5 cibi che riducono il senso di appetito

Grazie ai cibi che riducono la fame è possibile mantenere il proprio peso forma

Lo zenzero è senza dubbio uno dei cibi che riducono la fame e può rivelarsi utile per coloro che desiderano perdere del peso poiché regolando i livelli di glicemia impedisce il verificarsi dei temibili attacchi di fame. Oltre ad essere un alimento energizzante ha un alto potere digestivo e si può impiegare in qualità di condimento oppure per la preparazione di tisane e decotti.

Le mandorle sono uno scrigno di vitamina E, magnesio ed antiossidanti e sono ritenute uno dei cibi che riducono la fame, oltre
a favorire il mantenimento del giusto peso corporeo. Possono essere introdotte nella propria dieta quotidiana come un salutare spuntino spezzafame fra un pasto principale e l’altro.

Le mele, di qualunque varietà, sono capaci di attenuare il senso di fame perché ricche di pectine e fibre solubili, entrambi elementi che donano una sensazione di sazietà. Questo frutto regola inoltre la glicemia ed incrementa i livelli di energia del corpo, senza contare che i tempi lunghi di masticazione che richiede contribuiscono ad “ingannare” l’organismo e a saziarlo prima.

Gli spinaci e tutte quelle verdure a foglia verde come le bietole ed i cavoli, sono dei perfetti cibi spezza-fame, ad alto carattere nutritivo. Sono ricchi di fibre e si possono consumare sia crudi, nelle insalate, che cotti, ad esempio saltati in padella o appena sbollentati.

Il wasabi è un condimento a base di rafano, una radice dall’inconfondibile sapore piccante molto impiegata nella cucina nipponica. È proprio per via della sua composizione e del suo gusto deciso che questa salsa è capace di alleviare la sensazione di fame, oltre ad essere considerata un potente antinfiammatorio naturale.

Immagini: Depositphotos

5 cibi che riducono il senso di appetito