Dieta del caffè: velocizzi il metabolismo e dimagrisci

Volete perdere peso e andate pazze per il caffè? Allora provate la dieta che si basa su questa bevanda, per dimagrire e riattivare il metabolismo

Velocizza il metabolismo e aiuta a dimagrire: il caffè è un ottimo alleato della dieta e la soluzione per perdere i chili di troppo senza sforzi.

Una tazza di caffè amaro infatti ha solamente 3 calorie, è un potentissimo brucia grassi e non apporta altre sostanze all’organismo. Il suo segreto è la caffeina che, se assunta nelle giuste dosi, riattiva il metabolismo. Numerosi studi scientifici infatti hanno dimostrato che questa sostanza, se assunta a fine pasto, evita il deposito dei lipidi e la formazione dei cuscinetti di grasso, aiutando ad eliminare i chili in eccesso. In sostanza terminare ogni pasto con questa bevanda è il modo migliore per perdere peso.

Non solo: il caffè aiuta anche a bloccare il senso di fame, rendendo la dieta più semplice, soprattutto per chi vuole tagliare molto le calorie. Come rendere il caffè il migliore alleato nella lotta per dimagrire? Per prima cosa dovete consumarlo la mattina e dopo ogni pasto, in modo da attivare il metabolismo. Ricordatevi di non aggiungere mai lo zucchero, perché azzera il suo potere dimagrante, gli esperti invece consigliano una spolverata di cannella.

Alcuni studi scientifici hanno dimostrato che la combinazione caffè-cannella è un potente brucia grassi, in grado di dare una sferzata al metabolismo, garantendo una perdita di peso veloce e duratura, senza il pericolo dell’effetto yo-yo.

Attenzione però, il caffè va consumato sempre nelle dosi giuste, per evitare spiacevoli effetti collaterali. La caffeina infatti, oltre ad essere un alleato della dieta, può creare dipendenza, provocando palpitazioni, mal di testa, problemi allo stomaco, attacchi d’ansia e nervosismo. Meglio berne al massimo 4 tazzine al giorno, sempre senza zucchero.

Come funziona la dieta del caffè? Si inizia la mattina con un bicchiere di acqua naturale, seguito da una tazzina di caffè amaro. Poi gustate un frutto di stagione e due fette biscottate con un velo di miele. A pranzo optate per riso integrale con zucchine e carote, accompagnato da verdure grigliate condite con un filo di olio extravergine d’oliva e aromi. A cena portate a tavola un’orata al cartoccio con contorno di ortaggi a vapore. Concludete ogni pasto con una tazzina di caffè amaro, mentre come spuntino scegliete le mandorle, noci o un frutto di stagione.

Dieta del caffè: velocizzi il metabolismo e dimagrisci