Oggi è un altro giorno: Catherine Spaak, la separazione e il rapporto con i figli

Ospite di Serena Bortone a "Oggi è un altro giorno", la diva del cinema ha parlato dei suoi amori e del rapporto con i figli

Catherine Spaak, una delle dive del cinema italiano e internazionale, è stata ospite nel salotto di Serena Bortone nel programma Oggi è un altro giorno. L’attrice ha ripercorso le tappe salienti della sua lunga carriera, ma ha anche parlato dei suoi amori e del rapporto con i figli.

La Spaak ha iniziato il suo racconto facendo un accenno all’emorragia cerebrale che l’ha colpita circa un anno fa, parlando anche del percorso di riabilitazione durante il quale non ha mai avuto un attimo di cedimento: “Nessuno si deve vergognare di avere una malattia, sono avvenimenti che possono capitare a tutti e di cui si può parlare serenamente”. E poi ha voluto lanciare un messaggio: “Sbrigatevi a baciarvi e a ringraziare chi volete!”.

Dopo aver ripercorso la sua carriera, fatta di grandi successi e collaborazioni importanti – basti pensare ai film al fianco di Vittorio Gassman e Marcello Mastroianni, solo per citarne alcuni – la Spaak si è lasciata andare a qualche confessione sulla sua vita privata, svelando anche la separazione dal suo quarto marito, Vladimiro Tuselli: “Sono separata da due anni, il passato è lontano e certe cose non mi appartengono più… Mi sono conquistata una libertà alla quale non sono pronta a rinunciare“.

“Avrei dovuto ascoltare mio padre, che mi diceva che non dovevo fidarmi di nessuno. Io ho sempre avuto fiducia nel prossimo, sono stata anche un po’ cretinotta nel fidarmi troppo”, ha ammesso alla conduttrice. La professione da attrice, se da un lato l’ha fatta diventare un’icona per la sua generazione, dall’altro l’ha salvata dalla sua timidezza e dalla sua ingenuità.

Oggi l’attrice dopo quattro matrimoni ha trovato il suo equilibrio, da sola: “È un momento della mia vita in cui sono molto felice. Dopo la malattia ho rimesso a posto le mie priorità, ho dato il giusto valore alle cose. Al primo posto ci sono io, finalmente. Prima non c’ero io perché ero timida, imbranata, non avevo abbastanza fiducia in me stessa, facevo la crocerossina, che è un bellissimo mestiere ma non in amore”.

Poi Catherine Spaak ha parlato del rapporto con i figli Sabrina e Gabriele: “Dopo la mia infanzia in collegio è stato molto difficile trovare l’alfabeto affettivo con i miei figli. Ho scoperto che è frequente, quando si è personaggi famosi, procurare problemi ai figli, perché si pensa di non essere all’altezza. Io non so che madre sono stata: non so cucinare, non faccio dolci e non metto grembiuli… Per loro sicuramente è stato difficile da accettare”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Oggi è un altro giorno: Catherine Spaak, la separazione e il rapporto...