Dieta con le noci, gli effetti sulla pressione e la linea

Caratterizzate da un profilo nutrizionale ricchissimo, le noci, se consumate quotidianamente, si rivelano preziose per la salute del cuore

Quando si parla di consigli per migliorare la qualità della propria dieta è impossibile non chiamare in causa l’assunzione di noci. Semi delle piante del genere Junglans, sono contraddistinte da diversi benefici cruciali per la salute.

In questo novero è possibile citare la presenza dell’antiossidante vitamina E, così come quella degli omega- 3, acidi grassi essenziali che ricoprono un ruolo fondamentale quando si discute di lotta contro l’ossidazione del colesterolo (aspetto che ha ovvi vantaggi per la salute cardiovascolare).

I benefici delle noci per la salute sono stati più volte approfonditi a livello scientifico. Tra i tanti studi degni di nota ne citiamo uno che ha visto impegnata un’equipe attiva presso la Penn State University. Gli esperti, guidati dalla Dottoressa Penny Kris-Etherton, hanno reclutato un campione di 45 individui, tutti obesi o in sovrappeso (età compresa fra i 30 e i 65 anni).

Prima dell’inizio del periodo di osservazione, tutti i partecipanti sono stati invitati a seguire una dieta a basso contenuto di grassi saturi. Successivamente, i soggetti inclusi nel campione sono stati assegnati a tre gruppi trattati in maniera differente per quanto riguarda le indicazioni alimentari.

Al follow up, è stato possibile riscontrare maggiori benefici riguardanti i valori della pressione arteriosa nei soggetti che erano stati invitati a consumare noci intere (e non semplicemente orientati verso uno schema alimentare con un profilo di acidi grassi simile a quello di questi frutti ma senza la loro effettiva assunzione). La Dottoressa Etherton ha commentato i risultati raggiunti specificando che i prossimi passi della sua ricerca saranno focalizzati sugli effetti che le noci hanno sul microbioma intestinale.

I motivi per cui vale la pena introdurle nella propria alimentazione quotidiana non finiscono certo qui! Da ricordare è per esempio la presenza di potassio, minerale essenziale per il buon funzionamento del cuore.

Preziose alleate nella prevenzione del diabete di tipo 2 e utili per mantenere la linea in virtù del contenuto di fibre (basilari per ottimizzare i livelli di sazietà), le noci possono interferire con l’azione di alcuni farmaci contro l’ipotiroidismo. Ricordiamo inoltre la controindicazione dell’allergia e quella dell’ipersensibilità verso altra frutta a guscio.

Per togliersi i dubbi, la cosa giusta da fare è consultare il medico curante ed effettuare tutti gli esami prescritti. Se non sussistono controindicazioni si può iniziare tranquillamente ad assumere – anche tutti i giorni – queste straordinarie alleate della salute. Le idee per introdurle nella dieta non mancano! Si può partire dalla singola noce come spuntino spezza fame a metà mattina e proseguire utilizzando le noci per condire primi piatti o come ingredienti principali di gustose torte.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta con le noci, gli effetti sulla pressione e la linea