La salsa di pomodoro è antiossidante, lo sapevi?

I benefici per l'intestino e gli antiossidanti contenuti nella salsa di pomodoro e le idee per gustarla con semplicità facendo il pieno di antiossidanti

Foto di Gaia Masiero

Gaia Masiero

Editor specializzata in Alimentazione & Benessere

Digital Content Specialist, è autrice di articoli su alimentazione e benessere per i quali si avvale del supporto di nutrizionisti e dietisti.

Lo sapevi che la salsa di pomodoro cotta aumenta la disponibilità di antiossidanti dei pomodori? A scoprirlo e pubblicarlo tra i risultati di una ricerca, l’Universitat Politècnica di València, che ha raccolto dati significativi circa i benefici di uno degli alimenti base della nostra cucina. A quanto pare, il licopene contenuto nei pomodori si assume in quantità maggiori consumando la salsa di pomodoro cotta che ne aumenta così la disponibilità garantendo un effetto benefico per la lotta ai radicali liberi, ai segni del tempo e agli effetti dannosi dei raggi UV. A quanto pare, il licopene contenuto nella salsa di pomodoro cotta è anche più semplice da assorbire rispetto a quello presente naturalmente nei pomodori freschi. E non solo: il licopene è anche in grado di migliorare la produzione di batteri sani nell’intestino, aiutandoci a rimanere in forma e in salute. “Abbiamo valutato la vitalità del ceppo probiotico lungo il processo digestivo singolarmente e la presenza di antiossidanti da fonti vegetali – ha spiegato Ana Belén Heredia, ricercatrice che ha firmato lo studio -, nonché l’impatto sui cambiamenti subiti dai composti antiossidanti e la conseguente bioaccessibilità”.

“Abbiamo così scoperto che servire pasti ricchi di probiotici con salsa di pomodoro fritto aumenta l’effetto probiotico – ha concluso -, oltre a provocare una progressiva isomerizzazione del licopene del pomodoro, cosa che porta a una maggiore bioaccessibilità finale di questo carotenoide”

Un tesoro della tradizione

La salsa di pomodoro cotta, ottenuta dalla cottura lenta dei pomodori freschi, è un ingrediente fondamentale in numerosi piatti tradizionali, come la pasta al pomodoro e la pizza margherita. La sua preparazione richiede tempo e pazienza, ma il risultato finale è una salsa dal sapore intenso e ricco, che arricchisce qualsiasi piatto. Può essere preparata con i classici pomodori da sugo, i San Marzano, che sono ricchi di polpa e poveri di semi. Apprezzati per la salsa di pomodoro cotta anche i pomodori Roma che sono detti anche pomodori prugna e si prestano alla preparazione di salse e sughi grazie alla scarsa presenza di acqua nella polpa. Ottimi anche i pomodori Pachino, di piccole dimensioni dolci e sodi. Piccoli anche i pomodori ciliegino e i datterini, entrambi molto dolci e perfetti per preparare salse delicate.

Proprietà

La salsa di pomodoro cotta è un alimento ricco di proprietà nutrizionali che ne fanno una scelta salutare per arricchire i nostri piatti. Questa salsa è preparata attraverso la cottura dei pomodori, che concentra i loro nutrienti e dona alla salsa un sapore intenso. I pomodori sono una fonte eccellente di licopene, un potente antiossidante che può aiutare a proteggere le cellule dai danni dei radicali liberi. La cottura dei pomodori aumenta la disponibilità del licopene, rendendo la salsa di pomodoro cotta una fonte ancora più concentrata di questo benefico composto. Inoltre, la salsa di pomodoro cotta contiene anche vitamina C, vitamina A, potassio e fibre. La vitamina C è importante per il sistema immunitario e per la produzione di collagene, mentre la vitamina A è essenziale per la salute degli occhi e della pelle. Il potassio è un minerale che aiuta a regolare la pressione sanguigna e le funzioni muscolari, mentre le fibre favoriscono la digestione e contribuiscono a mantenere un buon equilibrio intestinale.

Nutriente Per 100 g di prodotto
Acqua (g) 90,8
Energia (kcal) 21
Proteine (g) 1,3
Lipidi (g) 0,2
Carboidrati disponibili (g) 3
Fibra totale (g) 1,5

Benefici

Antiossidante

I pomodori cotti sono particolarmente ricchi di licopene, un potente antiossidante che conferisce loro il caratteristico colore rosso intenso. Lo studio dimostra che il licopene può aiutare a proteggere la pelle dai danni causati dai raggi UV del sole e può anche ridurre il rischio di sviluppare alcune forme di cancro, in particolare quello alla prostata. Inoltre, la salsa di pomodoro cotta contiene anche altri composti antiossidanti come la vitamina C e la vitamina E, che possono contribuire a migliorare la salute generale del nostro sistema immunitario.

Per la salute dell’intestino

Grazie al suo contenuto di fibre, la salsa di pomodoro cotta può contribuire a migliorare la funzionalità intestinale e favorire la regolarità. Le fibre presenti nella salsa di pomodoro cotta aiutano a prevenire la stitichezza e promuovono il transito intestinale, mantenendo l’intestino sano e in buona salute. Inoltre, la salsa di pomodoro cotta contiene licopene, un potente antiossidante che può svolgere un ruolo importante nella protezione dell’intestino. Gli antiossidanti aiutano a neutralizzare i radicali liberi e a ridurre l’infiammazione, contribuendo così a prevenire danni cellulari e disturbi intestinali. La salsa di pomodoro cotta è anche una fonte di vitamina C, che svolge un ruolo fondamentale nel supporto del sistema immunitario e nella promozione della guarigione delle ferite intestinali. La vitamina C può anche aiutare a ridurre l’infiammazione nell’intestino, favorendo una migliore digestione e assorbimento dei nutrienti. Infine, la salsa di pomodoro cotta contiene sostanze fitochimiche che possono favorire una flora intestinale equilibrata. Queste sostanze possono stimolare la crescita dei batteri benefici nell’intestino, promuovendo una migliore digestione e una maggiore assorbimento dei nutrienti.

Idee e ricette

La salsa di pomodoro fa bene alla nostra salute, lo confermano i ricercatori ed è un’ottima notizia, anche perché è davvero buonissima. Ma come gustarla con semplicità per fare il pieno di benessere? Abbiamo raccolto qualche idea semplice semplice per utilizzarla al meglio e inserirla nella dieta settimanale anche con pasti semplici che richiedono pochissimo tempo di preparazione. Ecco spunti e ricette per godere appieno dei benefici della salsa di pomodoro.

La bruschetta, con la salsa

La classica bruschetta al pomodoro è un piatto semplice ma squisito che può essere rivisitato con la salsa di pomodoro. La sua preparazione è rapida e facile, rendendola una scelta perfetta per un antipasto o uno spuntino veloce. Per realizzarla, basta tostare delle fette di pane, preferibilmente di tipo rustico, e strofinarle con uno spicchio d’aglio per donare un sapore extra. Successivamente, si spalma generosamente la salsa di pomodoro sul pane tostato e si condisce con olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Per rendere la bruschetta ancora più gustosa, si può aggiungere del basilico fresco o delle foglie di rucola. Il risultato finale è un’esplosione di sapori: il pane croccante contrasta con la dolcezza del pomodoro e l’intensità dell’aglio, mentre l’olio d’oliva conferisce una nota piccantina.

La pasta al pomodoro light

La pasta al pomodoro è una delle nostre ricette preferite in assoluto, ma non è un piatto da concedersi ogni giorno se stiamo seguendo una dieta con l’obiettivo di ottenere un calo ponderale. In questo caso, la ricetta base può rimanere la stessa, ma è importante sostituire la classica pasta con qualcosa di più ricco di proteine e fibre come ad esempio la pasta di legumi o la pasta integrale. Andrà bene anche la pasta preparata con il farro e in generale con tutti i cereali integrali. Quanto al sugo, potrà essere arricchito a piacere con erbe aromatiche, peperoncino, capperi dissalati e verdure. Meglio invece evitare di eccedere con olive o acciughe sott’olio.

Le polpette al pomodoro

La salsa al pomodoro si presta anche a inumidire e arricchire un secondo piatto popolare come le polpette. Le polpette, preparate con carne macinata, pangrattato, uova e spezie, vengono cotte in una succulenta salsa di pomodoro che le rende ancora più gustose. Il sapore dolce e acidulo dei pomodori si sposa perfettamente con il gusto intenso delle polpette, creando un’esplosione di sapori in bocca. Questa combinazione di ingredienti rende le polpette al pomodoro un piatto versatile e adatto a diverse occasioni: possono essere servite come antipasto, come secondo piatto accompagnate da contorni leggeri o addirittura come piatto unico. Inoltre, le polpette al pomodoro sono facili da preparare e possono essere personalizzate aggiungendo ingredienti extra a proprio piacimento.

La zuppa

La zuppa di pomodoro è un comfort food che offre un’esplosione di sapori nella sua semplicità. Questa prelibatezza culinaria è una vera e propria coccola per il palato che si prepara con pomodori freschi, cipolle, aglio e spezie.  Può essere servita calda durante i mesi più freddi dell’anno, ma si presta anche a caratterizzare un pranzo estivo se servita fredda, sempre con un crostone di pane abbrustolito. In questo caso, si possono aggiungere anche delle fette di cetriolo e ravanelli per aumentare il suo potere idratante.

La pappa

Fa impazzire grandi e piccini la pappa al pomodoro ed è uno dei modi più semplici e genuini per godere dei benefici della salsa di pomodoro cotta. Prepararla è facilissimo: si cucina la salsa di pomodoro seguendo la propria ricetta tradizionale, si lascia intiepidire e si versa in una fondina piena di pane sciapo spezzettato. Ovviamente è possibile prepararla anche con il pane integrale, di farina di segale o ai cereali. Una volta ben inzuppato, si fa un giro d’olio extravergine d’oliva e si mangia con il cucchiaio.

Fonti bibliografiche

  • Tabella di composizione degli alimenti, CREA
  • Lycopene: Food Sources, Biological Activities, and Human Health Benefits, PubMed

  • Antioxidant Diets and Functional Foods Promote Healthy Aging and Longevity Through Diverse Mechanisms of Action, ResearchGate

  • How tomato sauce can boost your gut health, Medical News Today