Meghan Markle fa tremare Melania Trump: sta mirando alla Casa Bianca

Melania Trump nella bufera dopo il libro-scandalo dell'ex amica. E ora spunta anche Meghan Markle che potrebbe concorre alle Presidenziali nel 2024

Meghan Markle è la vera, nuova rivale di Melania Trump? Pare proprio di sì. La moglie di Donald Trump ultimamente è nell’occhio del ciclone, tra le accuse emerse nel libro-scandalo Melania and Me, le tensioni con la figliastra Ivanka Trump e lo stress della campagna elettorale. Ma a tutte queste preoccupazioni, se ne aggiunge un’altra che appunto si chiama Meghan Markle.

Come è noto, Meghan e Harry si sono trasferiti a Los Angeles e la loro presenza negli Stati Uniti è a dir poco ingombrante. Basti pensare al messaggio di condanna al razzismo che Lady Markle lanciò la scorsa estate dopo l’uccisione di George Floyd. L’ex attrice si sta rivelando una vera e propria spina nel fianco per i Trump da sempre criticati dalla moglie di Harry. Anche quando il Presidente Usa e Melania vennero in visita a Londra, Meghan Markle evitò di incontrarli.

Ma ora che Meg è a Los Angeles la questione si fa ancora più complicata e la rivalità con Melania Trump è più accesa. Se in Inghilterra Lady Markle era in competizione con Kate Middleton per aggiudicarsi le luci della ribalta, ora non può che esserlo con la First Lady, la prima donna del Paese appunto. Anzi, secondo gli esperti di questioni politiche, Meghan mirerebbe alla Casa Bianca. E non escludono che possa partecipare alle Presidenziali nel 2024. A quel punto, se ciò dovesse accadere, Melania sarebbe già fuori dai giochi, messa in ombra non solo da Ivanka Trump, prossima candidata ideale, ma anche appunto da Lady Markle.

Meghan sta lavorando alla scalata della società americana. Ha appena siglato un contratto milionario con Netflix che dovrebbe sistemare tutti i problemi economici suoi e di Harry, liberandoli dai vincoli con Buckingham Palace. Dunque, sistemate le finanze, avrebbe tempo e soldi da investire nella campagna elettorale. Tra l’altro negli ultimi tempi, la Markle ha fatto sentire più volte la sua voce in questioni politiche e ora da cittadina privata, non più legata alla Famiglia Reale inglese, potrà ritornare a esprimere le sue idee nei confronti di Trump, già definito nel 2016 “un misogino”.

Ma Meg, se mai scenderà davvero in campo, dovrà vedersela con Ivanka. Secondo la commentatrice Rosa Silverman la figlia dei Tycoon potrebbe essere la nuova candidata per i repubblicani: “Agli americani piacciono le dinastie”.

A quel punto Melania Trump, messa nell’angolo, forse rimpiangerà i momenti in cui ha dovuto affrontare le cattiverie e le rivelazioni di quella che ormai è un’ex amica, Stephanie Winston Wolkoff che nel libro, Melania and Me: The Rise and Fall of My Friendship With the First Lady, ha rivelato i dettagli dell’uso che Lady Trump avrebbe fatto di indirizzi mail privati attraverso cui trattava questioni anche governative. A queste accuse, Melania ha risposto tramite il capo di gabinetto, Stephanie Grisham, definendo la Wolkoff “un’insicura e una disonesta“. Nella nota ufficiale si legge: “Chiunque registri segretamente chi da lei stessa viene definita miglior amica è per definizione disonesta”. Sfortunatamente è una donna profondamente insicura”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle fa tremare Melania Trump: sta mirando alla Casa Bianca