Lattuga, fa dimagrire e abbassa il glucosio

Grazie alla presenza di acqua, fibre e glucochina, la lattuga è un'alleata speciale di chi vuole perdere peso e controllare i livelli di glucosio

Spesso presente sulle nostre tavole, la lattuga è caratterizzata da proprietà molto importanti note fin dai tempi degli antichi Romani.

Appartenente alla famiglia delle Composite, è costituita per il 95% da acqua. Questo la rende una straordinaria alternativa per idratarsi (non dimentichiamo infatti che i circa 2 litri quotidiani di acqua raccomandati dai nutrizionisti devono provenire anche dagli alimenti).
Come ricordato dalla Dottoressa Martina Donegani, biologa nutrizionista, è ottima per dimagrire. Fornisce infatti solo 19 calorie ogni 100 grammi. Degno di nota è anche l’apporto di fibre, principi nutritivi che contribuiscono a rallentare l’assorbimento degli zuccheri nel sangue e, di conseguenza, a prevenire i picchi glicemici. Tra le fibre presenti nella lattuga troviamo in particolare l’inulina, portentosa quando si tratta di combattere in maniera naturale gastrite e colite.

I benefici di questa verdura amica della forma fisica non finiscono certo qui! Utile per dimagrire, la lattuga è contraddistinta anche dalla presenza di vitamina C, tra i più potenti antiossidanti del mondo. Tornando all’effetto ipoglicemizzante, ricordiamo che è dovuto pure alla presenza di una proteina nota con il nome di glucochina. Le sue foglie sono inoltre ricche di clorofilla, pigmento che ricopre un ruolo fondamentale quando si tratta di ripulire il sangue dai radicali liberi.

Non c’è che dire: la lattuga è un vero e proprio smart food! Oltre ad essere un’eccellente alleata della forma fisica, in virtù della presenza di quercetina è considerata anche un antistaminico naturale. La quercetina è molto efficace pure quando si punta ad abbassare i valori della pressione, aspetto nodale per prevenire il rischio cardiovascolare e per regolarizzare i livelli di colesterolo. Il suo ruolo è basilare anche per quanto riguarda l’elasticità dei vasi ematici e la fluidità del sangue.

Per sfruttare a pieno i benefici della lattuga, è importantissimo sceglierla bene e puntare su quella biologica. Le foglie della lattuga risultano infatti estremamente permeabili ai pesticidi utilizzati nei processi di coltivazione non biologica. Molto utile è anche la scelta della lattuga frutto di coltivazioni biodinamiche. Un altro consiglio da tenere presente riguarda il fatto di acquistarla in cespi e non in buste. Quando si taglia la lattuga, si ha infatti come effetto la perdita di molti dei suoi nutrienti.

Lattuga, fa dimagrire e abbassa il glucosio