Perché mi sento la pancia gonfia come un pallone ?

Pancia gonfia come un pallone? Quella fastidiosa sensazione di gonfiore e pesantezza allo stomaco può trasformarsi a volte in disturbi terribili e persistenti

La pancia gonfia come un pallone è un disturbo che affligge moltissime donne, ma anche uomini. Si tratta di un fastidio che a volte non vuole proprio passare e dunque si avverte pesantezza e gonfiore su tutta la zona della pancia, esattamente come se al loro posto si trovasse un grande pallone. Talvolta, questo disagio può compromettere la propria linea fino a diventare un vero e proprio problema antiestetico anche per le persone che non sono in sovrappeso. La pancia gonfia come un pallone, oltre a creare dei forti fastidi, diventa un vero e proprio tormento anche per molte donne, soprattutto quando desiderano indossare degli abiti piuttosto elasticizzati ed aderenti. Come fare a liberarsi di quel terribile senso di pesantezza ed affaticamento? Innanzitutto bisogna comprendere che l’intestino può comportare l’insorgere di numerosi disturbi, i quali si possono presentare sia in forma lieve che in forma più grave. Fra quest’ultimi si trova sicuramente la Sindrome del Colon irritabile che colpisce moltissime persone. Ma non sono da escludere anche patologie più gravi, come ad esempio la Colite Ulcerosa. Tutti questi disturbi vanno a compromettere il benessere dell’intestino, causando dolori e fastidi non indifferenti. L’intestino è una parte essenziale per il corretto funzionamento dell’organismo, poiché da esso può dipendere lo stato di benessere di un individuo.

Precisamente alcune ricerche internazionali molto importanti considerano l’intestino una parte fondamentale del corpo umano in correlazione allo sviluppo di patologie di tipo allergico, ma anche dermatologico. Un cattivo funzionamento dell’intestino può anche ripercuotersi a livello artritico, fino a causare delle vere e proprie malattie degenerative. Eliminare le tossine dall’intestino è importante per favorire lo stato di benessere e godere di ottima salute. Per questo, l’intestino svolge un ruolo fondamentale per tutte le attività dell’organismo e per tutti gli stati biologici. Il suo corretto funzionamento può favorire il benessere della pelle, dell’apparato urinario, delle mucose e addirittura del cervello. Un intestino in salute può rivelarsi benefico anche per il cervello. Bisogna comprendere che “siamo ciò che mangiamo”, per questo è importante prendersi cura di se stessi, facendo particolare attenzione alla propria alimentazione. Seguire un regime alimentare sano ed equilibrato è, infatti, la chiave per godere di ottima salute e sentirsi sempre in forma.

La pulizia dell’intestino dev’essere una vera e propria terapia, ovvero un’abitudine costante per favorire il corretto funzionamento ed evitare l’insorgere di disturbi e patologie. Occorre quindi adottare la giusta prevenzione, cercando di disintossicare regolarmente il proprio organismo, al fine di eliminare tutte le tossine. Depurare l’intestino è la prima regola per sgonfiare la pancia e ripristinare la normale attività fisiologica. Inoltre, questo processo aiuta ad eliminare le scorie che tendono a depositarsi al suo interno. Quest’ultime sono le prime responsabili della formazione di stipsi o dell’insorgere di colite spastica. Non solo, trascurare per molto tempo questo problema può causare il gonfiore addominale e il tanto temuto senso di pesantezza e di pienezza al livello della pancia dopo aver consumato i pasti. Alla base di tutti questi disturbi vi è l’alterazione della flora batterica intestinale. Per questo bisogna optare per dei semplici accorgimenti, al fine di garantire sempre la giusta prevenzione.

Non sono da sottovalutare i cambi di stagione, anch’essi particolarmente responsabili dell’insorgere di queste patologie. Tra i rimedi più efficaci si trova l’idrocolonterapia che ha il compito di rimuovere in maniera effettiva tossine, gas intestinali, feci e batteri. Si consiglia di eseguire questo trattamento in primavera, poiché risulta essere la stagione ideale per purificare l’intestino e combattere l’accumulo di tossine, nonché alcuni residui di alimenti. In questo modo è possibile affrontare l’arrivo delle calde stagioni con un tocco di vitalità in più, ma si potrà godere di ottima salute anche per quanto riguarda l’arrivo dell’inverno. La durata del trattamento può variare generalmente dai 30 ai 40 minuti, a seconda delle circostanze. Si effettua in un posto tranquillo, in modo tale che il paziente possa sentirsi completamente rilassato e a suo agio. Inoltre, un terapista è sempre pronto a dare la giusta assistenza. In seguito alla terapia, è fondamentale consumare degli alimenti specifici per favorire il bilancio microbico intestinale ed il rafforzamento delle difese immunitarie, evitando i cibi che gonfiano lo stomaco. I probiotici rientrano tra questi alimenti. Per conoscere in dettaglio lo stato di salute dell’intestino e dire addio alla pancia gonfia come un pallone è possibile optare anche per il Disbiosi test, il quale ha il compito di esaminare le urine per valutare la presenza di batteri intestinali, ovvero le prime cause del gonfiore addominale.

Perché mi sento la pancia gonfia come un pallone ?