I rimedi naturali per aumentare le difese immunitarie

Come aumentare le difese immunitarie con i rimedi naturali, per sostenere il nostro corpo e prevenire le malattie

Tatiana Maselli Erborista e Editor specializzata in Salute&Benessere Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, ambientalista e appassionata di alimentazione sana, cosmesi naturale e oli essenziali, scrive per il web dal 2013.

Cosa sono le difese immunitarie

Il sistema immunitario ci difende dall’attacco da parte di virus, batteri, funghi, altri microorganismi patogeni e da qualsiasi minaccia o pericolo. Si tratta di un insieme di meccanismi aspecifici e specifici, che si innescano quando il nostro organismo viene attaccato:

  • i meccanismi non specifici rappresentano la difesa primaria che il nostro corpo ha a disposizione contro gli agenti esterni che possono rappresentare un pericolo. Tra i meccanismi non specifici troviamo barriere fisiche e chimiche – dunque pelle, mucose, secrezioni e batteri “buoni” con cui conviviamo – oltre a cellule specializzate e mediatori;
  • la risposta specifica è invece quella immunitaria che si occupa di eliminare i microorganismi patogeni e sviluppare anticorpi, così da poter rispondere in modo più rapido, efficiente ed efficace in caso di un nuovo attacco da parte dello stesso microorganismo.

Virus, batteri e altri patogeni possono penetrare nel nostro corpo grazie al contatto con pelle e mucose non integre, alimenti contaminati o attraverso l’apparato respiratorio. Una volta che è riuscito a infettare l’organismo, il patogeno si riproduce velocemente infettando sempre più cellule. L’infezione può non dare alcun segno e passare inosservata, oppure provocare sintomi di vario tipo, in base al sito di infezione e alla gravità del danno causato alle cellule. In seguito a un’infezione si possono avere ad esempio i classici sintomi influenzali come tosse, raffreddore e febbre, oppure disturbi gastrointestinali tra cui vomito o diarrea, manifestazioni a carico della cute o infezioni gravi che interessano svariati organi.

Grazie alle nostre difese immunitarie il corpo genera una risposta per distruggere il nemico, proprio allo scopo di evitare che questo danneggi in modo grave le nostre cellule. In alcuni casi il patogeno non viene debellato completamente ma il sistema immunitario riesce a tenerlo sotto controllo. È il caso ad esempio dell’Herpes simplex: una volta contratto, l’herpes provoca lesioni che guariscono nell’arco di pochi giorni, dopodiché rimane silente nel nostro corpo senza dare sintomi. Quando le nostre difese immunitarie si abbassano, ecco comparire l’herpes labiale, segno che il sistema immunitario non sta funzionando a dovere.

Perché le nostre difese immunitarie si abbassano? Le difese immunitarie possono abbassarsi per svariati motivi. In genere, tendono ad abbassarsi durante periodi molto stressanti, nei cambi di stagione, quando fa molto freddo o quando ci si prende poco cura di se stessi.

Come aumentare le difese immunitarie

Per sostenere le nostre difese immunitarie è essenziale innanzitutto prendersi cura di sé e non trascurare alimentazione, esercizio fisico e sonno. Come abbiamo visto, i patogeni possono attaccarci attraverso la pelle, il sistema respiratorio e quello gastrointestinale. Ovviamente il nostro sistema immunitario possiede strumenti per difendersi in ogni via di accesso. Queste difese possono però essere poco efficaci, anche a causa di nostri comportamenti errati. Ad esempio, se la pelle è secca, irritata o presenta lesioni, i microorganismi potranno attaccarla più facilmente. Per questo è importante curare la pelle e le mucose, evitare detergenti o altri cosmetici troppo aggressivi e proteggerle dagli agenti esterni che possono danneggiarla. La stessa cosa vale per il sistema respiratorio, messo a dura prova ad esempio dal fumo di sigaretta o dall’inalazione di altre sostanze tossiche, presenti anche nei detersivi. Per quanto riguarda l’apparato gastrointestinale è importante che la flora batterica sia in salute, obiettivo facilmente raggiungibile attraverso un’alimentazione sana.

Una dieta bilanciata inoltre in grado di fornire al nostro corpo sostanze fondamentali che servono a mantenere in buona salute l’organismo, rendendolo meno vulnerabile all’attacco di patogeni e maggiormente in grado di rispondere in seguito al contatto con microorganismi potenzialmente pericolosi. L’attività fisica e il riposo sono altrettanto importanti in questo senso: camminare all’aria aperta, godere del sole e della natura e concedersi un sonno ristoratore ha effetti benefici su tutto il corpo e sulla mente e aiuta ovviamente anche a sostenere le difese immunitarie.

Esistono poi diversi rimedi naturali capaci di aumentare le difese immunitarie in tutte quelle situazioni in cui l’organismo è sottoposto a stress.

Rimedi naturali

I rimedi naturali che aiutano ad aumentare le difese immunitarie sono quelli definiti adattogeni, immunomodulanti e immunostimolanti. Si tratta di rimedi che aiutano l’organismo ad adattarsi a condizioni stressanti o capaci di stimolare la risposta immunitaria agendo su meccanismi aspecifici. Tra questi troviamo:

Tali rimedi sono facilmente reperibili in erboristeria e possono essere assunti sotto forma di tisana, capsule, compresse, tintura madre o altri estratti, da soli o in combinazione tra loro per lavorare in sinergia.

È possibile ricorrere a questi rimedi quando si vive un periodo particolarmente impegnativo a causa di carichi eccessivi di lavoro o studio, in caso di attività sportive intense, quando si deve affrontare un cambiamento importante che genera forte preoccupazione. I rimedi naturali aiutano anche a sostenere le difese immunitarie nei cambi di stagione e nei mesi invernali, per prevenire influenza e malanni di stagione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I rimedi naturali per aumentare le difese immunitarie