Superfood: cosa sono, quali sono e benefici per la salute

I superfood sono alimenti di origine vegetale incredibilmente ricchi di nutrienti benefici per la salute e il benessere dell’organismo

Cosa sono

I superfood sono letteralmente super-alimenti, cioè cibi funzionali particolarmente ricchi di sostanze nutrienti ed essenziali per la salute e per il benessere generale dell’organismo. Si tratta di alimenti di origine vegetale caratterizzati da un basso apporto calorico ma capaci di fornire una grande quantità di proteine, amminoacidi essenziali, vitamine, sali minerali, molecole dall’azione antiossidante e acidi grassi essenziali.

È ormai noto il ruolo fondamentale dell’alimentazione per la salute: una dieta ricca di cereali integrali, frutta fresca e secca, verdure cotte e crude, legumi e semi oleosi è infatti la base di partenza per mantenere uno stato di benessere e prevenire numerose patologie, tra cui malattie cardiovascolari e cancro. Alcuni alimenti, chiamati appunto superfood, aiutano più di altri a mantenere il corpo e la mente giovane e in salute più a lungo.

Rispetto ad altri alimenti, i superfood presentano infatti una quantità particolarmente elevata di sostanze benefiche, tanto da riuscire ad apportare benefici anche quando consumati in piccole quantità. Per questo, i super alimenti sono equiparabili a integratori alimentari e il loro consumo è indicato anche quando si segue una dieta ipocalorica, poiché non incide in modo significativo nel bilancio energetico quotidiano.

Quali sono

Come abbiamo visto, i superfood sono alimenti particolarmente ricchi di sostanze benefiche per il nostro organismo. La maggior parte dei superfood arriva dal regno vegetale e include molte varietà di frutta, verdura, legumi, oltre a funghi e alghe. Alcuni superfood sono presenti ogni giorno sulle nostre tavole e vengono serviti come contorni o utilizzati per aromatizzare i piatti di ogni giorno. È il caso, ad esempio, della quinoa – pseudo cereale ricco di proteine – di broccoli, cavolfiore, cavolo riccio e cavolo nero, spinaci, patate viola, rape rosse, aglio, cipolla e olio extravergine di oliva. Altri superfood sono rappresentati dalla frutta fresca come la melagrana, l’avocado, i mirtilli e i frutti rossi. Altri ancora sono consumati come bevande oppure a piccole dosi o addirittura in polvere, in capsule o compresse. Si tratta, ad esempio di:

Questi superfood possono essere facilmente introdotti nella dieta quotidiana e consumati a colazione, pranzo, cena e durante merende e spuntini. Il tè matcha, ad esempio, può essere consumato come tisana o aggiunto a yogurt, frullati, smoothies o agli impasti di torte e biscotti. Allo stesso modo, le bacche di açaí, le bacche di goji e le fave di cacao sono utilizzate per preparare dolci al forno o per arricchire yogurt e frullati da consumare a colazione o durante gli spuntini e le merende. Il miele di Manuka può essere usato per conferire sapore e proprietà agli infusi di erbe o assunto a cucchiaini nel corso della giornata. I semi di chia sono invece impiegati per realizzare budini o per rendere più sfiziose le insalate estive e le minestre. L’alga spirulina, oltre a essere assunta come integratore proteico in compresse, è disponibile in polvere da disperdere nelle ricette dolci e salate. Il burro di arachidi e l’olio di cocco sono ottimi gustati a colazione, spalmandone un cucchiaino su una fetta di pane integrale.

Benefici per la salute

I superfood sono alimenti particolarmente ricchi di vitamine, minerali, sostanze antiossidanti (come vitamina C, vitamina E, flavonoidi, antociani, carotenoidi) proteine e amminoacidi essenziali, acidi grassi essenziali della serie omega 3 e omega 6. Queste molecole, possono contribuire al benessere e alla salute dell’organismo. Le vitamine e i minerali, infatti, sono fondamentali in numerosi processi del nostro metabolismo, mentre le proteine sono molto importanti per numerose funzioni all’interno delle nostre cellule e del nostro corpo. I flavonoidi, così come alcune vitamine, oltre agli acidi grassi essenziali, hanno azione antinfiammatoria. Inoltre, diverse sostanze presenti nei superfood, tra cui i flavonoidi, i carotenoidi, gli antociani, la vitamina C e la vitamina E, aiutano a contrastare i radicali liberi, rallentando i processi di invecchiamento e mantenendo l’organismo in salute.

Il consumo di superfood può dunque mantenere giovane la mente e il corpo, sostenere il sistema immunitario e le naturali difese dell’organismo, diminuire il rischio di numerose patologie tra cui malattie cardiovascolari, malattie neurodegenerative e tumori, migliorare l’umore, le capacità cognitive e la memoria. Chiaramente i superfood non rappresentano un rimedio miracoloso e non vanno intesi come sostituti di un’alimentazione equilibrata e di uno stile di vita sano ma, inseriti in una dieta bilanciata e abitudini corrette , possono essere d’aiuto per mantenere in uno stato di benessere la mente e il corpo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Superfood: cosa sono, quali sono e benefici per la salute