Come proteggere la casa dagli insetti autunnali

In autunno la vostra casa viene invasa dagli insetti? Ecco come proteggere l'abitazione in poche semplici mosse

Proteggere la casa dagli insetti autunnali è importante, per prevenire punture e problemi. Moltissimi animali che vivono all’aperto infatti si trovano bene anche negli ambienti domestici. Fra scarafaggi, formiche, moscerini, mosche e cimici tenerli lontano dalla propria abitazione non è semplice, ma nemmeno impossibile. Per prima cosa è fondamentale creare delle barriere che impediranno agli insetti di entrare in casa. Per questo motivo bloccate tutti gli accessi, utilizzando del sigillante per chiudere gli spazi liberi intorno agli infissi, sostituite l’isolante intorno alle finestre e sistemate anche i lucernai. Queste azioni vi consentiranno di tenere gli animaletti lontani e al tempo stesso di risparmiare energia durante l’inverno. Evitate di lasciare le porte di casa e le finestre aperte, munendovi di zanzariere o di apparecchi acchiappamosche da posizionare nelle zone più assolate.

Spesso non ce ne accorgiamo, ma alcuni comportamenti che mettiamo in atto contribuiscono ad avvicinare alla nostra abitazione gli insetti. Spostate le piante che si trovano lontano dall’abitazione ed evitate che cespugli o arbusti siano a contatto con i muri perimetrali perché potrebbero rappresentare una facile porta d’accesso. Se conservate in giardino o in balcone della legna accatastatela in modo che sia sollevata da terra e controllatela bene prima di portarla nell’ambiente domestico. Questo perché il legno viene spesso utilizzato dagli insetti come rifugio per l’inverno e, una volta portati i ciocchi dentro, l’innalzamento delle temperature potrebbe risvegliarli dal letargo causando un’invasione.

Un altro luogo in cui gli insetti proliferano facilmente è l’acqua. Evitate di creare zone umide intorno all’abitazione, eliminando anche pietre, mattoni, foglie cadute e qualsiasi altro materiale possa rappresentare un nascondiglio. Fate attenzione anche ai pozzi e alle zone dove c’è molta terra, perché potrebbero divenire la tana ideale per ragni e coleotteri a caccia di prede. Occhio alle luci esterne, che andrebbero spente di notte per evitare che vi si radunino intorno i grilli. Infine per tenere lontano formiche e scarafaggi sigillate sempre il cibo per i vostri animali domestici, eliminando qualsiasi residuo alimentare e d’acqua da terra.

Come proteggere la casa dagli insetti autunnali