Dieta dei colori per 7 giorni: perdi peso e proteggi il cuore

Seguita con successo dalla cantante Christina Aguilera, questa dieta non prevede alcun conteggio calorico

La dieta dei colori per 7 giorni è un regime alimentare ideale per chi punta a perdere peso e proteggere la salute del cuore. Tra le sue caratteristiche più importanti è possibile ricordare l’ampio spazio dato al consumo di frutta e verdura. Famosa in tutto il mondo, questa dieta è stata seguita negli ultimi anni dalla cantante Christina Aguilera e si contraddistingue per l’alternanza dei colori dei cibi durante la settimana.

Come ricordato dagli esperti dell’American Heart Association, a seconda del colore gli alimenti sono contraddistinti da specifiche proprietà benefiche. Entrando nel dettaglio delle indicazioni della dieta, ricordiamo che il primo giorno è dedicato all’assunzione dei cibi di colore bianco.

In questo novero è possibile ricordare cavolfiori, banane, aglio, zenzero (giusto per fare alcuni esempi). Si tratta di cibi contraddistinti dalla presenza di antocianine, sostanze antiossidante la cui assunzione è decisiva per il controllo dei livelli di colesterolo cattivo LDL.

Il secondo giorno, invece, è la volta degli alimenti di colore rosso. Tra questi è possibile includere le mele rosse, le ciliegie, le barbabietole, i pomodori e il pompelmo rosa. Per quanto riguarda i benefici, è essenziale ricordare la presenza del licopene, un antiossidante naturale potentissimo che aiuta a prevenire diversi tumori, come per esempio quello alla prostata.

Proseguendo con le indicazioni della settimana arriviamo al terzo giorno, che prevede l’assunzione di alimenti contraddistinti dal colore verde. In questo caso, si possono mettere nel piatto mele verdi, broccoli, cetrioli, spinaci. La giornata di metà settimana è all’insegna della prevenzione di problematiche come la cataratta. Fondamentale è specificare che gli alimenti verdi, grazie alla presenza di luteina, favoriscono la prevenzione di alcune forme di cancro.

Il quarto giorno, la dieta dei colori per 7 giorni prevede l’assunzione di cibi arancioni (p.e. carote, zucca e arance), mentre quando arriva il quinto è il turno degli alimenti di colore viola (p.e. i mirtilli) e di un pieno di antiossidanti. Il sesto giorno, lo schema prevede di dare spazio a cibi di colore giallo. Questi ultimi, esattamente come quelli di colore arancione, sono ricchi di carotenoidi e ottimi per prevenire i problemi cardiaci. Cosa dire della domenica? Che si tratta di un vero e proprio giorno arcobaleno. Chi segue la dieta ha infatti la possibilità di mescolare cibi di tutti i colri.

Basata sulle indicazioni del programma Savor the Spectrum del National Cancer Institute (si tratta di indicazioni risalenti al 2002), questa dieta non prevede alcun conteggio calorico. Prima di iniziarla è opportuno consultare il proprio medico curante.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta dei colori per 7 giorni: perdi peso e proteggi il cuore