Acne: ecco i migliori rimedi naturali

L'acne è una malattia della pelle che si concentra soprattutto sul volto creando un effetto antiestetico, ma per fortuna c'è un rimedio naturale acne per eliminare il problema

L’acne è un fenomeno tipico dell’adolescenza che tende naturalmente a sparire con la pubertà, anche se ci sono alcuni casi in cui si presenta anche nell’età adulta. Si tratta di una manifestazione cutanea dovuta ad un’infiammazione a carico del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea. La causa principale della comparsa dell’acne è l’azione degli ormoni, ma anche situazioni di stress possono determinarne l’insorgere o aggravare la situazione. Molte ragazze e donne per nasconderla usano il trucco, ma esiste anche un rimedio naturale che risolve definitivamente il problema.

Il disturbo è dovuto principalmente a fattori genetici che però vengono aggravati da situazioni d’ansia e stress. Tenere sotto controllo questi problemi aiuta a diminuire l’infezione, ma non lo elimina. Per farlo in primo luogo è necessario fare attenzione all’alimentazione. Questa deve essere il più naturale possibile, evitando i cibi e le bevande che appesantiscono il fegato, come l’alcol, il latte e suoi derivati, e le sostanze che rovinano la pelle, come i carboidrati raffinati e gli oli industriali.

Nella dieta, invece, è ben inserire cereali integrali, verdure, frutta e legumi, evitando tassativamente la carne rossa. Con un regime alimentare di questo tipo si garantiscono tutti i nutrienti necessari come la vitamina A, data soprattutto da carote e zucca e le vitamine del gruppo B, contenute nei cereali. Inoltre, sono importanti anche i minerali, quali zinco, selenio, cromo e magnesio contenuti nei semi oleosi come, ad esempio, quelli di lino, e gli omega 3 e 6.

Un rimedio naturale all’acne arriva dalle piante officinali che agiscono depurando e disintossicando il sangue. E’ il caso della bardana in quanto sia la radice che la tintura madre eliminano i rifiuti tossici del metabolismo che rendono untuosa la pelle o che si accumulano sottoforma di brufoli con o senza pus. Anche la viola del pensiero è indicata per alcuni disturbi della pelle, compresa l’acne, e sia le foglie che i fiori possono essere usati per fare cataplasmi da stendere sulle zone interessate o per farne tisane da bere. Il platano, invece, è indicato in caso di acne giovanile o quando si manifesta di colore rosaceo. Il gemmoderivato del noce, infine, è indicato in caso di acne rosacea con comedoni e foruncolosi in cui interviene a complicare la situazione un’infezione batterica data da stafilococchi o streptococchi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Acne: ecco i migliori rimedi naturali