Monica Vitti compie 86 anni ma lei non può festeggiare: ultime notizie

Un'infanzia difficile e triste, una vecchiaia segnata dall'Alzheimer e in mezzo una vita piena di successo dove recitare è stato l'unico modo per non morire

Monica Vitti, 86 anni appena compiuti, non ha avuto una vita facile, potremmo dire segnata dal dolore. Incompresa dalla famiglia, la sua infanzia è stata triste. Per questo ha cominciato a recitare, come lei stessa ha confessato in uno dei suoi libri: “Faccio l’attrice per non morire. Quando a 14 anni e mezzo avevo quasi deciso di smettere di vivere, ho capito che potevo farcela, a continuare, solo fingendo di essere un’altra, facendo ridere il più possibile”. Certo, poi di successo e riconoscimenti ne ha avuti tanti. Ma nella maturità non è riuscita a godersi onore e fama, poiché da anni lotta contro una malattia degenerativa, simile all’Alzheimer, che l’ha allontanata dal mondo, chiusa in una clinica svizzera.

Monica Vitti è l’esempio di una donna vera che non ha mai avuto bisogno della chirurgia plastica per affermarsi come icona di bellezza e di stile. Più volte ha dichiarato che i produttori volevano farle ridurre il naso, un vero proprio incubo, ma alla fine ha vinto lei. Non solo, perché è riuscita a non farsi ritoccare, ma soprattutto ha dimostrato che per essere sexy basta avere carisma. E lei ne ha sempre avuto da vendere.

L’ultima apparizione in tv della Vitti risale al 1994 a Domenica In.

Monica Vitti ha compiuto 86 anni. È nata infatti il 3 novembre 1931, ma oggi si trova in una clinica svizzera, dove vive nel massimo riserbo la sua malattia, simile all’Alzheimer.

Qualche anno fa il press-agent Enrico Lucherini aveva svelato a Panorama i pregi e i difetti della grande diva e alcuni aneddoti davvero divertenti. Come quella volta che la Vitti fece fermare l’aereo da Catania a Roma, “con le eliche che già andavano”. “Del resto Monica era così estraniante e moderna”. Sul set coi colleghi andava abbastanza d’accordo, ma diceva spesso la sua e non mancavano le litigate. Ricorda Lucherini che durante le riprese de La cintura di castità: “litigò con Tony Curtis e al secondo giorno i due già si parlavano per interposta persona! Per il resto con i colleghi era piuttosto simpatica, con Sordi erano proprio la coppia comica d’oro, simpaticissimi, tutte le volte che li ho visti insieme si divertivano molto”.

Il press-agent ha poi rivelato che ormai Monica non parla più: “è un’altra persona, purtroppo”.

In un’intervista di qualche tempo fa sul Fatto Quotidiano, Renzo Arbore ha raccontato commosso l’episodio in cui si rese conto della malattiache ha colpito Monica Vitti:

Mi accorsi che non stava troppo bene anni fa, a una cena, sarà stato il 1990. Mi chiese in prestito il telefonino per fare una chiamata e una volta tornata al tavolo non me lo riconsegnò. Mi sembrò strano. Passò qualche minuto e le domandai se avesse finito. Si era dimenticata di averlo preso in prestito da me. Fu l’ultima volta che la vidi.

Monica Vitti, non solo è un mito del cinema italiano, ma ha avuto un ruolo importante nella relazione tra Maurizio Costanzo e Maria De Filippi. Il presentatore tempo fa ha infatti raccontato come l’attrice romana abbia incoraggiato la loro love story. Spiega Costanzo: “Quando Maria venne a lavorare nella mia società, Monica Vitti mi disse: ‘Quella ragazza ha una voce forte come la mia: porta bene'”.

La Vitti aveva già capito tutto, di amore se ne intende. Costanzo e la De Filippi sono felicemente sposati dal 1995.

Il 28 settembre Monica Vitti e Roberto Russo hanno festeggiato 17 anni di matrimonio. I due si sposarono in gran segreto con una cerimonia civile in Campidoglio a Roma, nel 2000 dopo 27 anni di fidanzamento. Testimoni di nozze furono una coppia di amici, i galleristi Cristina e Tony Porcella (GUARDA LA FOTOSTORIA). Per mantenere il più stretto riserbo, non vollero nemmeno il fotografo. Russo, operatore, fotografo ed elettricista, esordì alla regia dirigendo proprio la Vitti nel 1983 in Flirt.

Monica Vitti è nata il 3 novembre 1931 a Roma. Lei è una delle attrici più amate dal pubblico, ma anche dalla critica che l’ha premiata con numerosissimi e prestigiosi riconoscimenti.

Monica è un vero e proprio mito. Ha lavorato coi grandi del cinema italiano e internazionale, da Monicelli a Scola. Nella sua vita ha avuto tre grandi amori: il regista Michelangelo Antonioni, il direttore della fotografia Carlo Di Palma e Roberto Russo diventato suo marito.

Monica Vitti è da anni assente dalla vita pubblica (notizie recenti affermano che è ricoverata in una clinica svizzera). Purtroppo è affetta da una malattia simile all’Alzheimer. E lei nei momenti di lucidità ha deciso di ritirarsi per non vivere sotto gli occhi di tutti la sua sofferenza.

Monica, per noi sei un mito e un’icona intramontabile!

>>GUARDA LE FOTO

Monica Vitti, il compleanno degli 85 anni.

Monica Vitti compie 86 anni ma lei non può festeggiare: ultime notizie
Monica Vitti compie 86 anni ma lei non può festeggiare: ultime n...