Camminata e dieta coi pistacchi: dimagrisci e proteggi il cuore. Consigli della nutrizionista

Intervista alla Dottoressa Martina Donegani che ci spiega i vantaggi della camminata per proteggere il cuore, bruciare i carboidrati e perdere kg in modo duraturo

La camminata è tra le attività aerobiche preferite dagli italiani (54,7%), in special modo fra le donne (62,6%) e gli over 64 anni (70,3%).

Questi i dati rilevati dall’indagine condotta da American Pistachio Growers, un’associazione no profit del settore agricolo che rappresenta più di 800 membri in California, Arizona e New Messico. La camminata protegge dalle malattie cardiovascolari e presenta numerosi vantaggi per la salute, come spiega Martina Donegani, nutrizionista e American Pistachio Ambassador al Rimini Wellness 2019.

Naturalmente, per essere efficace la camminata deve essere accompagnata da una sana alimentazione che prevede dopo l’attività fisica il consumo di snack a base di frutta a guscio, in particolare di pistacchi, che hanno un buon contenuto proteico.

Abbiamo chiesto alla Dottoressa Donegani di illustrarci i benefici della camminata e di indicarci una dieta corretta per perdere i chili di troppo in maniera duratura.

Quali benefici e vantaggi presenta la camminata rispetto alla corsa?
In primo luogo, un vantaggio della camminata è che è alla portata di tutti, mentre se non si corre con una buona tecnica si rischia di sovraccaricare le articolazioni e la conseguenza può essere l’insorgere di un’infiammazione. La camminata è fattore di prevenzione più alto per le malattie cardiovascolari rispetto alla corsa. È indicata anche per chi vuole dimagrire, perché per bruciare maggiormente grassi rispetto ai carboidrati è necessario che l’attività motoria si protragga per più di 40 minuti, il che per uno sportivo amatoriale è spesso più facilmente realizzabile con una camminata a buon passo piuttosto che con la corsa.

Quanto è importante la frutta secca, e in particolare i pistacchi, nell’alimentazione?
La frutta secca è un alimento davvero prezioso per la salute, per questo merita di trovare posto nell’alimentazione quotidiana. Consumare la razione consigliata di 30g di pistacchi al giorno, magari come spuntino, aiuta a mantenere un peso corporeo sano (chi non si sente appagato nel potere mangiare a merenda ben 50 pistacchi –pari a 30g?), apporta utili grassi polinsaturi, importanti per tenere a bada il colesterolo e prevenire le malattie cardiovascolari, sono fonti di proteine, fibre, sali minerali e antiossidanti e, grazie al loro basso indice glicemico e insulinemico, aiutano anche a prevenire il diabete.  Sono perfetti poi come snack per gli sportivi, sia per dare energia sia per recuperare proteine e sali minerali.

Quale dieta consiglia per l’estate?
Il mio consiglio è quello di non cedere alla tentazione di diete drastiche del tipo “-5kg in 5 giorni”, completamente sbilanciate dal punto di vista nutrizionale e che portano poi a ricadere nel famoso “effetto yo-yo”, per cui si recuperano i kg persi e con gli interessi. La scelta migliore è seguire una dieta equilibrata, che preveda la ripartizione della giornata alimentare in 5 momenti (colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena), privilegiando i cereali integrali come fonte di carboidrati, verdure in abbondanza, olio extravergine di oliva a crudo come condimento, latticini magri, carni bianche, pesce e legumi, senza dimenticare di fare degli spuntini salutari e sazianti a base di frutta fresca di stagione e frutta secca. Infine, importantissimo curare lo stato di idratazione bevendo almeno 1,5-2L di acqua al giorno.

Come mantenere il peso forma dopo una dieta?
Se non è stato fatto l’errore di fare una dieta troppo drastica e sbilanciata non sarà difficile mantenere il peso forma una volta raggiunto. Sarà infatti sufficiente consolidare le sane abitudini che si sono acquisite durante il periodo di “dieta”, mantenendo l’equilibrio e la regolarità nella giornata alimentare, ma sarà possibile aumentare leggermente le porzioni e concedersi qualche peccato di gola in più: se la dieta è diventata uno stile di vita salutare, non sarà certo una fetta di torta di tanto in tanto a farci recuperare i kg persi, soprattutto se si abbina lo stile alimentare sano a un po’ di attività fisica, come una camminata di un’oretta a buon passo a fine giornata.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Camminata e dieta coi pistacchi: dimagrisci e proteggi il cuore. Consi...