Dieta per proteggere il cuore: riduci il colesterolo e dimagrisci

L'alimentazione è fondamentale per la salute cardiovascolare: ecco gli alimenti migliori per il cuore

Adottare una dieta varia ed equilibrata, abbinandola ad un regolare esercizio fisico, è il primo passo fondamentale per rimanere in salute e prevenire moltissime malattie, tra cui quelle cardiache. In particolare, ci sono diversi alimenti che proteggono il cuore, influendo su fattori chiave quali la pressione, i livelli di colesterolo e i trigliceridi.

Un regime alimentare volto a prendersi cura del nostro cuore non può che comprendere il pesce grasso: salmone, sgombro, sardina e aringa, tra gli altri, sono cibi ricchi di acidi grassi omega-3, che hanno un indiscutibile beneficio a livello cardiovascolare. Un esperimento condotto su 324 persone, i cui risultati sono stati pubblicati su Nutrition, ha rivelato come consumare tre porzioni settimanali di salmone abbia aiutato a ridurre significativamente la pressione. Inoltre, il pesce grasso aiuta a dimagrire: tenere sotto controllo il peso è senza dubbio fondamentale per prevenire patologie cardiache.

L’aglio è da secoli considerato un ottimo rimedio naturale per tantissimi disturbi: diversi studi hanno dimostrato i suoi reali effetti sull’organismo, portando alla luce notevoli proprietà benefiche. Il merito è dell’allicina, il principale composto contenuto all’interno di questo alimento, che svolge un’importante funzione proprio a livello cardiovascolare, come evidenziato da una revisione pubblicata sull’Avicenna Journal of Phytomedicine. In particolare, l’aglio può inibire l’accumulo di piastrine, riducendo così il rischio di formazione di coaguli di sangue e di ictus.

È invece da attribuire alla sua ricchezza di antiossidanti, la capacità del pomodoro di proteggere il nostro cuore. Questo alimento contiene ottime quantità di licopene, che agisce contro i radicali liberi e combatte l’invecchiamento cellulare. Alcuni studi, come quello pubblicato sul Critical Reviews in Food Science and Nutrition, hanno dimostrato che una dieta ricca di questa sostanza diminuisce il rischio di malattie cardiache e aumenta i livelli di colesterolo HDL, considerato “buono” per la nostra salute.

Le verdure a foglia verde possiedono molti benefici, tra i quali spiccano quelli a protezione del cuore. Ortaggi come spinaci, cavoli e lattuga sono infatti ricchi di vitamina K: questa sostanza, come evidenziato da uno studio pubblicato su Integrative medicine (Encinitas, Calif.), aumenta l’elasticità delle arterie e impedisce l’accumulo di calcio sulle loro pareti, oltre ad agire sulla coagulazione del sangue.

Meritano menzione anche i cereali integrali, che vengono spesso consumati in ogni dieta per riuscire a perdere peso: essendo molto ricchi di fibre, migliorano la funzionalità digestiva e aumentano il senso di sazietà. Queste sostanze agiscono però anche sul colesterolo LDL, diminuendone i livelli nel sangue e prevenendo così l’insorgenza di malattie cardiache, come evidenziato da una revisione pubblicata su Current Atherosclerosis Reports.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta per proteggere il cuore: riduci il colesterolo e dimagrisci