Aspetti un bebè? Ecco una lista di nomi particolari se è femmina

Non amate i nomi comuni e cercate un nome bello ma originale? Ce ne sono molti che sono particolari per le bambine e ricchi di significato.

Il vostro bebè è in arrivo, e avete saputo che è una femmina, o ancora non lo sapete perché avete deciso di aspettare la sua nascita per conoscerne il sesso. A questo punto comunque dovreste aver scelto un nome , qualora non lo abbiate fatto perché siete in cerca di qualcosa di particolare per vostra figlia, ecco alcune idee per voi.
Nomi che sono poco comuni, e oltre a essere belli per la loro originalità racchiudono significati molto profondi.
Spesso le mamme scegono un nome da bambina seguendo l’istinto più che il significato, ma essendo qualcosa che porteranno tutta la vita con loro, dare un valore al nome non è da ritenersi una scelta banale.

“Cloe”: breve, veloce e d’impatto. E’ un nome che risulta essere l’appellativo del nome Demetra, il quale significato è “tenera erba”.
“Deva”: ha origini indiane, e come si può evincere dalla parola in sé, significa “Dea, Divina”. Un nome forte e decisamente importante da portare nella vita.
“Frida”: nome comune qualche secolo fa e oggi un po’ più frequente in alcuni paesi esteri come la Germania. Racchiude in sé un potente messaggio, infatti deriva dal tedesco “pace”.
“Ilia”: questo ha origini russe e il nome vuol dire “selvaggio”.

“Luce”: non significa altro che ciò che è, ovvero la “luce”. Nome pieno di fascino e magia, che non ha bisogno di essere spiegato.
“Rhea”: direttamente dalla mitologia della Grecia antica, era la madre di Zeus. Dunque nome dalla forza maestosa.
“Olisa”: Sempre rimanendo nella sfera dei nomi derivanti dalle divinità, questo ne rappresenta una della cultura africana.
“Aura”: il “vento leggero” questo quello che vuole significare. Un nome corto ma ricco di carica emotiva, che lascia un suono gradevole e una sorta di alone magico quando lo si pronuncia.
“Adriel”: sulla sua derivazione non vi è certezza. Alcune fonti lo identificano nel termine “gregge di Dio” che appartiene alla tradizione ebraica. Altre lo attribuiscono all’hindi “roccia”.

“Miranda”: tipico in Sud America, poco utilizzato in Italia, è un nome caldo e dal suono brillante.
“Celeste”: anche questo di origine sudamericana, molto in voga negli anni 80/90, ultimamente in crescita in Italia. Nome che significa “dono del cielo”, quello che sono tutti i bambini del mondo.
“Tessa”: nome di memoria antica coniato da Boccaccio come diminutivo di contessa, è tra i più rari in Italia, negli ultimi quindici anni solo ottanta bambine sono state chiamate cosi.
In conclusione, quando sceglierete il nome per la vostra bambina, verificate bene che insieme al cognome non dia origine ad abbinamenti ridicoli o a un suono incompatibile, evitando problemi futuri con storpiature oppure occasioni per scherno da parte delle altre persone.
Scegliere bene il nome può sembrare una cosa da niente, ma richiede invece un’accurata riflessione.

Immagini: Depositphotos

Aspetti un bebè? Ecco una lista di nomi particolari se è femmin...