Orgasmo femminile, cosa accade alle donne quando lo provano

Cosa succede alla donna durante l'orgasmo femminile: vi sveliamo quello che nessuno vi ha mai detto

Cosa accade alle donne quando provano l’orgasmo? Il piacere femminile da sempre è avvolto nel mistero, anche se più di una volta gli scienziati hanno tentato di decifrarlo e studiarlo a fondo.

Fra le certezze su questo tema c’è che l’acme viene provocato da un fenomeno neuromuscolare che si verifica quando si raggiunge l’apice dell’eccitazione sessuale. L’orgasmo si realizza dunque con uno spasmo muscolare intenso e continuo, che arriva in seguito alla stimolazione del clitoride o alla penetrazione vaginale.

Tutto inizia dai preliminari. Mentre la coppia si scambia baci, effusioni e abbracci sotto le lenzuola, l’eccitazione cresce. Prima di raggiungere l’orgasmo la vagina si lubrifica, mentre il clitoride velocemente si dilata grazie all’afflusso del sangue. Questa zona poi si ritira verso l’interno e le piccole labbra diventano sempre più scure. A pochi secondi dal raggiungere il piacere, la vagina diventa molto più piccola, il clitoride si ritira e tutta la zona viene maggiormente irrorata di sangue.

Durante l’orgasmo i muscoli pelvici e la vagina subiscono alcune contrazioni muscolari. Una volta terminato il clitoride riacquista le sue dimensioni naturali e la donna è nuovamente pronta per raggiungere un’altra volta il piacere.

Quanti orgasmi esistono? A differenza dell’uomo la donna ne può sperimentare diversi, secondo la scienza oltre dieci. Il primo tipo di orgasmo, il più “classico” è quello esplosivo, con contrazioni pubcoccigei e perianali che vengono seguiti da un rilassamento e forte sensibilità. La seconda tipologia invece è caratterizzata da un orgasmo forte, seguito da uno di minore potenza. Il piacere del terzo tipo invece è accompagnato da una serie di contrazioni che causano un multiorgasmo, con apici di diversa intensità.

Troviamo poi l’orgasmo tantrico, molto più breve, ma intenso, che coinvolge il corpo e la mente ed è totalizzante. Gli studiosi hanno individuato anche l’orgasmo onirico, che si raggiunge in seguito ad un sogno erotico, senza però ricevere nessuna stimolazione fisica, quello clitorideo e vaginale, quello del punto G e quello anale.

Orgasmo femminile, cosa accade alle donne quando lo provano