La dieta Pegan, come funziona e quanto dimagrisci

Nata dall'unione fra due regimi alimentari, la dieta paleolitica è l'ideale per tornare in forma senza sforzi

Dalla fusione fra la dieta vegana e quella paleolitica nasce la dieta Pegan.

Questo nuovissimo regime alimentare, che ha conquistato anche le star di Hollywood, arriva dagli Stati Uniti ed è stato creato da Mark Hyman, medico statunitense e autore di numerosi manuali sull’alimentazione. In sostanza la dieta Pegan prende il meglio dalla dieta paleolitica e dalla vegana, creando una fusione che consente di perdere peso in modo controllato e senza troppe rinunce, ma soprattutto danni per l’organismo.

L’idea di Human è nata studiando le due diete. La vegana si basa principalmente sul consumo di cereali e vegetali, favorisce il dimagrimento, abbassa il colesterolo e tiene sotto controllo il diabete. La dieta paleolitica punta sulle proteine, eliminando zuccheri e carboidrati complessi, per tenere sotto controllo l’indice glicemico e la fame nervosa. Unendo i due programmi alimentari è nata una dieta equilibrata e ipocalorica, che garantisce l’apporto di carboidrati, vitamine, minerali, lipidi e proteine nelle giuste quantità.

Il dottor Hyman consiglia di assumere cibo biologico e fresco con un basso apporto glicemico, portando a tavola soprattutto frutta e verdura di stagione, proteine magre e grassi Omega 3. Questa dieta è ben bilanciata e consente di tenere a bada le infiammazioni, riducendo il rischio di ingrassare.

Come funziona la dieta Pegan? Potete comporre il vostro piatto come preferite, dosando al meglio gli alimenti. In ogni pasto non devono mancare mai: proteine vegetali o animali (carne bianca, pesce e uova), fibre (frutta e verdura di stagione cotta o cruda), grassi buoni Omega 3 (semi oleosi, olio extravergine d’oliva, avocado e frutta secca), carboidrati (cereali integrali, grano saraceno, quinoa).

La giornata inizia con due fette biscottate integrali, una tazza di tè verde e un caffè senza zucchero. A pranzo puntate su riso integrale, accompagnato da zucchine e menta, mentre a cena concedetevi un trancio di salmone alla piastra con ortaggi al vapore. Durante la giornata optate per degli spuntini spezza fame a base di verdure crude ricche di fibre e di frutta secca. I nutrizionisti consigliano anche di bere almeno due litri e mezzo d’acqua al giorno, da integrare con tisane e infusi.

La dieta Pegan, come funziona e quanto dimagrisci