Zuppa depurante: 10 ricette per tornare in forma

Come preparare la zuppa depurante perfetta e come utilizzarla per perdere peso: accorgimenti, ricette e consigli per una dieta efficace

Foto di Gaia Masiero

Gaia Masiero

Editor specializzata in Alimentazione & Benessere

Digital Content Specialist, è autrice di articoli su alimentazione e benessere per i quali si avvale del supporto di nutrizionisti e dietisti.

Preparare una bella zuppa depurante potrebbe essere il segreto per perdere qualche chilo senza troppe rinunce, migliorando anche il benessere generale del nostro organismo. Quando si tratta di tornare in forma infatti, spesso si punta sul conteggio calorico o su diete iperproteiche, veloci o miracolose. Tutti comportamenti che rischiano di affaticare i nostri organi a causa di una dieta sbilanciata e che potrebbero richiedere una correzione in seguito. La zuppa depurante può bilanciare queste scelte, ma anche sostituirle egregiamente, portandoci in un mondo di idratazione, di completezza di alimenti, di senso di sazietà, benessere ed equilibrio puntando su piatti benefici e facili da preparare. La buona notizia, è che una zuppa depurante ben preparata fa bene a noi, ma anche all’ambiente. Come vedremo infatti gli ingredienti base sono tutti sulla lista dei cibi più sostenibili, il che non guasta.

Zuppe depuranti, a tutto benessere

Le zuppe depuranti sono un toccasana per il benessere del nostro organismo. Grazie alle loro proprietà benefiche, queste zuppe sono in grado di aiutare a eliminare le tossine accumulate nel corpo, favorendo la depurazione e la disintossicazione dell’organismo. Le zuppe depuranti sono ricche di ingredienti naturali, come verdure, legumi e spezie, che apportano numerosi benefici alla salute. Queste zuppe sono ideali per favorire la digestione, stimolare il metabolismo e migliorare il funzionamento del sistema immunitario.

Inoltre, le zuppe depuranti sono una fonte preziosa di vitamine, minerali e antiossidanti, che contribuiscono a mantenere la pelle sana, contrastare l’invecchiamento cellulare e prevenire malattie. La loro consistenza liquida favorisce l’idratazione dell’organismo, essenziale per stare bene, ma anche per prevenire e combattere la ritenzione idrica. Integrare le zuppe depuranti nella propria dieta quotidiana può quindi rappresentare un modo semplice ed efficace per migliorare il proprio benessere generale. Scegliendo gli ingredienti giusti e seguendo ricette equilibrate, è possibile godere di tutti i benefici delle zuppe depuranti, che si rivelano anche un valido alleato nella perdita di peso. Per ottenere risultati ottimali, è consigliabile preparare le zuppe depuranti in casa, utilizzando ingredienti freschi e di qualità. Inoltre, è importante gustarle lentamente, assaporando ogni cucchiaiata e concedendosi un momento di relax durante i pasti.

Zuppa depurante per perdere peso

Ci sono molti piatti che possono aiutarci a ritornare in forma e mantenere il nostro peso ideale, ma è fondamentale prepararli nel modo giusto. Un’insalata di pomodori, cetrioli e tonno ad esempio, se troppo condita, può trasformarsi in una bomba calorica, nonché in un rischio per la ritenzione idrica se preparata con troppo sale. Lo stesso vale per la zuppa depurante.

Se preparata con i giusti ingredienti può infatti favorire il senso di sazietà, prevenire gli attacchi di fame, depurare l’organismo e disinfiammarlo, ma anche fornire al corpo i nutrienti essenziali di cui ha bisogno per stare bene a fronte di un’assunzione di calorie piuttosto contenuta. Ma c’è un ma. La zuppa depurante, per essere efficace nella perdita di peso, deve seguire queste regole:

  • essere composta almeno al 40% da acqua
  • essere a base vegetale
  • deve essere preparata solo con ingredienti freschi
  • non deve contenere troppo sale
  • deve essere condita alla fine esclusivamente con un filo d’olio evo a crudo
  • può contenere legumi e cereali integrali in quantità controllate

Come integrarle nella tua dieta

Per integrare le zuppe depuranti nella tua dieta quotidiana, puoi sostituire uno dei pasti principali con una zuppa. Ad esempio, potresti optare per una zuppa di verdure e legumi per cena, inserendo anche una piccola quantità di cereali integrali per rendere il piatto completo a livello nutrizionale.

Se sei spesso fuori, dotati di un recipiente ermetico adatto anche per i liquidi in modo da poter pranzare al lavoro con la tua zuppa senza problemi. Per ottenere degli effetti concreti, la zuppa depurante dovrà essere assunta con regolarità, almeno 4 volte la settimana e la alternerai a pasti che non lavorano nella direzione opposta rispetto a questo alimento. Sì a carne e pesce magro al vapore o alla griglia, alle verdure crude e cotte e ai cereali integrali da accompagnare a condimenti dal ridotto contenuto di grassi.

Come stimolare il metabolismo con la zuppa depurante

La zuppa depurante è alleata della perdita di peso principalmente per il potere saziante e il basso contenuto calorico, ma non vanno sottovalutate le sue potenzialità antinfiammatorie e stimolanti per il metabolismo. Per far sì che sia interessante in questo senso, possiamo prepararla aggiungendo delle spezie che hanno il potere di dare un boost alla nostra semi perfetta macchina brucia grassi come:

I migliori ingredienti per una zuppa depurante

Possiamo preparare un’ottima zuppa depurante seguendo infinite ricette e, perché no, creandone qualcuna di nuova seguendo le ispirazioni del momento. Per farlo, ci basterà mixare questi ingredienti a nostro piacimento, ricordando le proporzioni – meglio non superare i 50 g tra legumi e cereali integrali a porzione.

Verdure Erbe Legumi Cereali integrali Spezie
Lattuga Tarassaco Lenticchie Riso integrale Curcuma
Spinaci Ortica Fagioli neri Avena Zenzero
Broccolo Cardo Fagioli rossi Quinoa Cumino
Cavolo Crescione Soia Farro Chiodi di garofano
Finocchio Menta Ceci Miglio Peperoncino
Cetriolo Equiseto Piselli Orzo Curry
Barbabietola Rosmarino Fave Segale Anice stellato
Cipolla Prezzemolo Cicerchie Amaranto Cardamomo
Carota Coriandolo Lupini Grano saraceno Noce moscata

Gli ingredienti da evitare

Le zuppe sono piatti appartenenti alle nostre tradizioni regionali che siamo abituati a mangiare sin da quando eravamo bambini. E se in ogni casa di ogni nonna ci sono dei segreti per renderle ancora più gustose, abbiamo dei segreti anche per preparare la zuppa depurante perfetta. Oltre a utilizzare gli ingredienti che abbiamo appena visto, è meglio evitarne altri per non eccedere con grassi e calorie. Ecco quali:

  • panna
  • burro
  • pancetta
  • lardo
  • dado
  • soffritto
  • crostini

10 zuppe depuranti buonissime

1) Zuppa depurante di ortiche

Ingredienti per 4 persone: 200 g di ortiche fresche (solo le foglie), 100 g di lenticchie rosse, 1 cipolla, 2 carote, 2 gambi di sedano, 1 litro di brodo vegetale preparato in casa con poco sale,

Procedimento: indossa dei guanti per maneggiare le ortiche fresche. Lavale accuratamente e rimuovi eventuali impurità. Tieni da parte. Porta a ebollizione il brodo vegetale in una pentola capiente. Aggiungi le lenticchie rosse, la cipolla, il sedano e le carote tagliati finemente e cuoci a fuoco medio per circa 25 minuti, fino a quando saranno tenere. Aggiungi le foglie di ortica alla pentola con le verdure, mescolando bene. Porta a ebollizione, quindi riduci il fuoco e lascia sobbollire per circa 20-25 minuti, fino a quando tutte le verdure saranno tenere e le ortiche ben cotte. Servi aggiungendo a piacere un filo d’olio evo, succo di limone o coriandolo fresco.

2) Zuppa depurante di cavolo nero e farro

Ingredienti per 4 persone: 100 g di farro integrale, 1 mazzo di cavolo nero, 1 patata, 1 cipolla, 2 spicchi d’aglio, 1 litro di brodo vegetale a basso contenuto di sale preparato in casa con ingredienti freschi

Procedimento: taglia a pezzi la patata, le carote e la cipolla. Sminuzza l’aglio. Metti il tutto in una pentola con il brodo e fallo bollire. Lascia cuocere a fuoco medio per mezz’ora, poi aggiungi il farro e prosegui con la cottura finché non sarà tenero. Se necessario, aggiungi acqua durante la cottura per assicurarti che non si asciughi.

3) Zuppa depurante di quinoa e verdure

Ingredienti per 4 persone: 100 g di quinoa, 1 zucchina, 2 carote, 1 porro, 1 patata dolce, 1 litro di brodo vegetale a basso contenuto di sale preparato in casa con ingredienti freschi, erbe aromatiche fresche (rosmarino, timo, prezzemolo), succo di limone, olio evo

Procedimento: taglia a dadini le verdure. Sciacqua bene la quinoa sotto acqua corrente. Porta il brodo vegetale a ebollizione in una pentola. Aggiungi le verdure e la quinoa, e lascia cuocere a fuoco medio per circa 15-20 minuti o fino a quando le verdure sono tenere e la quinoa è cotta. Servi la zuppa calda, guarnendo con erbe aromatiche fresche e un po’ di succo di limone e olio evo se desiderato.

4) Zuppa di spinaci e ceci

Ingredienti per 4 persone: 100 g di ceci secchi (ammollati per almeno 8 ore), 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 1 patata, 200 g di spinaci freschi, 1 litro di brodo vegetale a basso contenuto di sale preparato in casa con ingredienti freschi, peperoncino, olio evo

Procedimento: cuoci i ceci in acqua fino a quando sono teneri. Sbuccia e taglia a dadini la cipolla e l’aglio e aggiungili. Sbuccia e taglia a dadini la patata. Scalda il brodo vegetale in una pentola capiente. Aggiungi i ceci lessati e la patata a dadini nella pentola con il brodo. Lascia cuocere a fuoco medio per circa 15-20 minuti o finché le patate saranno tenere. Aggiungi gli spinaci freschi alla zuppa e cuoci per altri 5 minuti finché saranno appassiti. Se desiderato, aggiungi un po’ di peperoncino rosso in polvere per un tocco di piccante e completa con un giro di olio evo a crudo.

5) Zuppa di riso integrale e verdure

Ingredienti per 4 persone: 100 g di riso integrale, 1 zucchina, 2 carote, 1 porro, 1 patata, 1 manciata di fagiolini, 1 litro di brodo vegetale a basso contenuto di sale preparato in casa con ingredienti freschi, olio evo
Procedimento: taglia le verdure e sciacqua bene il riso integrale sotto acqua corrente. Porta il brodo vegetale a ebollizione in una pentola. Aggiungi le verdure e il riso integrale, e lascia cuocere a fuoco medio per circa 20-25 minuti o fino a quando le verdure sono tenere e il riso è cotto. Servi la zuppa calda, guarnendo con erbe aromatiche fresche.

6) Zuppa depurante al finocchio

Ingredienti per 4 persone: 2 bulbi di finocchio, 2 patate medie, 1 cipolla, 1 litro di brodo vegetale a basso contenuto di sale preparato in casa con ingredienti freschi, succo di mezzo limone, olio evo, erbe aromatiche fresche (prezzemolo, timo, rosmarino)
Procedimento: sbuccia le patate e tagliale a cubetti. Sbuccia e trita finemente la cipolla e l’aglio. Taglia i bulbi di finocchio a fette sottili, tenendo da parte le fronde per la decorazione finale. Metti a cuocere le verdure nel brodo, porta a ebollizione, poi riduci il fuoco e lascia sobbollire per circa 20-25 minuti, o fino a quando le patate e il finocchio saranno teneri. Una volta che le verdure sono cotte, usa un frullatore ad immersione per frullare la zuppa fino a ottenere una consistenza liscia e cremosa. Se preferisci una consistenza più rustica, puoi frullare solo parzialmente. Aggiungi il succo di limone fresco alla zuppa per aggiungere un tocco di freschezza e termina con un filo d’olio evo.

7) Zuppa depurante al tarassaco

Ingredienti per 4 persone: un mazzo di tarassaco fresco (circa 200 g), 2 patate medie, una cipolla, tagliata grossolanamente, due spicchi d’aglio, schiacciati, 1 litro di brodo vegetale a basso contenuto di sale preparato in casa con ingredienti freschi, succo di mezzo limone, olio evo, curcuma
Procedimento: lavare accuratamente il tarassaco sotto acqua corrente per rimuovere eventuali residui di terra. Tagliare le foglie e i fiori, scartando la parte più dura dei gambi. Sbucciare e tagliare a dadini le patate. In una pentola capiente, aggiungere le patate a dadini, la cipolla grossolanamente tagliata, gli spicchi d’aglio schiacciati e il tarassaco preparato. Versare il brodo vegetale sulla miscela di verdure e tarassaco nella pentola. Portare a ebollizione, poi ridurre il fuoco e far sobbollire per circa 20-25 minuti, o fino a quando le patate saranno tenere. Durante gli ultimi 5 minuti di cottura aggiungere curcuma a piacere. Una volta che le verdure sono cotte, togliere la pentola dal fuoco. Aggiungere il succo di limone fresco per aggiungere un tocco di acidità e freschezza. Servire la zuppa calda, guarnita con un filo di olio extravergine di oliva e, se desiderato, con erbe aromatiche fresche tritate come prezzemolo, timo o rosmarino.

8) Zuppa depurante alla menta

Ingredienti per 4 persone: una cipolla, tagliata a fette sottili, due spicchi d’aglio, tritati, 2 zucchine medie, tagliate a dadini, 2 carote medie, tagliate a rondelle, un finocchio, tagliato a fettine sottili, 1 litro di brodo vegetale a basso contenuto di sale preparato in casa con ingredienti freschi, un mazzetto di menta fresca, foglie staccate, succo di mezzo limone, olio evo
Procedimento: in una pentola capiente, aggiungi la cipolla affettata, l’aglio tritato, le zucchine a dadini, le carote a rondelle e il finocchio tagliato sottilmente. Versa il brodo vegetale a basso contenuto di sale nella pentola con le verdure. Porta a ebollizione, poi riduci il fuoco e lascia sobbollire per circa 15-20 minuti, o fino a quando tutte le verdure sono tenere. Aggiungi le foglie di menta fresca alla zuppa durante gli ultimi 5 minuti di cottura per preservare il loro aroma fresco e benefico. Spremi il succo di mezzo limone fresco nella zuppa per aggiungere un tocco di acidità. Se desiderato, aggiungi un filo di olio extravergine di oliva prima di servire.

9) Zuppa depurante fredda ai cetrioli

Ingredienti per 4 persone: 3 cetrioli, sbucciati e tagliati a pezzi, 1 avocado maturo, sbucciato e senza il nocciolo, 1 mazzetto di menta fresca, foglie staccate, succo di 1 limone, 1 tazza di yogurt vegetale, mezza tazza di acqua fredda, semi di girasole per guarnire
Procedimento: sbuccia i cetrioli e tagliali a pezzi. Sbuccia l’avocado, rimuovi il nocciolo e taglialo a pezzi. In un frullatore ad alta potenza, aggiungi i pezzi di cetriolo, avocado e foglie di menta. Aggiungi il succo di limone, lo yogurt vegetale e l’acqua fredda. Frulla fino a ottenere una consistenza liscia e cremosa. Trasferisci la zuppa fredda in una ciotola e coprila con pellicola trasparente. Metti in frigorifero per almeno 1 ora per far raffreddare bene e far amalgamare i sapori. Servi la zuppa fredda ai cetrioli decorandola con qualche foglia di menta fresca e, se desiderato, con scaglie di mandorle o semi di girasole per un tocco croccante.

10) Zuppa depurante alla lattuga e zenzero

Ingredienti per 4 persone: 1 cespo di lattuga (circa 300 g), lavata e tagliata grossolanamente, 1 patata di medie dimensioni, sbucciata e tagliata a cubetti, 1 cipolla, tagliata grossolanamente, 2 spicchi d’aglio, schiacciati, 1 pezzo di zenzero fresco (circa 2 cm), grattugiato, 1 litro di brodo vegetale a basso contenuto di sale preparato in casa con ingredienti freschi, succo di 1 limone, olio evo, erbe aromatiche fresche (prezzemolo, timo, rosmarino)

Procedimento: in una pentola capiente, aggiungi la lattuga tagliata, la patata a cubetti, la cipolla grossolanamente tagliata, gli spicchi d’aglio schiacciati e lo zenzero grattugiato. Versa il brodo vegetale a basso contenuto di sale nella pentola con le verdure. Porta a ebollizione, poi riduci il fuoco e lascia sobbollire per circa 20-25 minuti, o fino a quando le patate saranno tenere. Utilizza un frullatore ad immersione per frullare la zuppa fino a ottenere una consistenza liscia e cremosa. Aggiungi il succo di limone fresco per aggiungere un tocco di acidità e freschezza. Se desiderato, aggiungi un filo di olio extravergine di oliva prima di servire.
Fonti bibliografiche
  • What are detoxing foods and what are their benefits?, Healthline
  • 13 Herbs That Can Help You Lose Weight, Healthline

  • Detox diets for toxin elimination and weight management: a critical review of the evidence, PubMed

  • “Detoxes” and “Cleanses”: What You Need To Know, NIH