Meghan Markle implacabile, scatena gli avvocati contro Buckingham Palace

"Campagna diffamatoria calcolata", Meghan Markle scatena gli avvocati contro la Famiglia Reale in attesa dell'intervista-verità a Oprah Winfrey

Tra Meghan Markle e Buckingham Palace le tensioni sono alle stelle a pochi giorni dalla messa in onda, il 7 marzo, dell’intervista dei Sussex a Oprah Winfrey. La moglie di Harry attacca direttamente il Palazzo accusandolo di “campagna diffamatoria” nei confronti suoi e del marito.

Dunque, Meghan non si ferma davanti a niente e a nessuno. Ma proprio questa cocciutaggine e questa insistenza a sferrare continui colpi bassi contro la Famiglia Reale, senza tener conto nemmeno delle precarie condizioni di salute del Principe Filippo, marito di Elisabetta e nonno di Harry. Persino Kate Middleton e William si sono detti sbalorditi dall’atteggiamento dei Sussex.

Nell’intervista a Oprah, Harry giustifica le loro scelte, in particolare quella di abbandonare la Monarchia, come una decisione quasi obbligata per evitare il destino nefasto che ha colpito sua madre, Lady Diana. Sta di fatto che questa “chiacchierata” pubblica di Harry e Meghan sembra creare più difficoltà della Megxit stessa.

Lady Markle, che nell’intervista sfoggia uno splendido abito di Armani da 4mila euro, non usa mezzi termini nei confronti della famiglia di suo marito. Ha infatti dichiarato di essere vittima di una “campagna diffamatoria calcolata” da parte di Buckingham Palace dopo che è stata accusata di atti di bullismo e aver fatto impazzire due collaboratori ed eroso la fiducia di un terzo. Meg ha proseguito sostenendo che il Times è “utilizzato da Buckingham Palace per diffondere un’immagine completamente falsa basata su informazioni fuorvianti e dannose” sul modo in cui tratterebbe il personale, proprio a pochi giorni dalla messa in onda dell’intervista a Oprah.

I suoi avvocati hanno detto che l’ex attrice era “rattristata da questo ultimo attacco alla sua persona, in particolare perché è stata dipinta come arrogante e aggressiva mentre è profondamente impegnata a sostenere coloro che hanno subito dolori e traumi”.

La faccenda risale a prima che i Sussex lasciassero la Corona, quando è stata presentata una denuncia contro Meghan per bullismo da un membro del suo staff di Kensington Palace, notizia che ha trovato conferma in questi giorni, come riporta il Daily Mail.

Secondo il Times, Jason Knauf, che lavorò come segretario della Markle, ha affermato che la Duchessa cacciò due suoi assistenti personali e stava minando la fiducia di un terzo. Stando a quanto si legge, Knauf, che ora è a capo della fondazione di beneficenza di William e Kate Middleton, apparentemente ha agito per convincere Buckingham Palace a proteggere il personale, sostenendo fosse sottoposto a pressioni insopportabili da parte di Meghan. Afferma inoltre che Harry lo ha “supplicato” di ritirare le accuse contro sua moglie.

Gli avvocati dei Sussex a loro volta hanno accusato il Times di aver riportato notizie false e in modo strumentale, proprio alla vigilia dell’intervista con Oprah Winfrey.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle implacabile, scatena gli avvocati contro Buckingham Pala...