Maria De Filippi: Maurizio Costanzo, il figlio e gli show di successo

La conduttrice di punta di Mediaset è una donna dalle mille risorse e non solo al punto di vista professionale: è moglie e mamma amorevole del figlio Gabriele

Maria De Filippi e Maurizio Costanzo formano una delle coppie più longeve e affiatate della tv italiana. Sono sposati dal 1995 e hanno lottato per il loro amore, non visto di buon occhio dalla famiglia di lei e soprattutto dal padre. Se poi ci aggiungiamo che c’era anche una moglie di mezzo – Marta Flavi – allora la storia assume tutti i contorni dello scandalo.

“All’inizio nessuno sapeva di me e Maurizio Costanzo. Siamo stati scoperti al telefono”, ha raccontato a Domenica In da Mara Venier, “All’epoca c’era il duplex, io stavo a casa mia da sola e stavamo al telefono, lui a casa con lei (Marta Flavi, ndr) che alzò la cornetta, quindi eravamo tutti e tre al telefono”. Da quel momento, non c’è più stata alcuna relazione segreta ma solo la necessità di rendere solido un rapporto che ha mosso i suoi primi passi nel 1989, quando ancora Maria lavorava per il futuro marito.

“Lavoravo all’Univideo, un’associazione contro la pirateria delle videocassette. Mi mandarono a Venezia per un dibattito e andai a prendere Maurizio Costanzo per portarlo al Festival. Lì l’ho conosciuto, poi è passata una settimana e mi ha chiamato chiedendomi se avessi voglia di lavorare per lui. Mi era antipatico perché faceva sempre domande scomode. A Venezia mi mise in imbarazzo perché mi disse “La prego, si può spostare che vorrei evitare fotografie con lei”. Ci rimasi male, pensai questo è pazzo”.

I mesi sono passati veloci, senza che Maurizio mostrasse il minimo interesse per lei e, anzi, comportandosi in maniera piuttosto scostante. Maria si scopre gelosa di Costanzo e si sente messa da parte, fino al corteggiamento fatto di parola che l’ha fatta capitolare ai piedi dell’allora futuro marito.

Oggi, Maria e Maurizio sono uniti in un matrimonio che non ha mai conosciuto crisi. “Il mio unico amore e il mio punto fermo”, lo ha definito la De Filippi, che con lui è anche diventata madre di Gabriele, adottato a 11 anni dopo una lunga ricerca e a seguito di una decisione molto sofferta che però rifarebbe a occhi chiusi.

Il loro legame è indissolubile ma fatto anche di momenti drammatici, legati alla carriera giornalistica di Costanzo che – a un certo punto – ha iniziato a trattare temi delicati in maniera piuttosto frequente. Da lì, l’attentato – fortunatamente andato a vuoto – del 14 maggio 1993: “Ho avuto una paura folle. Da quel momento partì la scorta e promisi a mio padre che non sarei più salita in macchina con lui. Chiesi a Maurizio, inoltre, di non parlare più di certi argomenti”. Quel giorno, Maurizio ha deciso che Maria De Filippi sarebbe stata sua moglie.

Oltre all’amore reciproco, a legarli è anche quello comune per il figlio Gabriele, avuto in affido nel 2002 e adottato nel 2004. Da anni, il giovane Costanzo lavora con la madre alla Fascino e, stando alle indiscrezioni, ha anche un discreto successo con le ragazze. È stato fidanzato più volte e ha già conosciuto il sapore amaro della rottura, ma si tiene a debita distanza dal clamore del gossip e dalle telecamere.

È molto riservato e legato ai genitori, con i quali trascorre le vacanze ogni estate. Maria De Filippi ha spesso parlato del momento dell’affido, vissuto con grande apprensione, e della scelta di adottarlo che rifarebbe a occhi chiusi. Latin lover e poco dedito allo studio, Gabriele è uno dei punti fermi della sua redazione e fa parte del suo team di fedelissimi ai quali affida, ogni anno, la costruzione dei suoi programmi di successo.

La carriera televisiva di Maria De Filippi, legata a filo doppio al rapporto con Costanzo, inizia nel 1992 con la prima edizione di Amici, programma completamente nuovo nel quale i ragazzi adolescenti parlano di loro stessi in una maniera mai vista sul teleschermo. Arrivano Amici di sera, Accadde Domani, Coppie e Uomini e Donne, ancora in onda su Canale5 ma con un impianto completamente diverso da quello originale.

Nel 2000 inizia C’è Posta Per Te, emotainment mutuato dal cugino Carramba Che Sorpresa, mentre comincia a muoversi qualcosa sul fronte Amici di Maria De Filippi, al debutto nel 2001 con il titolo Saranno Famosi. Di sua produzione anche Volere o Volare, Vero Amore e Unanimous. Entra a far parte di Italia’s Got Talent come giurata e, nel 2014, avvia un nuovo format: Tu Sì Que Vales.

La voglia di sperimentare di Maria non si ferma e concepisce, così, il programma Selfie – Le Cose Cambiano (con la conduzione di Simona Ventura) e House Party. Dal 2014, è produttrice dello show dell’estate Temptation Island che, ogni anno, tiene incollate alla tv milioni di persone.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Maria De Filippi: Maurizio Costanzo, il figlio e gli show di successo