Catarro, i rimedi naturali con erbe e infusi per fluidificarlo

La tosse è un problema molto comune con l'arrivo dei primi freddi. Ecco come fluidificare il catarro ed eliminarlo

Tosse e catarro sono due fastidi tipici della stagione invernale. Per curarli non bisogna per forza ricorrere alle medicine, ma esistono rimedi naturali per risolvere il problema.

Se siamo in salute il nostro organismo elimina in modo naturale il muco, quando però le difese immunitarie si abbassano e compare la tosse si forma il catarro che risulta molto più difficile da espellere. A provocare queste infezioni dell’apparato respiratorio, molto comuni, sono di solito batteri e virus che aggrediscono il nostro corpo, portando ad una congestione delle vie aeree.

Il risultato? Avvertiamo sintomi molto fastidiosi come dolore al petto e alla schiena, mal di testa e una tosse che spesso ci impedisce persino di dormire, irritando la gola. La soluzione migliore in questi casi è sciogliere il catarro per poterne facilitare l’espulsione dall’organismo.

Esistono moltissimi rimedi naturali per raggiungere questo obiettivo. Le più efficaci sono le tisane, da bere calde per un effetto decongestionante e per godere appieno dei principi specifici delle erbe che aiutano a fluidificare il catarro. Ad esempio potete provare un infuso con miele e limone. Il primo ingrediente svolge un’azione antinfiammatoria e lenitiva, mentre il secondo rinforza le difese immunitarie grazie all’alto contenuto di vitamina C.

Un altro ottimo rimedio è la malva, l’ideale per lenire l’infiammazione alla gola. Questa pianta contiene le mucillagini, dei principi attivi che creano un film protettivo nella mucosa laringea, formando una barriera naturale che consente una guarigione rapida. Contro tosse e catarro potete ricorrere pure alla liquirizia, conosciuta per le sue proprietà espettoranti e la capacità di espellere il muco, con un effetto antispasmodico.

Non appena i primi sintomi dell’influenza si presentano, sorseggiate una tisana preparata con le erbe aromatiche che sciolgono il catarro come il timo, l’anice, l’origano e la menta. Alternate gli infusi con i suffumigi, perfetti per liberare i bronchi. Per prepararli fate bollire dell’acqua con qualche goccia di olio essenziale (l’ideale è quello di eucalipto), poi mettetevi in testa un asciugamano e respirate i vapori.

Catarro, i rimedi naturali con erbe e infusi per fluidificarlo