Harry a pezzi dopo l’aborto di Meghan Markle: il Palazzo non lo lascia solo

La Famiglia Reale, informata a luglio dell'aborto naturale, ha sostenuto Meghan Markle e Harry nella loro drammatica esperienza

La Famiglia Reale pronta a sostenere e a confortare Harry e Meghan Markle dopo la perdita del loro secondo bambino a causa di un aborto spontaneo.

In un articolo, scritto di sua mano e pubblicato sul New York Times il 25 novembre, Meghan ha raccontato la drammatica esperienza vissuta lo scorso luglio quando in una giornata qualsiasi, mentre si occupava di suo figlio Archie, è stata colpita da un crampo fortissimo e si è resa conto che stava perdendo il bambino che portava in grembo. Un’esperienza che ha segnato profondamente sia lei che Harry, ritrovatisi mano nella mano in una stanza d’ospedale, in lacrime, a chiedersi come avrebbero fatto a superare tutto questo.

Il mondo è venuto a conoscenza dell’aborto di Meghan mesi dopo, ma la Famiglia Reale fu informata immediatamente dell’accaduto, stando a quanto riferisce il Daily Beast, non solo era anche a conoscenza dell’editoriale firmato da lei, prima della sua pubblicazione.

Anche se i rapporti tra i Windsor e i Sussex erano tesi e logorati, la Regina Elisabetta, Carlo e Camilla, William e Kate Middleton pare si siano mobilitati per sostenere Harry e Meghan in questo momento così difficile. Il Principe era a pezzi e l’affetto della sua famiglia era fondamentale per lui. Una fonte vicina a Palazzo ha riferito che la Famiglia Reale è profondamente rattristata per l’accaduto. Anche Charles Spencer, fratello di Lady Diana e dunque zio di Harry, è intervenuto a ITV, affermando che tutta la famiglia è vicino alla coppia: “Non riesco a immaginare la sofferenza di una coppia che perde un figlio in quel modo. Oggi tutti i pensieri sono per Meghan e Harry”.

In questo frangente, la Famiglia Reale ha messo da parte ogni contrasto e ogni protocollo per sostenere la coppia che comunque continua a sentirsi regolarmente con la Regina e con il Principe Carlo. Meno di fatto con William e Kate coi quali pare che i rapporti siano proprio deteriorati.

La Famiglia Reale per altro si è già trovata a gestire una situazione così delicata. Nel 2018 la nipote di Elisabetta, Zara Tindall, e suo marito Mike rivelarono di aver perso un figlio prima dell’arrivo della loro secondogenita. Nel 2001 Sofia del Wessex e suo marito Edoardo vissero la stessa traumatica esperienza.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Harry a pezzi dopo l’aborto di Meghan Markle: il Palazzo non lo ...