Capelli raccolti: idee semplici da realizzare ma di grande effetto

I capelli raccolti sono femminili, chic e donano un'allure elegante: ecco su quali acconciature raccolte puntare

I capelli raccolti sono da sempre sinonimo di eleganza, classe e raffinatezza. Vi salvano in qualsiasi momento: dovevate andare dal parrucchiere ma non ce l’avete fatta, la serata che inizierà a breve è così importante che non potete presentarvi con “una testa così”! Ecco che arriva la soluzione che vi salverà nelle prossime 5 ore: capelli raccolti e la serata è salva. L’idea di capelli raccolti è collegata a coloro che hanno capelli lunghi o medio lunghi ma anche un capello la cui lunghezza sfiora i lobi delle orecchie si presta comunque ad acconciature raccolte. E’ noto che i capelli lunghi abbiano bisogno di molte attenzioni e cure in quanto il rischio di nodi e doppie punte è dietro l’angolo tanto quanto il rischio di ritrovarsi capelli aridi e sfibrati. Una curiosità è legata alla personalità di chi predilige i capelli lunghi: si dice che le donne con i capelli lunghi possano sembrare distaccate, arroganti, altezzose ma in realtà sono amorevoli, affidabili, sanno esattamente cosa vogliono dalla vita e perseguono i loro obiettivi con costanza e tenacia raggiungendo sempre la meta.

L’allure dei capelli raccolti

Quando si avvicina un evento una delle cose principali alle quali le donne pensano è l’acconciatura e dopo il “cosa mi metto”. Questo perché sapete esattamente che un look pazzesco può in realtà diventare ed essere un disastro se la pettinatura non è quella giusta. E’ fuori ogni discussione che le acconciature siano accessori incantevoli che hanno la capacità straordinaria di trasformare il viso; è sufficiente sollevare i capelli e subito assumete un’allure diversa: diventate chic, romantiche o rigorose, sbarazzine, divertenti o estremamente serie. Potete quindi decidere che tipo di donna essere, fosse anche solo per qualche ora, che tipo di donna interpretare tutte le volte che lo desiderate.

Bastano una manciata di forcine, qualche mollettina e un paio di spruzzi di lacca ed il gioco è fatto: potrete essere Jennifer Lawrence per una sera o Uma Thurman per un aperitivo prima del red carpet. Al giorno d’oggi le acconciature, tanto quanto la moda, sono in continua evoluzione e, grazie a prodotti sempre più innovativi, hanno un look estremamente naturale con quell’aspetto che le fa sembrare semplici e fatte quasi a caso. In realtà alcune acconciature necessitano di un lungo lavoro, sono perfettamente eseguite su un disegno geometrico e di volume che solo i grandi hair stylists riescono a creare. Ma non disperate, in questo articolo vi suggeriremo alcune acconciature dove potrete raccogliere i vostri capelli con facilità e con risultati perfetti.

Un tuffo nel raccolto perfetto: strumenti, idee e realizzazione

I capelli raccolti sono un classico che ogni anno si reinventa, è un must per tutte le stagioni e per ogni tipo di evento. Possiamo comprendere che non tutte abbiano una buona manualità ma ciò non vi impedirà di ottenere acconciature perfette ma semplici. Ciò che vi servirà saranno forcine, mollettine, micro-elastici, una lacca leggera ed un grammo di creatività. Le protagoniste dei capelli raccolti sono la treccia, la coda e gli chignon alti o bassi o messy: la loro posizione cambia incredibilmente l’aspetto che vorrete darvi per quella serata o per quell’evento.

Lo chignon alto, lo chignon basso, lo chignon messy

Lo chignon alto vi regalerà un tocco giovanile ma pur sempre elegantissimo. Più sbarazzino se accompagnato da una fitta frangetta che sfiorerà l’arco sopraccigliare. Lo chignon basso è l’acconciatura raccolta che esprime il massimo della sofisticatezza. Adattissimo per i vernissage o per serate culturali, mostre o concerti di musica classica, teatro o matrimoni, cerimonie o inaugurazioni. Lo chignon messy è lo chignon “spettinato” (dall’inglese messy che significa disordinato): l’ultima tendenza vuole che il classico, perfetto chignon dove nemmeno un capello è fuori posto abbia invece un aspetto disordinato, trasandato come se vi foste raccolte i capelli appena svegliate, arrotolati e fissati sulla nuca con una matita o uno stick da sushi.

Tassativamente alto, ovvero posizionato nella parte alta della testa, lo chignon messy ha ciuffi di capelli di varie lunghezze che scivolano fuori dallo chignon stesso dando quell’effetto di “fatto in due secondi intanto che verso il caffè nella tazzina e cerco le ciabatte”…In realtà la realizzazione di questa pettinatura raccolta dura poco meno di un minuto: raccogliete i capelli in una coda alta fermata con un elastico e avvolgetela su sé stessa senza pensare a come possa venire. Fissatela con qualche forcina ed il risultato sarà pazzesco. Acconciatura piena di autoironia, semplice, elegante nel suo essere trasandata ed ordinata nel suo disordine; è tra le acconciature più amate del momento soprattutto tra le star del cinema che la sfoggiano, senza alcuna modifica, sia per una serata glamour che per una corsa nel parco.

Capelli raccolti con lo chignon

La treccia

La treccia rappresenta il modo più semplice per raccogliere i capelli. Di facile esecuzione può essere posizionata partendo da varie parti della testa. La treccia classica parte all’altezza della nuca e può essere impreziosita da un nastro intrecciato con una delle tre ciocche di capelli che servono a formare la treccia.
La treccia alta, parte dall’apice della testa raccogliendo due ciocche di capelli che partono dalle tempie ed una terza ciocca centrale. Man mano si forma la treccia si raccolgono ciocche dai lati e dalla parte centrale fino a terminare ed ottenere un effetto elegante ma sportivo. La treccia laterale è più complessa e necessita una grande manualità se fatta da sole.

Si parte dal lato destro o sinistro e si intrecciano tre ciocche di capelli seguendo la linea tonda inferiore della testa fino a terminare sul lato opposto fermandola con forcine ed un fermaglio moderno o classico. Le due trecce laterali, partendo dalle due tempie, si incontrano nella parte media della nuca formando una coroncina e generalmente vedono il resto della chioma lasciata sciolta. Le trecce alla Cappuccetto Rosso: partono dalla nuca bassa e si formano dividendo a metà la chioma. Ogni metà viene divisa in tre ciocche con le quali si vanno a creare le due trecce che si appoggeranno sul retro delle orecchie.

Treccia da donna

Capelli raccolti con una treccia

La coda

La coda è il modo più veloce e facile per raccogliere i capelli. Per una coda anti-caldo è sufficiente un nastrino, un piccolo elastico, un pezzo di spago…..ovunque siate troverete il modo di farvi una coda se il caldo è insopportabile o se i vostri capelli si appiccicano inesorabilmente alla crema solare che vi siete appena spalmate. Per fare la coda non è necessario avere capelli lunghi: basta una lunghezza media o anche una lunghezza al lobo per riuscire a fare un codino che comunque darà la sensazione al vostro collo ed alle vostre spalle di respirare. La pettinatura con la coda è un trend degli ultimi tempi. Potete portarla in modo semplice o arricchita da fermagli, mollette particolari o nastri.

E’ un’acconciatura perfetta che si adatta a qualsiasi momento ed evento della giornata: in ufficio, per un aperitivo, una cena, una cerimonia, un meeting e perchè no? Per svolgere attività fisica in palestra o all’aria aperta. La coda a media altezza è la classica coda che riuscite a fare raccogliendo i capelli nel punto centrale della testa. E’ la più facile perchè il movimento naturale delle vostre braccia vi porta a posizionarla al centro perfetto della nuca e solo con pochi movimenti e pochi secondi avrete un’acconciatura elegante e sportiva nello stesso tempo, ordinata e pulita.

La coda bassa sembra facile da farsi ma in realtà c’è sempre il rischio che risulti o troppo spostata a destra o troppo a sinistra perchè l’altezza naturale delle vostre braccia che afferrano i capelli deve essere forzata e spostata leggermente più in basso, verso il collo. Fate quindi attenzione che le vostre braccia siano in asse sia perpendicolarmente che orizzontalmente ed otterrete una bellissima coda centrale, elegante e sofisticata. Arricchita da un fermaglio a forma di fiocco in osso o in tessuto pregiato le conferirà quel tocco elegante che la renderà perfetta per una cena, una serata a teatro o un meeting di lavoro.

La coda laterale: di facile esecuzione è un’acconciatura estremamente giovanile, adatta a ragazzine o per chi vuole osare. Arricchita con un nastro colorato o trasformata in treccia o in chignon laterale la coda laterale può essere camaleontica e trasformarsi ed arricchirsi in base alla situazione nella quale vi trovate. In qualsiasi modo vogliate raccogliere i capelli sappiate che non sarete mai fuori luogo, sappiate che la vostra bellezza ed il vostro stile, il vostro essere donna sempre e comunque si farà notare ovunque voi entriate. Nessuno noterà se i vostri capelli non vedono un parrucchiere da un paio di giorni, se sono spenti, secchi o sciupati.

Capelli raccolti a coda

Una semplice coda per raccogliere i capelli

Arricchite sempre il vostro raccolto con un cerchietto, un fermaglio, una fascia sobria o glamour in base a dove state per recarvi: oltre ad essere quel tocco in più sarà anche un modo efficace per evitare che anche i capelli più ribelli o più corti possano lentamente scivolare dalla presa dell’elastico e rendervi perfette per la l’intera durata della vostra presenza. I capelli lunghi sciolti sono sinonimo di femminilità a 360° , i capelli raccolti arricchiscono la vostra femminilità donandovi quel tocco chic, quell’eleganza e raffinatezza che non dovreste mai dimenticare di portare con voi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Capelli raccolti: idee semplici da realizzare ma di grande effetto