Dieta, le migliori della settimana dal 7 al 13 marzo

Mangiare bene ci aiuta non solo a dimagrire, ma anche a stare meglio e ad apparire più belle

Tutto ciò che portiamo in tavola può rivelarsi prezioso per il nostro benessere. Per questo dobbiamo prestare particolare attenzione alla dieta: ci sono cibi utili sì a perdere quei fastidiosi chili di troppo e a ritornare in perfetta forma, ma anche a stare bene e ad apparire più belle. Scopriamo i migliori consigli degli esperti in fatto di alimentazione.

La dieta contro le vene varicose

Le vene varicose sono un problema che affligge moltissime persone, e non è solo di carattere estetico. Sono infatti il segnale di un’insufficienza venosa assolutamente da non sottovalutare, perché nel tempo questa condizione può evolvere in seri disturbi vascolari. Diversi sono i fattori di rischio che possono portare a sviluppare le vene varicose, tra cui anche il sovrappeso e l’obesità. Ecco perché una corretta alimentazione è fondamentale per prevenire il problema, ma anche per intervenire se se ne soffre già.

Ci sono alcuni cibi in grado di proteggere la salute dei vasi sanguigni. È il caso degli agrumi, dei kiwi, dell’ananas e delle more: questi frutti sono ricchi di vitamina C e di polifenoli, importanti sostanze antiossidanti che prevengono l’invecchiamento cellulare. Mentre i pesci grassi, la frutta secca e l’olio extravergine d’oliva contengono acidi grassi omega-3 e omega-9, che hanno proprietà antinfiammatorie e anticoagulanti. Sarebbe invece meglio evitare cibi ricchi di grassi saturi e idrogenati, ma anche gli zuccheri semplici e il sale.

I cibi che proteggono la salute dei capelli

Capelli sani e forti, lucenti e bellissimi: a nulla valgono prodotti costosi e lunghe sedute dal parrucchiere, se non curiamo anche l’alimentazione. Problemi alla chioma possono infatti rappresentare disturbi come carenze, anemia e forte stress, che possiamo trattare già a partire da ciò che portiamo in tavola. A parlarcene è il prof. Pier Luigi Rossi, docente universitario e medico specialista in Scienze dell’Alimentazione e Medicina Preventiva ad Arezzo, nonché autore del libro Un corpo nuovo, conosci il tuo grasso sano e vivi in salute (e a lungo).

Un ruolo importante per la salute dei capelli è quello degli acidi grassi come l’acido oleico (quello contenuto nell’olio extravergine d’oliva, ad esempio). Molto utili sono poi gli aminoacidi solforati: alcuni di essi intervengono nella costituzione della cheratina, e sono contenuti nel pesce, nei legumi e in cereali come il miglio e l’amaranto. Persino l’acqua che beviamo può fare la differenza. Sarebbe meglio scegliere quella con notevoli valori di solfato: lo zolfo aiuta a rendere più forti i capelli, e migliora anche l’igiene intestinale.

La dieta delle 10 ore

Perdere peso velocemente e senza troppi sforzi? La dieta delle 10 ore potrebbe essere la soluzione giusta: oltre ad essere ottima per dimagrire, aiuta a ridurre il rischio di diabete e protegge il cuore. Di che cosa si tratta? Ce lo spiega la sua ideatrice, la nutrizionista Jeanette Hyde, autrice del libro La dieta delle 10 ore. Questo regime alimentare si basa sul digiuno intermittente, ma segue uno schema abbastanza particolare – che prevede anche la possibilità di essere personalizzato per rispettare speciali esigenze.

Le ore di astinenza, secondo questa dieta, sono solamente 14: poche, se si considera che la maggior parte di esse è comunque dedicata al sonno. Nelle restanti 10 ore, è importante seguire un’alimentazione sana e ben proporzionata, in cui sono inclusi 30 vegetali diversi ogni settimana. Il risultato? Nel giro di poco tempo avremo finalmente la pancia sgonfia, inizieremo a buttar via qualche chilo di troppo e ne guadagneremo in salute.