Anorgasmia, cause e rimedi dei disturbi dell’orgasmo

L'anorgasmia è un disturbo che colpisce moltissime donne: vi sveliamo quali sono le cause e come risolverlo

Il termine anorgasmia indica l’impossibilità oppure la difficoltà di raggiungere un orgasmo. 

Si tratta di un problema che può colpire sia gli uomini che le donne, ma che solitamente interessa più queste ultime. Il disturbo non va confuso con la frigidità, che indica una totale assenza del piacere, nel caso dell’anorgasmia infatti è presente uno stato di eccitazione, ma, anche dopo un’adeguata stimolazione, non si riesce a raggiungere l’apice. 

Esistono molteplici sfaccettature di questo disturbo che è legato solitamente alla sfera psicologica. A volte l’orgasmo non si sperimenta durante il rapporto sessuale, ma solo con l’autoerotismo, altre volte non il piacere non arriva con un partner specifico. Infine alcune donne affermano di non aver mai sperimentato nella loro vita l’orgasmo.

L’anorgasmia ancora oggi è un mistero per i medici, che da anni stanno studiando questo problema per cercare di comprendere le sue origini. Le cause possono essere di vario tipo, da quelle psicologiche a quelle relazionali, ma spesso intervengono anche fattori biologici. Quali sono i fattori che minano il rapporto sessuale impedendo alle donne di provare piacere?

A volte il problema è causato esclusivamente da una difficoltà nel vivere la sfera sessuale in modo libero a causa di una mancanza di sicurezza e poca autostima. Molte donne vivono l’incontro con il partner, soprattutto all’inizio della relazione, come una prova da superare in cui non si sentono all’altezza. Da qui nasce un’ansia che compromette e ostacola il raggiungimento dell’orgasmo.

In alcuni casi l’anorgasmia deriva da una stimolazione errata da parte del partner, dovuta all’incapacità della donna di esprimere liberamente ciò che desidera e di guidarlo alla scoperta del suo piacere. Fra le cause di questo disturbo della sfera sessuale infine troviamo anche l’assunzione di sostanze psicotrope e antidepressive, come ormoni, farmaci e droghe, che possono inibire l’orgasmo.

Come risolvere il problema? Per prima cosa è necessario cercare di eliminare lo stress e vivere liberamente la sessualità, senza limiti e preconcetti. Il segreto è imparare a dialogare con il proprio partner, per riscoprire il piacere di stare insieme e di divertirsi sotto le lenzuola.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Anorgasmia, cause e rimedi dei disturbi dell’orgasmo