Come mai gli occhi lacrimano col freddo?

Nelle giornate molto fredde, capita che i nostri occhi comincino a lacrimare. Quali sono i motivi di questa reazione e come evitarla? Lo spiegano gli esperti di oculistica

Come mai gli occhi lacrimano col fredd? Nonostante la stagione invernale abbia i suoi lati positivi, spesso si riscontra questo imprevisto. Sembrerebbe essere una normale risposta biologica: lo ha spiegato il dottor James Auran, esperto in oculistica all’Harlem Hospital Center di New York. I nostri occhi, infatti, hanno bisogno di stare lubrificati per poter vedere e il freddo non favorisce questo processo. Il vento e l’assenza di umidità portano gli occhi a lacrimare, nel tentativo di mantenere al massimo la visibilità.

Si tratta quindi, sostanzialmente, di una risposta del nostro corpo. La mancanza di umidità fa lacrimare gli occhi, come succede per l’eccessiva luminosità: troppa luce, infatti, rende gli occhi più sensibili. Recenti ricerche hanno mostrato che anche l’ampiezza delle ciglia gioca un ruolo in questo campo, condizionando il crearsi di eventuali irritazioni negli occhi.
Come evitare che, al contatto con l’aria fredda, i nostri occhi lacrimino? Gli occhiali sono la miglior difesa contro la lacrimazione, poiché il vetro delle lenti funziona come una sorta di mini serra, che mantiene l’aria di fronte agli occhi più umida. Gli occhiali, oltre a proteggere gli occhi dal freddo, fungeranno da doppia protezione, combattendo anche l’eccessiva luminosità.

Se gli occhiali non bastano a far cessare la lacrimazione, come ha consigliato il dottor James Auran, si può tentare versando nei propri occhi qualche goccia, prima di uscire. Potrebbe sembrare un tentativo controproducente (bagnare gli occhi per evitare di lacrimare) ma le gocce impediranno agli occhi di affaticarsi eccessivamente. La sensibilità degli occhi è soggettiva, ma se si dovesse riscontrare un’eccessiva lacrimazione, anche in ambienti chiusi, è meglio rivolgersi al proprio dottore per controllare che non ci siano particolari problemi. Potrebbe esserci un blocco del condotto lacrimale o un sistema di drenaggio anormale. Per sicurezza, l’ideale è consultarsi con un esperto.

La lacrimazione a contatto con l’aria fredda è, in sintesi, una risposta degli occhi all’aria secca invernale, una protezione per evitare che la nostra vista diventi annebbiata o che gli occhi si irritino. Potrebbe essere fastidioso spiegare ogni volta alle persone che vi vedono lacrimare che non state piangendo, ma questa è una reazione necessaria per mantenere la vostra vista efficace e chiara.

Immagini: Depositphotos

Come mai gli occhi lacrimano col freddo?