Alimenti ricchi di testosterone: nutrizione e proprietà dei cibi

Gli alimenti ricchi di testosterone sono importanti per riuscire a mantenere equilibrato il livello di questo importante ormone. Eccone alcuni dei principali

Assumere alimenti ricchi di testosterone è importante per riuscire ad aumentare il livello di questo fondamentale ormone nel nostro organismo. Il testosterone è un ormone presente sia negli uomini che nelle donne. In queste ultime, però, viene per lo più convertito in estrogeni (gli ormoni femminili per eccellenza). Per quanto riguarda gli alimenti ricchi di testosterone si tratta principalmente di cibi che contengono zinco, vitamine appartenenti a diversi gruppi (A, B6, C, D, E) oltre che Omega 3. Tra gli alimenti ricchi di testosterone hanno sicuramente un posto d’onore tutti quelli che contengono zinco.

In particolare si tratta di prodotti animali come ostriche, manzo, carni bianche, così come derivati del latte (yogurt e formaggi), legumi come lenticchie e fagioli. Si è detto come tra gli alimenti ricchi di testosterone, quelli che contengono le vitamine siano altrettanto importanti. La vitamina A è utilissima per aumentare i livelli di questo ormone. Si trova in alimenti come carote, patate dolci, peperoni, broccoli, pomodori, zucche, verdura con la foglia verde scuro. La vitamina C favorisce anche le difese immunitarie e si trova, ad esempio, negli agrumi, nei kiwi, nelle ciliegie, nelle fragole e nei peperoni.

Recenti studi hanno rilevato che i livelli di testosterone bassi nell’uomo possono essere causati da carenze di vitamina D . Importantissimo, per questo motivo, risulta esporre il corpo ai raggi solari, naturalmente in maniera controllata, per circa 15 minuti al giorno. L’integrazione può avvenire anche con alcuni cibi tra cui il tuorlo dell’uovo, i latticini, ed alcuni pesci grassi come il salmone ed il tonno. Anche la Vitamina E è importante perché è un buon antiossidante, ovvero combatte i radicali liberi, aumenta il testosterone e favorisce la fertilità maschile grazie ad una maggiore produzione di spermatozoi.

La Vitamina E si trova in vari alimenti, specie vegetali, ad esempio piselli, cereali, fagioli, verdure a foglia verde, noci, mandorle e frutta secca in generale. Tra gli alimenti ricchi di testosterone meritano un posto anche quelli che contengono Omega 3. Si tratta, ad esempio, di broccoli, oli vegetali, pesci grassi (sardine e tonno in primis), e di tutta la frutta con il guscio. Anche l’acqua è un elemento che non deve mai venire meno. La disidratazione, infatti, è una delle maggiori cause che portano al calo del testosterone nel corpo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alimenti ricchi di testosterone: nutrizione e proprietà dei cibi