Perché sono famosi Colapesce e Dimartino

Cantautori di successo e Big di Sanremo 2021 e 2023: chi sono Colapesce e Dimartino, il duo che canterà al concerto del Primo Maggio

Foto di Valentina Vanzini

Valentina Vanzini

Content Editor e Lifestyle Specialist

Cacciatrice di storie, esperta di lifestyle e curiosa per natura. Scrivo con e per le donne. Autrice del bestseller Mia suocera è un mostro.

Colapesce e Dimartino sono fra i cantanti più apprezzati degli ultimi anni, e la loro fama è incrementata dopo la partecipazione a Sanremo 2021. Entrambi siciliani, dopo percorsi ricchi di esperienze diverse e sfumature, si sono ritrovati, creando un sodalizio artistico di grande successo. Un incontro avvenuto più di dieci anni fa, al termine di un concerto, che li ha portati a realizzare l’album I Mortali, conquistando il pubblico e arrivando sino al palco dell’Ariston per ben due volte, nel 2021 e nel 2023. Ora i due saranno sul palco del concerto del Primo Maggio 2024.

Chi sono Colapesce e Dimartino

Classe 1983, Colapesce – vero nome Lorenzo Urciullo – è un cantautore con alle spalle decine di progetti sperimentali, fra pop e canzoni d’autore. Nel 2012 ha vinto il prestigioso premio Tenco per il miglior disco di debutto, Un Meraviglioso Declino, nel 2013 il The Guardian ha citato la sua musica, mentre Le Monde l’ha definito come l’erede di Franco Battiato e Lucio Dalla. Il suo nome deriva da una leggenda siciliana. Protagonista il figlio di un pescatore che, per evitare che l’isola sprofondasse, decise di rimanere sott’acqua, sorreggendo le tre colonne che sostenevano la Sicilia.

Dimartino – vero nome Antonio Di Martino – è nato il 1 dicembre 1982 a Palermo e, proprio come il suo collega, ha iniziato la sua carriera suonando in una band. In seguito ha iniziato a lavorare come solista, diventando una fra le voci più apprezzate del cantautorato italiano. Oltre a essere un cantante, è anche scrittore: il suo primo romanzo – Un mondo raro – è uscito nel 2019. Dimartino è fidanzato con Michela Forte, con cui ha avuto una figlia di nome Ninalou.

Il successo di Colapesce e Dimartino

Il duo Colapesce e Dimartino, dopo la pubblicazione de I mortali nel 2020, diventa famoso per la partecipazione al Festival di Sanremo 2021. Musica Leggerissima è diventato un tormentone, tanto da aggiudicarsi anche cinque dischi di platino. Amatissimi dai fan per il loro genere musicale, il 4 dicembre 2022 vengono annunciati da Amadeus tra i Big di Sanremo 2023 con il brano Splash.

Colapesce e Dimartino a Sanremo 2023
Fonte: IPA
Colapesce e Dimartino a Sanremo 2023

 Sanremo e il concerto del Primo Maggio

A riconoscere il talento di Colapesce e Dimartino non è stato solo Amadeus, che li ha voluti fra i Big in gara al Festival di Sanremo 2021 e 2023, ma anche tanti altri artisti che hanno collaborato con loro, da Emma Marrone a Brunori Sas sino a Marracash. Non solo: hanno anche firmato diverse canzoni scritte per Luca Carboni, Malika Ayane e Irene Grandi. Nonostante il successo e la fama, il duo continua a mantenere un basso profilo, forti di un grande talento e di un’amicizia che ha resistito nel tempo.

Dopo il grande successo di Musica Leggerissima, Colapesce e Dimartino sono tornati al Festival di Sanremo nel 2023 con il brano Splash. Nel corso di una intervista a Rolling Stones, il duo ha affermato: “Il nostro compito è fare canzoni. Possibilmente belle”. La canzone Splash è anche la colonna sonora del film La primavera della mia vita, scritto e diretto da Colapesce Dimartino, in programma per febbraio 2023. Per il duo si parla del primo debutto al cinema. “Chissà, può essere che un film non lo faremo mai più”, hanno dichiarato, mostrando tutta la loro umiltà.

Ora, il duo è pronto a portare la propria musica non solo in tour, ma anche sul palco del Concerto del Primo Maggio 2024, che quest’anno si terrà al Circo Massimo. Condotto da Noemi, Ermal Meta e BigMama, il concerto vedrà anche volti come Achille Lauro, Coez insieme a Frah Quintale, La Rappresentante di Lista, Malika Ayane, Piero Pelù e Dargen D’amico e Rose Villain.