Michelle Hunziker celebra su Instagram il Codice Rosso e fa una promessa

Michelle Hunziker plaude per l'approvazione della legge contro la violenza sulle donne. Ma la battaglia continua e qualcuno si sfoga su Instagram

Michelle Hunziker, da sempre in prima linea per la difesa delle donne, celebra su Instagram l’approvazione della legge 1455, nota come Codice Rosso.

La presentatrice svizzera, che recentemente ha dato una lezione di stile a tutte le donne, ha pubblicato un video dove commenta l’importante decisione e scrive:

La proposta di legge 1455, approvata oggi dalla Camera, basata su un disegno di legge governativo conosciuta come Codice Rosso, vuole rafforzare le tutele processuali delle vittime di reati violenti, con particolari riferimento ai reati di violenza sessuale e domestica quali: maltrattamenti contro familiari e conviventi; violenza sessuale, aggravata e di gruppo; atti sessuali con minorenne; corruzione di minorenne: atti persecutori: lesioni personali aggravate da legami familiari.

Spiega nel dettaglio cosa prevede la legge:

Le nuove norme prevedono che la polizia giudiziaria deve immediatamente comunicare, anche in forma orale, al pubblico ministero la notizia di un reato compresa nell’elenco precedente.

E i doveri del pubblico ministero e della polizia:

Il pubblico ministero ha l’obbligo di sentire la persona offesa entro tre giorni dall’iscrizione della notizia di reato. Queste due norme vogliono evitare che la vittima corra ancora rischi, assumendo rapidamente tutte le inziative per evitare nuove aggressioni. Previsto anche divieti di avvicinarsi alle vittime e uso dei braccialetti per i persecutori. La polizia deve procedere senza ritardi alle indagini e riferire al pubblico ministero. Entro un anno le forze dell’ordine dovranno svolgere corsi di formazione specifici per affrontare questo tipo di reati.
Viene introdotto il reato specifico di sfregio del viso e l’obbligo di comunicare alla vittima e al suo avvocato la scarcerazione dell’aggressore.

La Hunziker nel video racconta come questa legge era stata proposta da Doppia Difesa, l’associazione in difesa delle donne, fondata da lei e dal Ministro Giulia Bongiorno, perché:

Non ne potevamo più di veder morire le donne in attesa di giudizio. Quante volte abbiamo visto morire donne che aspettavano un giudizio, che aspettavano qualcuno che le proteggesse.

L’approvazione della legge è per Michelle “un grande giorno” e ringrazia il Governo che l’ha fatta passare. Ringrazia i leader politici che hanno mantenuto la promessa per risolvere quella che la presentatrice definisce “un’emergenza”. Un grazie speciale a Giulia Bongiorno e conclude con la promessa di andare avanti con la battaglia.

Il video della Hunziker ottiene centinaia di migliaia di visualizzazione e i follower sono tutti solidali con lei, commentando così su Instagram:

Finalmente,💪💪💞 complimenti a te Michelle e a tutti i collaboratori con quali hai collaborato, Ma una domanda mi sorge spontanea guardando il tabellone delle votazioni, quelli che si sono astenuti e quelli che hanno votato No ma ci sono o ci fanno 😠😠😠😠

E ancora:

Doveva essere una legge approvata già da tempo, comunque meglio tardi che mai. Speriamo che giunga la parola fine a ogni genere di violenza.

Tanti però ritengono che ci sia ancora molto da fare in Italia per tutelare le donne:

A parte qualche capoverso del testo di questa nuova legge, il nostro rimane uno Stato che preferisce arrivare dopo. È un Paese che, invece di prevenire i reati, raddoppia gli anni di carcere o triplica quelli per chi getta dell’acido sul viso di una persona.
Non investe nella formazione, non investe nell’educazione di genere né versa un euro per le associazioni attive nel territorio.
Ripeto, a parte qualche capoverso, è semplicemente un punire peggio piuttosto che prevenire. Speriamo bene!
Ciao Michelle ❤️

E poi:

Michel è una grandissima notizia finalmente…ma 72 ore sono troppe,troppe…. ricordiamo l’omicidio avvenuto 4 giorni fa’ a Savona (se non sbaglio),lui cosa fa’ esce di galera,progetta a puntino l’omicidio della moglie mentre lavorava in un locale, coinvolgendo persone innocenti…CI VOGLIONO PENE CERTEEEE!!!NON DEVONO PIÙ USCIREEEE…BUTTATE LA CHIAVEEEE. Scusa x lo sfogo ma non di possono più sentire notizie del genere al telegiornale… mai più violenze.

Ma un tassello del mosaico ora sembra essere andato al suo posto.

Michelle Hunziker celebra su Instagram il Codice Rosso e fa una p...