Come eliminare l’acne da stress in modo efficace

L'acne da stress è una condizione dermatologica momentanea che può verificarsi a qualsiasi età. Scopri di più

Hai seguito un’alimentazione impeccabile, usi prodotti naturali e sei fuori da un bel po’ dal periodo dell’adolescenza, eppure li vedi ben visibili allo specchio: piccoli brufoli e comedoni. Antiestetiche e imbarazzanti, queste piccole imperfezioni potrebbero avere origine da una situazione difficile o da un sovraccarico emotivo, dando origine alla cosiddetta acne da stress. Ma cos’è esattamente?

L’acne da stress o brufoli da stress è una condizione che si verifica a livello dermatologico su parti maggiormente esposte come viso e collo, una risposta psico-emotiva del nostro corpo a periodo di tensione e agitazione. L’acne da stress non va sottovalutata, poiché è considerata una patologia recidiva che potrebbe compromettere non solo l’aspetto estetico, ma anche la propria serenità mentale. Vediamo di seguito come accettare l’acne da stress e come liberarsene grazie all’aiuto di professionisti del settore e piccoli accorgimenti da mettere subito in atto!

Cause principali dell’acne da stress

Come abbiamo visto, l’acne da stress nulla c’entra con l’età anagrafica, anzi. È così soprannominata proprio perché si discosta dalle più che normali imperfezioni che si verificano nell’età della pre adolescenza e adolescenza, poiché scatenata dal nostro organismo. Ma è davvero possibile che lo stress incida così tanto sulla nostra pelle? Purtroppo è così, ma ci sono altri fattori determinati, come ad esempio:

  • fumo eccessivo;
  • problemi ormonali;
  • prodotti cosmetici aggressivi.

Le più colpite da questa patologia sono le donne, che spesso si rivolgono ad un dermatologo esperto in acne per delucidazioni e soluzioni. Brufoli sul collo, acne sul mento e brufoli sulla fronte possono essere tutti sintomi dell’acne da stress o acne tardiva, che fortunatamente non è annoverata fra le patologie irreversibili.

Fortunatamente, sembra che l’acne da stress sia una situazione transitoria, dalla quale è possibile uscirne con qualche accortezza o rimedio dermatologico. Tuttavia, se la sensazione è quella di un peggioramento, è bene parlarne immediatamente con un professionista del settore.

Buone abitudini per combattere l’acne da stress

Torni a casa dopo una serata con gli amici e la stanchezza ti porta a non struccarti del tutto? Niente di più sbagliato! Sappi che, oltre ai fattori psico-emotivi, l’acne da stress e i brufoli sottocutanei possono generarsi anche a causa di una scorretta beauty routine. Ecco perché è fondamentale ritagliarsi sempre un po’ di tempo per sé stesse, non solo per entrare in una dimensione di maggiore relax, ma anche per prendersi cura della propria pelle. Bisogna necessariamente sempre effettuare una profonda e buona detersione della pelle, utilizzando prodotti naturali e bio per non chiudere i pori della pelle con troppi siliconi. Una corretta pulizia del viso prevede:

  • pulizia del viso con sapone naturale;
  • scrub per l’eliminazione di cellule morte;
  • creme idratanti delicate;
  • applicazione di maschere.

Guardare, ma non toccare!

Le tracce di brufoli, comedoni e acne da stress sono fastidiose e sono in grado anche di mettere in difficoltà, ma uno dei consigli più preziosi che possiamo darti è… non toccare! Se pensi che “schiacciare” quel brufolino sia innocuo, purtroppo ti sbagli. Potresti procurarti delle vere e proprie cicatrici, crosticine antiestetiche e – in molti casi – persino delle brutte infezioni.

Rivolgersi a un esperto

L’acne da stress non è un problema da sottovalutare. È sempre opportuno rivolgersi ad un medico dermatologo professionista del bsettore, che ti indicherà esattamente come procedere per liberarti da questa fastidiosa presenza su viso e collo. Tuttavia, puoi già cominciare ad adottare piccoli rimedi efficaci, per esempio utilizzando prodotti ad alto contenuto di acido salicilico, perossido di benzoile e zolfo.

Il dermatologo potrebbe prescriverti medicinali come antibiotici, farmaci per la pelle e anche anticoncezionali. Perché proprio anticoncezionali? Come abbiamo visto prima, l’acne da stress deriva soprattutto da problematiche ormonali, che grazie alla pillola vengono tenute sotto controllo. Non a caso, l’acne da stress si manifesta maggiormente nei periodi che precedono il ciclo e negli anni che anticipano l’entrata della donna nel periodo della menopausa. Ovviamente, tutto dipende dalla gravità della tua acne da stress, che potrebbe essere trattata anche con terapie più specifiche e chirurgiche, con iniezioni di corticosteroidi o altro.

E l’alimentazione?

L’alimentazione non gioca un ruolo fondamentale nella comparsa dell’acne da stress. Ti consigliamo tuttavia di consumare molte verdure e alimenti che “fanno bene alla pelle”, per on aggravare la situazione. Ottimo anche il consumo di frutta, cereali integrali, pesce e legumi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come eliminare l’acne da stress in modo efficace