Cos’è il crudismo, cosa mangiare e i vantaggi di questa alimentazione

Ultimamente sempre più persone propense ad uno stile alimentare naturistico scelgono di seguire una dieta crudista, ma cos'è il crudismo non tutti lo sanno

C’os’é il regime alimentare crudista o chiamato comunemente dieta crudista? Già il suo nome rende ben chiaro ciò che si può introdurre in questa dieta: alimenti totalmente crudi! Naturalmente chi segue una dieta crudista, se è arrivato a questa scelta, è perché già ha iniziato un percorso di regimi alimentari simile alla dieta vegana. Infatti lo stile di vita crudista vieta alimenti crudi come carne o pesce, che non solo sono considerati alimenti che ci danneggiano, ma sono altamente sconsigliati poiché se assunti crudi, contengono di batteri, parassiti e portano a infezioni varie.

Quali alimenti si possono assumere quindi in un regime alimentare crudista? Naturalmente tutto ciò che proviene dal mondo vegetale e che attraverso una trasformazione meccanica e non chimica dovuta al calore, può essere consumata cruda! Siamo comunemente abituati a mangiare frutta cruda, e ricordiamoci che tutte le verdure, che usualmente mangiamo cotte (come melanzane e peperoni) in realtà possono essere assunti anche crudi! Anche i legumi in qualsivoglia maniera fanno parte della dieta crudista, basterà infatti solo farli germogliare! Come per i famosi germogli di soia, possono essere assunti germogli di fagioli, ceci, lenticchie etc, mantenendo le proprietà nutritive inalterate.

Ma quali sono i vantaggi di una dieta crudista? Perché questa scelta? Prima di tutto bisogna considerare che tutto ciò che viene cucinato, e quindi subisce una variazione di temperatura superiore ai 42°, perde gran parte delle proprietà nutritive. Infatti sopra questa temperatura, non solo si eliminano batteri e parassiti, ma si ossidano le vitamine, evaporano gli antiossidanti, si disperdono i minerali. Inoltre storicamente, l’introduzione del fuoco nella storia, risultò utile per la cottura delle carni, appunto perché attraverso il calore venivano distrutti eventuali batteri, ma gli alimenti di origine vegetale venivano comunque assunti crudi, quindi la cottura dei vegetali si può considerare una pratica moderna. Inoltra mangiare crudista, oltre che per la salute, è una pratica di difesa nei confronti dell’ambiente. Diventare crudista sembra difficile, ma a testimonianza di chi lo è diventato, non è per niente una missione complicata,ma anzi un naturale ritorno alle origini.

Immagini: Depositphotos

Cos’è il crudismo, cosa mangiare e i vantaggi di questa al...