Come svegliarsi la mattina: consigli e strategie

Ecco alcuni consigli per svegliarsi serenamente la mattina senza rigirarsi pigramente nel letto e voltarsi a dormire dall’altra parte appena si sente il suono della sveglia.

Come svegliarsi la mattina: la sera prima
Per un buon risveglio mattutino bisogna impegnarsi fin dalla sera prima: ad esempio, prima di andare a letto è bene spegnere tutti i device elettronici e informatici, per evitare di perdersi nei meandri di Internet fino a notte fonda e stressarsi inutilmente. Ovviamente, almeno da qualche ora prima dell’ora in cui andare a dormire, sono da evitare tutti i tipi di sostanze eccitanti, come tè o caffè. Per rilassarvi potete fare un buon bagno caldo -anche la doccia può andare-, prima di andare a letto, poi intrattenervi con un buon libro o con un po’ di musica, impostata in modo da finire dopo mezz’oretta di ascolto: per quell’ora se avrete seguito i nostri consigli vi sarete già addormentati!

Come svegliarsi la mattina, cosa fare appena svegli
Lo stretching è un esercizio utile per riattivare la funzionalità dei muscoli e delle articolazioni: vedrete che dopo qualche minuto vi sentirete già pronti per alzarvi e pieni di energia. Importante anche una buona e abbondante colazione: anche questo è un incentivo ad alzarvi per gustarla. Non abbondate in calorie per non appesantire la giornata fin di prima mattina: andranno bene yogurt o latte e cereali, caffè o tè e una spremuta fresca. Evitate le bevande zuccherate già pronte come i succhi di frutta, forieri di inutili calorie: e così sarete pronti per uscire e cominciare al meglio la giornata.

Come svegliarsi la mattina: consigli e strategie