Sicuri di saper allenare gambe e glutei?

Gambe e glutei sono al centro di ogni allenamento fitness che si rispetti, ma siamo sicuri di non commettere errori? Vediamo di seguito i falsi miti e gli errori da sfatare

Quando si inizia un allenamento in palestra spesso si incorre nell’errore di non affidarsi alle mani di un esperto (sia esso un medico sportivo o un personal trainer). Il risultato il più delle volte è un allenamento sbagliato che non apporta benefici e che ha come conseguenza l’abbandono da parte della persona delle sedute in palestra, viste solo come uno spreco di tempo. Uno degli errori più comuni che commettono in special modo le donne, consiste in un errato allenamento che riguarda glutei e gambe. Innanzitutto c’è da chiarire che ogni donna ha una sua struttura del corpo che andrebbe tenuta in considerazione prima di iniziare un allenamento che deve essere sempre personalizzato.

Principalmente le donne hanno una costituzione fisica detta “ginoide” che vede una distribuzione del grasso corporeo specialmente nelle parti basse del corpo (gambe e glutei); si ha la tendenza a bruciare poco grasso; si consumano principalmente zuccheri semplici; attivazione del sistema parasimpatico con conseguente rallentamento nel metabolismo. Conoscere se ad esempio la nostra costituzione fisica è ginoide, ha il vantaggio di poter strutturare meglio il nostro allenamento al fine di renderlo più efficace. Uno degli errori che si commette maggiormente quando si conduce un’attività fisica è quello di non considerare gli esercizi di tonifcazione tipo squat , stacchi da terra, affondi come alleati per il nostro dimagrimento. Questi esercizi, se uniti ad una costante attività cardiaca (che aumentando il flusso sanguigno stimola il metabolismo, come nel caso dello spinning) riescono ad apportare innumerevoli benefici.

Spesso si pensa che lavorare con i pesi su gambe e glutei, faccia in qualche modo prendere del peso in eccesso. Bisogna invece ribadire che uno dei benefici che il lavoro di sala ha sui nostri muscoli, è quello ad esempio di migliorare la postura. I glutei sono infatti dei muscoli molto importanti che se allenati con costanza possono ridurre il mal di schiena. Inoltre lavorare solo con macchinari che stimolano la perdita di peso senza aggiungere esercizi a corpo libero, può comportare dimagrimento senza tonificazione e ammettiamolo, tutti desideriamo cosce e glutei tonici.

In definitiva quindi è sempre buona norma non iniziare un allenamento seguendo solo la moda del momento o decidendo da soli cosa fare. E’ essenziale consultare un esperto e valutare insieme che tipo di allenamento seguire, unendo i benefici del lavoro cardiaco con quello della sala attrezzi.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sicuri di saper allenare gambe e glutei?