Chayote per perdere peso e proteggere il cuore

Originaria del Brasile, questa verdura ha un profilo nutrizionale stupefacente

Vegetale appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee, il chayote è un concentrato di benefici straordinari. Quando li si elenca, è necessario ricordare innanzitutto la presenza degli antiossidanti. Entrando nel vivo di questi preziosi alleati della salute, citiamo in particolare il contenuto di quercetina, ma anche quello di miricetina e kaempferol. Da non dimenticare è poi il fatto che la zucca chayote costituisce una portentosa fonte di vitamina C.

Quando si parla dei motivi per cui il chayote fa bene alla salute, è il caso di rammentare che questo ortaggio è uno straordinario concentrato di fibre. Inoltre, è povero di calorie. Tornando un attimo alle fibre, è opportuno rammentare le loro ripercussioni positive sul peso, da diverso tempo al centro dell’attenzione scientifica.

Tra i tanti lavori di ricerca effettuati in merito è possibile citare uno studio, reso pubblico nel 2014, che si è concentrato sull’impatto della fibra alimentare solubile sullo svuotamento gastrico. La ricerca in questione, che ha visto impegnata un’equipe attiva presso il Peking Union Medical College Hospital, si è basata sul monitoraggio delle condizioni di 30 pazienti con diabete di tipo 2 e di 10 soggetti sani, arrivando alla conclusione che la presenza di fibre solubili nella dieta può favorire il rallentamento dello svuotamento gastrico, con ovvi vantaggi sull’ottimizzazione della sazietà.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare dei benefici del chayote! Diversi studi su modelli animali – tra i quali è possibile citare una ricerca pubblicata nel 2010 e condotta presso l’Universidad Autónoma de Querétaro – hanno evidenziato la capacità che il suo estratto ha di rilassare i vasi sanguigni, con effetti positivi sulla riduzione della pressione sanguigna (non bisogna mai dimenticare che l’ipertensione è uno dei principali fattori di rischio per la salute del cuore).

Ricco di vitamina B9 e per questo raccomandato – in assenza di controindicazioni – sia in gravidanza, sia quando si cerca un bimbo, il chayote, in virtù della già ricordata presenza di vitamina C può rivelarsi cruciale per la bellezza della pelle. L’acido ascorbico, infatti, è necessario per la sintesi del collagene, proteina fondamentale per il tessuto connettivo umano e per la compattezza della pelle.

A questo punto, è naturale chiedersi come consumare questa verdura dalla buccia verde brillante. Versatile in cucina, il chayote può essere consumato sia crudo – aggiunto a frullati per esempio – sia cotto, aggiunto a zuppe o a stufati. Concludiamo facendo presente che, prima di introdurlo nella dieta, è il caso di consultare il proprio medico di fiducia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chayote per perdere peso e proteggere il cuore