Dieta Miami del Dr Lipman: perdi 3 chili in 3 giorni

Elaborata dall'endocrinologo americano Richard Lipman, questa dieta è estremamente rigida e si basa sulla diminuzione dei carboidrati

La dieta Miami del Dottor Lipman è un regime alimentare che promette di far perdere 3 chili in 3 giorni. Si tratta quindi di una classica dieta lampo, ideale per chi vuole arrivare al massimo alla prova costume.

Lo schema, estremamente rigido, si propone di riattivare il metabolismo partendo da una riduzione dell’apporto di carboidrati e dall’aumento delle proteine.

A differenza di altre diete ipocaloriche, la dieta Miami del Dottor Lipman (medico endocrinologo con studio nella città che dà il nome al suo percorso dimagrante) non consiglia l’assunzione di abbondanti quantità di verdure.

Per questo motivo, il percorso dovrebbe essere seguito senza superare i 3 giorni, onde evitare di andare incontro a carenze di minerali poco salutari per l’organismo.

Lo schema prevede inoltre l’eliminazione delle bevande zuccherate e suggerisce di consumare acqua naturale. Un’altra regola della dieta Miami del Dottor Lipman riguarda l’eliminazione del sale da cucina, che dovrebbe essere sostituito con le spezie.

Molto importante è anche fare attenzione ai metodi di cottura, scegliendo tra le opzioni della cottura a vapore, al forno o alla piastra ed evitando l’utilizzo di grassi animali.

Un ipotetico menu del primo giorno può prevedere la colazione a base di mezzo pompelmo, al quale aggiungere una fetta di pane tostato con del burro di arachidi (quest’ultimo è annoverabile tra le fonti di proteine consentite dalla dieta).

A pranzo si possono portare in tavola 150/200 grammi di fiocchi di latte, 5 cracker integrali, una tazzina di caffè (l’assunzione di caffè è consentita anche più volte al giorno).

Per quanto riguarda la cena, si può optare per una fetta di carne bianca ai ferri (circa 200 grammi) e, come contorno, mettere nel piatto 100 grammi di fagiolini. L’apporto di carboidrati in questo caso può essere fornito da una mela e da una pallina di gelato.

Una particolarità della dieta Miami del Dottor Richard Lipman riguarda il fatto che chi la segue viene sottoposto a un controllo medico iniziale.

Lo schema originale prevede infatti una valutazione completa della situazione clinica della persona, finalizzata a capire i motivi dell’aumento di peso.

Secondo le linee guida presenti sul sito ufficiale di Richard Lipman, se il medico lo ritiene necessario al paziente può essere prescritto un farmaco per agevolare la perdita di peso.

Questo regime alimentare, considerata la sua rigidità e il rischio per i reni comportato dal basso apporto di carboidrati, deve essere iniziato solo dopo aver consultato il proprio medico di fiducia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta Miami del Dr Lipman: perdi 3 chili in 3 giorni