Addio a Robert Hossein, l’affascinante conte di Angelica

Attore e regista francese, si è spento a 93 anni. La sua carriera nel mondo del cinema è ricca di parti indimenticabili

Classe 1927, nato il 30 dicembre, si è spento a 93 anni l’attore e regista Robert Hossein. Tra i suoi ruoli più conosciuti come attore quello dell’affascinante conte Joffrey de Peyrac nella saga cinematografica di Angelica composta da  un totale di cinque film.

Attore, regista, sceneggiatore:  Robert Hossein, all’anagrafe Robert Hosseinhoff, è stato un figlio d’arte. Il padre infatti era un compositore, mentre la madre era un’ attrice. Il suo esordio nel mondo dello spettacolo è arrivato molto presto, quando a soli 19 anni ha calcato le scene dei teatri. Nel 1948, invece, ha fatto il suo debutto al cinema. Il successo è arrivato grazie a una serie di pellicole che lo hanno visto recitare accanto a grandi dive del cinema da Brigitte Bardot (Il riposo del guerriero, datato 1962) a Sophia Loren (Madame Sans-Gêne del 1962). Sono anche gli anni della serie cinematografica Angelica in cui ha recitato insieme all’attrice Michèle Mercier. La serie di film nasce dai romanzi scritti da Anne e Serge Golon. Indimenticabile anche nel ruolo di Leonida Montanari nel film del 1969 Nell’anno del signore di Luigi Magni.

La sua filmografia è davvero vasta e ricca di ruoli importanti, tra gli ultimi lavori si possono ricordare Murder party del 2006, una miniserie televisiva, e Trivial – Scomparsa a Deauville del 2007 per la regia di Sophie Marceau. 

Dalla metà degli anni Cinquanta, Robert Hossein ha portato avanti anche l’attività come regista dando vita a numerose pellicole.

Il suo fascino e il suo talento lo hanno reso molto amato e la carriera è la dimostrazione tangibile della bravura di Robert Hossein. Un interprete molto amato che ha ottenuto grande successo per le sue numerose interpretazioni sia per il cinema che per il teatro.

A dare la notizia della sua morte, avvenuta in una clinica a una clinica di Essey-lès-Nancy, la moglie e attrice Candice Patou  che alla France Presse ha riferito  che l’artista è morto in seguito a una crisi respiratoria. La coppia era sposata dal 1967 e insieme hanno avuto il figlio Julien.

Robert Hossein era stato sposato altre due volte. La prima moglie, sposata nel 1955, è stata l’attrice Marina Vlady dalla cui relazione sono nati i figli Igor e Pierre. Le seconde nozze, invece, sono datate 1963 e lo hanno visto sposarsi con Caroline Eliacheff nel 1963. Insieme hanno avuto il figlio Nicolas.

Nel 2005, inoltre, Robert Hossein era stato insignito dell’onorificenza di Commendatore dell’Ordine della Legion D’Onore.

Robert Hossein

Addio all’attore e regista Robert Hossein

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Addio a Robert Hossein, l’affascinante conte di Angelica