Dieta disintossicante di primavera: cosa mangiare e quanti chili perdi

Con la dieta disintossicante di primavera perdi sino a 7 kg in due settimane ed elimini la pancia gonfia, depurandoti

Con l’arrivo della primavera cresce la voglia di depurare il nostro organismo e perdere qualche chilo: il segreto è la dieta disintossicante, che consente di dimagrire mangiando tanti cibi gustosi e sani.

La primavera è il periodo in cui sulla nostra tavola compaiono numerosi alimenti detox. Prima di tutto gli asparagi, ma anche i piselli, le fave, l’ortica, i ravanelli, gli agretti, le pere, le barbabietole, i carciofi, gli spinaci e le fragole. Si tratta di cibi perfetti per tornare in forma, perché ricchi di proprietà nutritive e in grado di eliminare le scorie in accesso nell’organismo, riattivando il metabolismo. 

Come funziona la dieta disintossicante di primavera? No a calorie o quantità da pesare, per non creare stress e abbattere l’umore, che spesso viene messo a dura prova dal cambio di stagione. Sì invece ad una scelta consapevole degli alimenti e ad una cura dei pasti. Ogni giorno consumate almeno 5 porzioni di frutta e verdura, per fare il pieno di magnesio, ferro, vitamine e potassio.

Le fibre sono fondamentali per migliorare il funzionamento dell’intestino e apportare una regolare perdita di peso. Per questo motivo accanto ad ortaggi e frutta di stagione, consumate anche cereali integrali. Nella dieta della primavera non devono mancare nemmeno le proteine, con un consumo consapevole di pesce, carni magre, uova, legumi e formaggi light. 

Per condire i piatti scegliete spezie ed erbe aromatiche, in grado di aiutarvi a bruciare i grassi e ridurre il quantitativo di sale assunto. Un altro segreto in più per dare gusto alle pietanze è quello di usare olio extravergine d’oliva o succo di limone. Ogni giorno ricordatevi di consumare almeno due litri d’acqua, assumendo liquidi anche grazie alle tisane, alle spremute fresche ai frullati e al tè verde. 

Con questo regime alimentare è possibile perdere sino a 7 chili in due settimane, senza troppi sforzi ed eliminando rotolini di grasso e pancia gonfia. Come funziona la dieta disintossicante di primavera? A colazione iniziate con il sorriso la giornata consumando uno yogurt bianco, accompagnato da frutta fresca e una tazza di tè verde. A pranzo assaporate riso integrale con asparagi, mentre a cena optate per una minestra di legumi. In ogni caso, prima di intraprendere la dieta è bene consultare il proprio medico.

Dieta disintossicante di primavera: cosa mangiare e quanti chili ...