“Le ultime ore di Diana”. Harry, il libro agita il Palazzo: attacchi a Carlo e William

Il Principe Harry ha scelto di parlare delle ultime ore dell'amata madre Diana nel suo libro di memorie: l'attacco a Carlo e William

Il libro di memorie del Principe Harry è prossimo alla pubblicazione: secondo le indiscrezioni, potremmo già trovarlo sugli scaffali tra novembre e dicembre, entro le festività natalizie. Annunciato come il libro del secolo – e così probabilmente sarà – stanno emergendo nuovi dettagli sui capitoli e sui temi che il Principe, insieme alla sapiente mano di J.R. Moehringer, ha deciso di affrontare. Pare, infatti, che non mancheranno attacchi a Carlo e William, ma soprattutto ha voluto concentrarsi sulle ultime ore di vita dell’amatissima madre Diana.

Il libro di memorie del Principe Harry: l’indagine su Lady Diana

Il Principe Harry avrebbe scelto di dedicarsi intensamente alle ultime ore di vita della madre, Lady Diana, per il suo libro di memorie. Ad anticipare i dettagli che troveremo è stato The Sun, con il sostegno di alcune fonti giudiziarie ufficiali di Parigi, che hanno affermato che i ricercatori del Duca di Sussex hanno richiesto informazioni sull’incidente automobilistico in cui la madre ha perso la vita.

Gli esperti Reali sono certi che il libro del Principe si concentrerà maggiormente sulla sua angoscia dopo la morte della madre. Un vuoto incolmabile, con cui ha lottato per tutta la vita. Una fonte, che è stata coinvolta nell’indagine sull’incidente, ha anticipato a The Sun: “Ci sono stati diversi episodi che suggeriscono che il Principe Harry abbia scelto di ottenere maggiori informazioni sulla morte di sua madre. Ci sono tante persone in Francia che ricordano la notte dell’incidente“.

Gli attacchi a Carlo, William e Camilla che preoccupano il Palazzo

Secondo le indiscrezioni raccolte negli ultimi mesi, le persone che principalmente potrebbero ritrovarsi coinvolte in uno scandalo sono il Principe Carlo, il Principe William e Camilla. Chiaramente verrà affrontata la Megxit, il famoso momento di rottura in cui Harry e Meghan hanno deciso di abbandonare i doveri Reali per trasferirsi nella villa di Montecito in California.

Quello che potrebbe risentirne maggiormente è proprio il fratello William, che avrebbe sviluppato addirittura un’ansia patologica, dal momento in cui è il futuro Re d’Inghilterra e la sua immagine è fortemente positiva agli occhi del popolo inglese. Non si escludono attacchi a Camilla: quest’ultima, secondo Harry, è sempre stata “responsabile” della fine della storia d’amore tra il padre e la madre. Non sarebbe mai riuscito a perdonarla e ad andare oltre.

Nessuna critica alla Regina Elisabetta: Harry vuole celebrarla

C’è una persona su cui Harry avrebbe posto un veto: l’amata nonna, la Regina Elisabetta. Il suo libro di memorie, che è stato scritto da un ghost writer, il famosissimo autore e giornalista statunitense J.R. Moehringer, non conterrà molto probabilmente delle critiche nei confronti della Regina Elisabetta.

Il Principe Harry ha fatto di tutto pur di evitare qualcosa di negativo sulla Sovrana e sul Regno: nel suo libro vuole celebrare proprio la vita della Regina, oltre che il suo rapporto con lei. L’attacco alla Corona sarà in ogni caso velato: non ha intenzione di scatenare un putiferio. Eppure, l’agitazione a Palazzo è sempre più concreta: la paura principale è che persino il Principe William possa perdere consensi o l’approvazione del popolo inglese.