Dieta delle verdure cotte: lo schema per perdere peso velocemente

Con la dieta delle verdure cotte perdi peso velocemente e ti sgonfi, depurando l'organismo e facendo il pieno di vitamine e sali minerali

Le verdure cotte sono un ottimo alleato per perdere peso velocemente e senza sforzi.

Sono infatti ricche di fibre e acqua, possiedono un alto potere saziante e consentono di contrastare ritenzione idrica e gonfiore. Le verdure sono l’ideale per depurare l’organismo e fare il pieno di sali minerali, antiossidanti e vitamine, senza sottoporre il corpo ad uno stress eccessivo, ma soprattutto senza cadere nell’odiato effetto yo yo che, oltre che fastidioso, può rivelarsi anche dannoso.

Quali verdure scegliere? Per prima cosa quelle con poche calorie o a calorie negative, ossia con un livello calorico così basso che l’organismo, per metabolizzarle, consuma energie, dimagrendo. Gli ortaggi da portare a tavola a dieta sono anche leggeri, facili da digerire, ricchi di acqua e fibre, per gestire al meglio gli attacchi di fame.

Come funziona la dieta delle verdure? Semplicemente dovrete consumare almeno cinque porzioni di ortaggi cotti al giorno, per fare il pieno di sali minerali e vitamine, dimagrando. La lista di alimenti benefici è molto lunga, avete solo l’imbarazzo della scelta. Il consiglio è quello di puntare su cibi di stagione, freschi e a chilometri zero. 

Ad esempio potete gustare dei broccoli, che apportano solamente 34 calorie per 100 grammi. Hanno tantissime proprietà, sono ricchi di fibre, poveri di sodio e aiutano a depurare l’organismo. Non fateli bollire troppo per non perdere le loro proprietà nutritive e gustateli conditi solo con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Gli spinaci sono ottimi saltati in padella e conditi con un po’ di limone, per assumere vitamina A, C, E, K, B1, B2 e B2, bruciare i grassi e sgonfiare la pancia, mentre i peperoni, grazie alla capsaicina contenuta nella loro polpa, aumentano la temperatura dell’organismo, bruciando i lipidi e favorendo la perdita di peso.

Largo spazio pure alla melanzana, alleata della dieta perché composta per il 92% da acqua e per il restante da fibre. Con le sue 30 calorie ogni 100 grammi, questa verdura cotta è utile per contrastare la ritenzione idrica e migliorare il funzionamento dell’intestino.

Se seguite la dieta delle verdure cotte iniziate la giornata con un bel frullato di ortaggi cotti, accompagnato da uno yogurt magro e un frutto di stagione. A pranzo puntate su un minestrone di verdure miste con crostini di pane integrale, mentre a cena assaporate broccoli e cavoli al vapore accompagnati da petto di pollo alla piastra.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta delle verdure cotte: lo schema per perdere peso velocemente