Come nascondere i brufoli con il makeup: consigli e trucchetti

I brufoli possono venire a tutte le età e per diverse motivazioni, ma come liberarsene al più presto e come coprirli?

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger

Che siate giovani ed in piena fase adolescenziale, che abbiate la pelle grassa o viviate un periodo di stress o abbiate un’alimentazione non troppo corretta, loro, i brufoli, vi accompagneranno sempre, a tutte le età. Chi ne ha di più, chi di meno, chi ne soffre in forma cronica o chi invece li ha sporadicamente, sono fastidiosi e, spesso, mettono a disagio. Sembra infatti che l’attenzione venga catalizzata lì, su quei puntini bianchi o rossi e l’istinto è quello di coprirli in ogni modo possibile ed immaginabile. Dentifricio per provare a seccarli più velocemente, fondotinta super coprenti, chili di correttore… ma qual è il metodo corretto per nascondere i brufoli con il makeup? E quali sono i trucchetti ed i consigli per farli sparire velocemente?

La regola N.1: non toccate quei brufoli!

Niente da fare, appena spuntano automaticamente le mani vanno lì, sul brufolo, per schiacciarlo. Magari senza essersi disinfettati le mani e magari senza utilizzare della carta. L’ideale sarebbe proprio non toccarli, per evitare di rompere la pustola e diffondere il pus anche in altre zone del viso. Inoltre il rischio è quello di lesionare la pelle e lasciare cicatrici o di peggiorare l’infiammazione, andando così ad accentuare il problema invece che a minimizzarlo.

Fonte: 123rf

I patch anti-imperfezioni da applicare di notte per sfiammarli

Anche il dentifricio ed altri rimedi casalinghi sono banditi, perché oltre a peggiorare l’infiammazione potrebbero avere anche degli effetti collaterali, come irritare e seccare tutta la zona circostante. Esistono dei prodotti appositi, dei gel da applicare direttamente sull’imperfezione, come lo Spot Treatment di Beonme, completamente naturale, da lasciare in posa tutta la notte e sciacquare al mattino. Molto comodi poi sono anche i patch anti imperfezioni, dei tondini adesivi da applicare direttamente sul brufolo. Grazie ai principi attivi contenuti all’interno, rilasciano le loro sostanze benefiche per accelerare la guarigione del brufolo, aiutarlo a disinfiammarsi e lenire i rossori. Al mattino si rimuove e si procede con il makeup, riapplicandone uno nuovo la sera, se necessario.

Che makeup applicare per non peggiorare la situazione?

In caso di periodi di forte stress o con la pelle molto infiammata, sarebbe meglio evitare il makeup o scegliere prodotti appositi, che non vadano ad occludere maggiormente i pori. Infatti, uno strato troppo spesso di trucco, ad esempio utilizzando fondotinta comedogeni o troppo pesanti, potrebbe peggiorare la situazione, andando a creare nuove imperfezioni. Meglio prediligere fondotinta oil-free, senza oli all’interno, più adatti a pelli miste e grasse. Esistono poi prodotti specifici per chi soffre di acne, con principi attivi e sostanze che aiutano a sfiammare e lenire i rossori.

Fonte: 123rf

Il correttore, come e quanto applicarne

Un asso nella manica per coprire l’acne ed i brufoli è il correttore. Infatti, piuttosto che applicare uno strato troppo spesso di fondotinta sperando che le imperfezioni siano nascoste, meglio applicare un correttore coprente solo dove c’è bisogno. In questo modo la base viso non risulterà troppo pesante ed artefatta, ma rimarrà più naturale laddove non sono presenti imperfezioni e si uniformerà alle zone in cui si è reso necessaria una maggiore coprenza. Nel caso di sfoghi o una grossa quantità di imperfezioni o se sono presenti molti rossori, si può anche applicare un correttore verde, passando poi alla stesura di uno del proprio tono di pelle. Fondamentale è poi incipriare il tutto, per fare in modo che la base viso duri più tempo possibile. Sarebbe meglio tamponare più prodotto sulle imperfezioni, come per “sigillare” il correttore ed il fondotinta, mentre sul resto del viso sarà sufficiente una spolverata, per non rendere troppo gessata la base viso.

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger Sono Camilla, makeup-artist freelance con la passione per la moda e l’arte. Ho iniziato ad avvicinarmi al mondo beauty come autodidatta per poi specializzarmi, lavorando per shooting, sfilate e magazines di settore. Amo creare look sempre diversi, ricercare nuovi trend e confrontarmi giornalmente con chi mi segue con affetto!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come nascondere i brufoli con il makeup: consigli e trucchetti