Frasi sull’estate: citazioni e aforismi divertenti e dalle canzoni

Le frasi sull'estate più belle, divertenti e romantiche per raccontare una stagione magica e amatissima

Il sole, il mare, la musica, la voglia di divertirsi e i tramonti: le frasi sull’estate raccontano le sensazioni e le giornate meravigliose dei mesi più caldi. Dopo il lungo inverno l’arrivo dell’estate segna l’inizio di un momento magico e unico in cui ci si lascia andare, si scoprono luoghi nuovi e si fanno conoscenze.

DiLei ha raccolto citazioni, aforismi e frasi sull’estate alla ricerca del senso più profondo di una stagione amatissima da tante persone.

Frasi sull’estate canzoni

Il sole caldo sulla pelle, le serate in spiaggia, le feste e i tuffi nel mare cristallino: l’estate è da sempre una fonte d’ispirazione per i cantanti, sia italiano che stranieri. Non a caso le frasi sull’estate nelle canzoni sono numerose, perfette per scrivere un biglietto, ma anche per aggiungere la giusta caption a una foto pubblicata su Instagram.

  • Ci resta ancora tutta la vita per una scusa, per volare in autostrada, in radio musica cubana: buttiamo in mare i cellulari. (Elodie ft. Michele Bravi e Gué Pequeno – Nero Bali)
  • Tutti vogliono una grande festa, un’estate tridimensionale, ma cosa te lo dico a fare. (Luca Carboni – una grande festa)
  • L’estate addosso. Un anno è già passato, la spiaggia si è ristretta ancora un metro. Le mareggiate, le code di balena, il cielo senza luna. L’estate addosso, il gesso a un braccio rotto, la voglia di tuffarsi guardando entrare in acqua tutti gli altri. Ma lei mi ha visto che sono qui da solo e forse parlerà con me. (Jovanotti – L’estate addosso)
  • Perché la vita va di fretta, sempre troppo da fare, e domani magari… magari in questo mare non ci puoi nuotare. (Boomdabash e Loredana Bertè – Non ti dico no)
  • Questa estate strana che mi porta ancora con te, tra gli alberi che guardano, uniti dalla musica, noi divisi dalla musica, noi ci piace questa musica, a noi. La gente se ne va, ho voglia di restare qui. (Zero Assoluto – Questa estate strana)
  • Nera come la tua schiena vestita da sera: sciogliti i capelli, poi balla un po’. (Irama – Nera)
  • Quando questi occhi si accendono sotto un cielo spento, le nostre anime danzano tra la sabbia e il vento. (Einar – Notte d’agosto)
  • Faccio quello che voglio, faccio quello che mi va: quest’estate sono fuori controllo. (Fabio Rovazzi – Faccio quello che voglio)
  • L’estate che cerchi non è lontana, la gente per nulla – lo sai – si innamora, se vieni dal mare ti stiamo aspettando con l’acqua alla gola. (J-Ax – Fedex – Italiana)
  • Vento d’estate, io vado al mare voi che fate? Non mi aspettate, forse mi perdo. Ho pensato al suono del suo nome, a come cambia in base alle persone. Ho pensato a tutto in un momento, ho capito come cambia il vento. (Max Gazzé e Niccolò Fabi – Vento d’estate).
  • Avevo solamente voglia di tirarmi su per non pensarti e poi lasciarmi ricadere giù: e allora andiamo al mare in mezzo a un temporale. (Giusy Ferreri e Sean Kingston – Amore e capoeira)
  • Non senti che tremo mentre canto. È il segno di un’estate che vorrei potesse non finire mai. (Estate, Negramaro)
  • Un’estate al mare, voglia di remare, fare il bagno al largo per vedere da lontano gli ombrelloni-oni-oni. Un’estate al mare, stile balneare, con il salvagente per paura di affogar. (Un’estate al mare, Giuni Russo)
  • Voci che si giurano di non lasciarsi mai, ma già le spiagge sono vuote e questa estate se ne va. (Laura Pausini – Baci che si rubano)
  • Estate sei calda come i baci che ho perduto, sei piena di un amore che è passato, che il cuore mio vorrebbe cancellar… (Estate, Mina)
  • Un’estate fa non c’eri che tu, ma l’estate assomiglia a un gioco, è stupenda ma dura poco, poco, poco, poco. (Un’estate fa, Franco Califano)
  • In questi posti davanti al mare con questi cieli sopra quando il vento raffredda a suo tempo il mare. (Ivano Fossati – Questi posti davanti al mare)
  • Questo senso di festa che vola e che va sopra tutta la città nella lunga estate caldissima. Questo senso di vita che scende e che va, dentro fino all’anima, nella lunga estate caldissima. (La lunga estate caldissima, 883)
  • Sapore di sale, sapore di mare, che hai sulla pelle, che hai sulle labbra, quando esci dall’acqua e ti vieni a sdraiare, vicino a me, vicino a me. (Sapore di sale, Gino Paoli)
  • Il mare impetuoso al tramonto salì sulla luna e dietro una tendina di stelle… (Zucchero – il mare)
  • Dal mare venni e amare mi stremò perché infiammare il mare non si può. Aveva forse nervi e fruste di uragani, scure anime profonde tra le vertebre di vetro e schiuma urla di leoni le onde. (Claudio Baglioni, Io dal mare)
  • Abbronzatissima a due passi dal mare, come è dolce sentirti respirare con me. Sulle labbra tue dolcissime un profumo di salsedine Eduardo. (Vianello – Abbronzatissima)
  • Tu sei dentro di me come l’alta marea che scompare e riappare portandoti via
    sei il mistero profondo la passione l’idea sei l’immensa paura che tu non sia mia. (Antonello Venditti – Alta marea)
  • Portami ovunque, portami al mare, portami dove non serve sognare (Luciano Ligabue – Il centro del mondo)
  • A me ricordi il mare e non per le vacanze che abbiamo fatto insieme, ma per il tuo ondeggiare tra il gesto di chi afferra e quello di chi si trattiene. (Daniele Silvestri – A me ricordi il mare)
  • L’estate sta finendo e un anno se ne va, sto diventando grande lo sai che non mi va. In spiaggia di ombrelloni non ce ne sono più, è il solito rituale, ma ora manchi tu. (L’estate sta finendo, Righeira)

Frasi divertenti sull’estate: citazioni e proverbi

L’estate è il momento perfetto per divertirsi: le giornate si allungano, si passa la giornata in spiaggia, si gioca a beach volley, si ride, si corre e si trascorre tantissimo tempo con gli amici e la famiglia in un’atmosfera spensierata. Proprio per questo esistono numerose frasi divertenti sull’estate e citazioni da usare per raccontare i momenti più belli di una vacanza o per inaugurare l’arrivo della stagione calda.

  • L’estate è quel momento in cui fa troppo caldo per fare quelle cose per cui faceva troppo freddo d’inverno. (Mark Twain)
  • Non ho caldo. Non ho freddo. Non ho sonno. Non mi scappa niente. Come sono infelice. (Marcello Marchesi)
  • Ama il prossimo tuo. A ferragosto. Su un autobus pieno di gente. Senza aria condizionata. Prova! (Enrico Vaime)
  • Faceva così caldo che abbiamo dovuto dare da mangiare dei cubetti di ghiaccio alle galline per evitare che ci deponessero uova sode. (Tony Randall)
  • L’estate non si caratterizza meno per le sue mosche e zanzare che per le sue rose e le sue notti stellate. (Marcel Proust)
  • Impara la lezione dell’albero: resiste al calore del sole e regala agli altri la freschezza dell’ombra. (Proverbio indù)
  • I ricordi più belli nascono sulle spiagge più calde. (Edgar Allan Poe)
  • D’inverno non vedete l’ora che arrivi l’estate. D’estate avete paura che torni l’inverno. Per questo non vi stancate mai di rincorrere il posto dove non siete: dove è sempre estate. (Tim Roth)
  • Un uomo dice un sacco di cose in estate che hanno nessun significato in inverno.  (Patricia Briggs)
  • Un perfetto giorno d’estate è quando il sole splende, il vento soffia, gli uccelli cantano, e il tagliaerba è rotto. (James Dent)
  • Caldo e Luglio, due gemelli nati per far soffrire la gente. (Ed McBain)
  • Che caldo! Era così terribile l’estate che l’unica cosa che c’era da fare era togliere la mia carne e sedermi sulle mie ossa. (Sydney Smith)
  • Quest’estate fa così caldo che i sexy shop si sono messi a vendere i Calippo. (Paolo Burini)
  • È un chiaro segno dell’estate se la sedia si alza insieme a te. (Walter Winchell)
  • Che cosa terribile il caldo. Mi costringe a stare in un continuo stato di ineleganza. (Jane Austen)

Frasi sulle sere d’estate

Le sere d’estate hanno qualcosa di magico. Il sole tramonta tardi, si trascorre tantissimo tempo fuori casa, ad ammira il mare con gli amici, fra risate, aperitivi e musica. Dopo cena si passeggia alla ricerca di un po’ di fresco, si incontrano tante persone nuove, si balla, si ride…si vive! Sensazioni ed emozioni meravigliose che solo la stagione calda può regalare e che vengono raccontate nelle frasi sulle sere d’estate.

  • Un uomo dice un sacco di cose in estate che hanno nessun significato in inverno. (Patricia Briggs)
  • Se una notte di giugno potesse parlare, probabilmente si vanterebbe di aver inventato il romanticismo. (Bern Williams)
  • Pomeriggio d’estate; per me queste sono sempre state le due parole più belle nella mia lingua. (Henry James)
  • Mi sono preso una cotta formidabile. Fra fuochi e chitarre, in riva al mare e dentro un sacco a pelo. Perché tutti, una volta nella vita, abbiamo diritto di credere che le canzoni dell’estate siano state scritte apposta per noi. (Massimo Gramellini)
  • Dove sono quelle rotonde giornate della vera estate, quando il corpo è immerso dal mattino alla sera nel giusto caldo. (Patrizia Cavalli)
  • Ho abbracciato l’alba d’estate. (Arthur Rimbaud)
  • Il bacio aveva il sapore dell’estate sapeva di aria aperta di pelle riscaldata dal sole. (Georges Simenon)
  • A quei tempi era sempre festa. Bastava uscire di casa e attraversare la strada, per diventare come matte, e tutto era bello, specialmente di notte, che tornando stanche morte speravano ancora che succedesse qualcosa, che scoppiasse un incendio, che in casa nascesse un bambino, o magari venisse giorno all’improvviso e tutta la gente uscisse in strada e si potesse continuare a camminare fino ai prati e fin dietro le colline. (Cesare Pavese, La bella estate)
  • Nelle azzurre sere d’estate, me ne andrò per i sentieri, graffiato dagli steli, sfiorando l’erba nuova: trasognato, ne sentirò la frescura sotto i piedi e lascerò che il vento mi bagni la testa nuda. Non parlerò, non penserò a niente, ma l’amore infinito mi salirà nell’anima. E andrò lontano, molto lontano, come uno zingaro. (Arthur Rimbaud)
  • C’è un giardino chiaro, fra mura basse, di erba secca e di luce, che cuoce adagio
    la sua terra. È una luce che sa di mare. Tu respiri quell’erba. Tocchi i capelli
    e ne scuoti il ricordo. (Cesare Pavese)
  • Fai ch’io per te sia l’estate quando saran fuggiti i giorni estivi. (Emily Dickinson)
  • Ancora e ancora, il grido instancabile delle cicale trafigge l’aria afosa dell’estate come un ago al lavoro su uno spesso panno di cotone. (Yukio Mishima)

Frasi sulla fine dell’estate

Le frasi sulla fine dell’estate raccontano un momento che abbiamo vissuto tutti, fatto di un mix di nostalgia e tristezza. Dopo giorni meravigliosi fatti di gelati, di tuffi e di abbronzatura, arriva l’autunno, le vacanze terminano e si torna alla quotidianità. Cantanti, poeti e scrittori hanno provato a esprimere le sensazioni di quei giorni che segnano la fine dell’estate e il ritorno a casa dopo le ferie.

  • Sì, ma tornare a casa da una vacanza è certo la più maledetta delle cose. Mai mi sono sentita così senza scopo, così depressa. Non riesco a leggere, a scrivere o a pensare. Non c’è crescendo, qui: non c’è culmine. Comodità, sì: ma il caffè non è buono come mi aspettavo. E il mio cervello è spento, non ha letteralmente la forza di sollevare la penna. (Virginia Woolf)
  • Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno. L’autunno la ricorda, l’inverno la invoca, la primavera la invidia e tenta puerilmente di guastarla (Ennio Flaiano)
  • Non basterà settembre per dimenticare il mare di cose che ci siamo detti, non siamo quegli amori che consumano l’estate, che promettono una mezza verità (Emma Marrone)
  • Qualunque cosa abbiate fatto durante le vacanze, alla fine sarete più stanchi che all’inizio (Arthur Bloch)
  • Ecco i primi giorni di settembre, un mese passa presto. Ti ho cercata disperatamente per quasi tutto agosto e tu non eri mai distesa dove l’anno scorso hai detto: “Non dimentichi qualcosa?” e m’hai abbracciato stretto. (Max Gazzè)

Frasi brevi e belle sull’estate

Bastano poche frasi brevi sull’estate per raccontare la bellezza di una stagione in cui si rifiorisce, fra nuovi amori, vacanze e serate infinite. L’estate d’altronde è unica e come tale va celebrata.

  • Una vita senza amore è come un anno senza estate. (Proverbio svedese)
  • La notte d’estate ha un sorriso leggero e si siede su un trono di zaffiro. (Barry Cornwall)
  • In estate, di notte, i rumori sono in festa. (Edgar Allan Poe)
  • Non si può essere infelici quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento. (Irène Némirovsky)
  • Un uomo dice un sacco di cose in estate che hanno nessun significato in inverno. (Patricia Briggs)

Frasi sull’estate in inglese

Non solo l’italiano, anche l’inglese è una lingua perfetta per svelare la forza e la bellezza dell’estate. Le frasi sull’estate in inglese si possono scrivere su un diario o un biglietto prima della partenza, appuntare sull’agenda oppure usare per un tatuaggio particolare che ricordi una vacanza.

  • Keep your face to the sun and you will never see the shadows. – traduzione: Volgi lo sguardo al sole e non vedrai mai ombre. (Helen Keller)
  • If I had my way, I would remove January from the calendar altogether and have an extra July instead. – traduzione: Se fosse per me, cancellerei gennaio dal calendario e vi aggiungerei un luglio in più. (Roald Dahl)
  • And so with the sunshine and the great bursts of leaves growing on the trees, just as things grow in fast movies, I had that familiar conviction that life was beginning over again with the summer. – traduzione: E così con il sole e le grandi esplosioni di foglie che crescono sugli alberi, proprio come le cose crescono nei video velocizzati, ho avuto la convinzione familiare che la vita ricominciasse con l’estate. (Francis Scott Fitzgerald)
  • Let life be beautiful like summer flowers and death like autumn leaves. – traduzione: Lascia che la vita sia bella come i fiori d’estate e la morte come le foglie d’autunno. (Rabindranath Tagore)
  • People don’t notice whether it’s winter or summer when they’re happy. – traduzione: La gente non si accorge se è estate o inverno quando è felice. (Anton Čechov)
  • I almost wish we were butterflies and liv’d but three summer days – three such days with you I could fill with more delight than fifty common years could ever contain. – traduzione: Vorrei quasi che fossimo farfalle e vivessimo tre soli giorni d’estate. Tre giorni così, con te, sarebbero più colmi di delizie di quante ne potrebbero contenere cinquant’anni di vita ordinaria. (John Keats)
  • Just living is not enough… one must have sunshine, freedom, and a little flower. – traduzione: Vivere non è abbastanza… bisogna avere il sole, la libertà e un piccolo fiore. (Hans Christian Andersen)
  • Live in the sunshine, swim in the sea, drink in the wild air. – traduzione: Vivi alla luce del sole, nuota nel mare, bevi all’aria aperta. (Ralph Waldo Emerson)