Colesterolo e pressione alta: i benefici del succo di pomodoro

Combatte il colesterolo cattivo e tiene sotto controllo la pressione: il succo di pomodoro è un concentrato di benessere (low cost)

Buono, ma soprattutto sano: il succo di pomodoro è un valido alleato per tenere a bada colesterolo e pressione alta.

Lo svela una recente ricerca pubblicata sulla rivista Food Science Nutrition, che ancora una volta mette in luce gli enormi benefici di questo alimento. Il succo di pomodoro – rigorosamente non salato – ha infatti effetti benefici sul cuore, riducendo la pressione sanguigna e il livello di colesterolo LDL.

Tutto merito del pomodoro, un ortaggio piccolo, ma ricco di proprietà nutritive, alla base della famosa dieta mediterranea. Succoso e saporito, questo alimento nasconde nella sua polpa dei composti bioattivi, in particolare il licopene, una sostanza antiossidante che protegge l’organismo dalle malattie cardiovascolari.

Il pomodoro è un alimento detox e disintossicante, ricco di vitamina C e A, utile per rinforzare il sistema immunitario. Ostacola la formazione di placche di colesterolo lungo le pareti delle arterie e aiuta a ridurre la pressione del sangue. Le sue proprietà però non finiscono qui. Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che il pomodoro è un potente antitumorale ed è in grado di svolgere un’azione preventiva con il cancro al seno, al pancreas, alle ovaie e alla prostata.

Stimola la diuresi grazie alla presenza di acqua e potassio, combattendo in modo efficace la ritenzione idrica e la cellulite, ma soprattutto regalando una pelle morbida e setosa. L’alta presenza di fibre favorisce il transito intestinale, non a caso il pomodoro è un ottimo alleato per chi è a dieta, anche perché contiene pochissime calorie.

Il bello del succo di pomodoro è che consente di depurare l’organismo e fare il pieno di benessere spendendo pochissimo e in modo molto semplice. Questa bevanda miracolosa infatti si prepara in pochi minuti ed è deliziosa. Vi basteranno dei pomodori maturi, due o tre gocce di limone e un po’ di pepe (a piacere). Potete gustarla quando volete: a merenda, aggiungendo qualche foglia di basilico, a colazione, per ritrovare l’energia e depurarvi oppure prima dei pasti, per migliorare la digestione.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Colesterolo e pressione alta: i benefici del succo di pomodoro