Perché è famosa Tinì Cansino

Tinì Cansino è una showgirl greca ed è la terza opinionista di Uomini e Donne: "Per me ogni puntata è come una seduta in terapia"

Uomini e Donne è tornato sui nostri schermi in una veste tutta nuova, ma squadra che vince non si cambia: oltre a Gianni Sperti e Tina Cipollari, c’è anche un’altra donna a completare la rosa degli opinionisti: stiamo parlando di Tinì Cansino, la famosa chioma rossa del dating show.

Photina Lappa, questo il vero nome di Tinì Cansino, è nata a Volos (Grecia) nel 1959 ed è diventata un personaggio televisivo da molto prima che lo show di Maria De Filippi venisse creato: a diciannove anni, durante una vacanza in Italia, la showgirl viene notata dal produttore e agente Alberto Tarallo. Così è iniziata la sua avventura nel mondo della televisione, complice anche la sua somiglianza alla diva americana Rita Hayworth, tanto che per molto tempo la stampa aveva creduto che tra le due ci fosse una parentela.

Fin dalla metà degli anni ’80, dunque, Tinì ha stregato il pubblico italiano grazie alla sua straordinaria bellezza e ai suoi capelli rossi. Drive in, PlayGirl, Carabinieri si nasce e Caterina e le sue figlie, questi sono solo alcuni dei titoli alla quale la Cansino ha partecipato.

Nel 1984, Tinì ha avuto il suo esordio cinematografico con il cult Arrapaho di Ciro Ippolito, oggi ritenuto un cult movie. Successivamente ha preso parte ai film televisivi Doppio misto e Provare per credere  di Sergio Martino e alle pellicole erotiche Delizia di Joe D’Amato, A un passo dall’aurora di Mario Bianchi e Arabella l’angelo nero di Stelvio Massi. Una carriera continuata a gonfie vele fino al 1989, quando Tinì si è allontanata dalle scene dopo un’ultima partecipazione al programma comico Trisitors, a fianco dei Trettré.

Nel 2012 è approdata in veste di opinionista a Uomini e Donne, dopo diversi anni trascorsi lontana dalle scene per occuparsi della sua famiglia: l’attrice è legata a Claudio Di Giulio, padre dei suoi due figli Tamara e Nicolas, ma ha anche una figlia di nome Voula, avuta da una relazione precedente. Sua figlia Tamara ha seguito le orme materne intraprendendo la carriera d’attrice, recitando nel film Io, Loro e Lara di Carlo Verdone.

Tinì non partecipa ad ogni puntata del dating show, ma le sue opinioni vengono sempre molto apprezzate dal pubblico e dai presenti. In una intervista del 2015 concessa al magazine Visto, la showgirl ha raccontato come sia finita negli studi del programma:

Sono stata io a propormi a Maria per la partecipazione a Uomini e Donne ed essere accettata, per me, è stato un immenso piacere. Ero una telespettatrice attenta. Adesso, da tre anni, faccio parte di una bellissima famiglia. Non sarei tornata in tv, dopo tanti anni, in una collocazione che non avessi sentito adatta a me. Per me ogni puntata è come una seduta di terapia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché è famosa Tinì Cansino