Alimenti ricchi di fitoestrogeni: nutrizione e proprietà dei cibi

Gli alimenti ricchi di fitoestrogeni sono una parte importante di una dieta salutare. Il loro compito, infatti, è di primaria importanza specialmente per le donne

Assumere alimenti ricchi di fitoestrogeni è importante. Ma di cosa si sta parlando esattamente? I fitoestrogeni sono sostanze di origine naturale ricavate dalle piante. Per l’organismo umano hanno l’utilissima funzione di simulare le funzioni dei più conosciuti estrogeni , importanti ormoni femminili. Assumere alimenti ricchi di fitoestrogeni è una pratica indicata soprattutto per le donne che vogliono aumentare il volume del proprio seno senza ricorrere a metodi troppo invasivi come la classica mastoplastica additiva. Ci sono moltissimi cibi ricchi di fitoestrogeni.

Una caratteristica comune a tutti gli alimenti ricchi di fitoestrogeni è quella di essere facilmente reperibili sul mercato alimentare. Cosa da non sottovalutare, poi, è che non si hanno assolutamente controindicazioni. Uno di questi alimenti è senza ombra di dubbio la soia, cibo molto versatile dal momento che può essere consumato in moltissime varianti. Tra tutte, sicuramente il tofu è tra le più conosciute. In particolare, la soia contiene isoflavonoidi. Il latte e i derivati (quindi burro, yogurt, formaggi) rappresentano una ricca fonte di fitoestrogeni oltre che di calcio.

Diverse sono le proprietà benefiche dei semi che, oltre ad essere tra gli alimenti più ricchi di fitoestrogeni, contengono anche molti omega 3. Questo vale soprattutto per i semi di lino, così come anche quelli di zucca, anice e girasole. Proprio per queste proprietà i semi fanno bene all’apparato cardiocircolatorio.
Integrare la propria dieta con le vitamine è di fondamentale importanza per garantirsi la giusta quantità di fitoestrogeni per il proprio corpo. Tra queste la vitamina C (contenuta in kiwi, pomodori e asparagi), la B (fegato, tonno, tacchino, banane) ed il carotene (peperoni, spinaci, zucca e cavolfiore).

Cereali, frutta e verdura sono altri alimenti ricchi di fitoestrogeni. In particolare, è consigliabile consumare più farina integrale (con pasta, riso e pane anch’essi integrali) al fine di ridurre anche il rischio di tumore al colon. Per quanto concerne, invece, la frutta e la verdura, i fitoestrogeni sono contenuti principalmente nelle mele, nella papaia, nel melograno e nei cetrioli. Benché possa sembrare strano, anche caffè e birra rappresentano un’ottima fonte di fitoestrogeni. Per quanto, in particolare, concerne il caffè è consigliabile consumare quello di origine organica in quanto è provato che la sua assunzione aumenta i livelli di estrogeni.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alimenti ricchi di fitoestrogeni: nutrizione e proprietà dei cib...