Tagli di capelli idonei ad un viso tondo

Il taglio di capelli per un viso tondo non sarà più un problema seguendo i nostri consigli. Scopriamo quali sono i tagli più 'in' per valorizzare questo tipo di viso

<p>Trovare il taglio di capelli per un viso tondo può sembrare difficile e sono molte le ragazze e le donne con questo tipo di viso che, di fronte a un cambio di pettinatura , si chiedono con un po’ di ansia; ‘slancerà abbastanza il mio viso oppure lo farà sembrare più tozzo?’. Infatti il rapporto tra la forma del viso e l’acconciatura si basa sulle proporzioni, che in un viso tondo sono particolari dal momento che altezza e larghezza sono uguali.

La parola d’ordine quando si cerca un taglio di capelli per un viso rotondo è quindi allungare e ‘affilare’, agendo sulla forma dell’acconciatura ma anche sul volume dei capelli, che siano corti oppure lunghi, lisci o mossi. Ma quali sono i tagli di capelli più indicati per un viso rotondo, e come si possono realizzare per chi non ha voglia di ricorrere al parrucchiere? Vediamo insieme quali sono le soluzioni maggiormente di tendenza.

Partiamo innanzitutto dalla lunghezza; se si ha un viso rotondo è meglio portare i capelli lunghi oppure corti? In questo caso generalmente la moda predilige una via di mezzo, con capelli scalati alle spalle, per slanciare maggiormente l’ovale del viso e armonizzare le linee. Tuttavia, come vedremo, esistono anche numerosi tagli più corti che staranno benissimo alle donne o alle ragazze con il viso rotondo.

In un viso rotondo le guance sono più prominenti e contribuiscono ad aumentare la sensazione di ‘accorciamento’ del viso, ecco perché bisogna evitare di concentrare i volumi dei capelli intorno a questa parte del volto. Una soluzione di sicuro effetto e molto apprezzata è quella di sfumare le ciocche lungo i lati del viso, lavorando invece sul volume alla radice, per ‘rialzare’ i capelli e riequilibrare così i volumi del viso.

Sì ad acconciature leggermente mosse e ariose che ricadano lungo il collo, ma senza esagerare; dei ricci troppo folti e voluminosi avrebbero solo l’effetto di ‘esplodere’ intorno al viso creando un effetto ‘criniera’ che, nel caso di un taglio di capelli per un viso tondo, decisamente non dona all’immagine. Ma ‘banditi’ anche gli eccessi opposti, con capelli eccessivamente lisci e, di conseguenza, un effetto ‘cortina’ insufficiente a scandire volumi e lunghezze.

Per quanto riguarda le pettinature, si è sempre sentito dire che chi ha il viso tondo dovrebbe evitare come la peste le acconciature raccolte, le trecce o gli chignon; in realtà questo non è del tutto vero. Si possono portare tranquillamente i capelli raccolti anche se si ha il viso tondo, basta qualche accorgimento; lasciamo delle ciocche libere lungo i lati del viso e lavoriamo principalmente su quelle, con un taglio ‘trend’ e spettinato.

Discorso analogo per le trecce che non dovrebbero mai essere troppo rigidamente simmetriche; per il taglio di capelli di un viso rotondo è decisamente meglio optare per stili più sbarazzini, quindi sì a trecce molto larghe e sfilate stile country, giocando anche sul contrasto fra vuoti e pieni, luci e ombre. Questo aspetto vale anche per quanto riguarda i colori; meglio evitare tinte troppo uniformi e optare per meches e colpi di sole.

Frangia sì o no? Come per i capelli raccolti, la tendenza è sempre stata quella di sconsigliare le frange a chi ha il viso rotondo; infatti questa acconciatura rischierebbe di ‘accorciare’ ulteriormente le proporzioni, facendo sembrare l’ovale del viso più largo di quanto non sia. Il segreto, se hai il viso rotondo e vuoi comunque sfoggiare un ciuffo o una frangetta, è ancora una volta quello di sfumare; prediligi inoltre frange laterali, leggere e casual.

E se la nostra passione sono i capelli corti, non disperiamo; anche questo tipo di taglio, con un po’ di attenzione, si può adattare perfezione alla forma del nostro viso. Ancora una volta prediligiamo acconciature sfumate e scalature, inoltre evitiamo i volumi troppo compatti. I tagli alla maschietta o ‘a folletto’ (dall’inglese pixie cut), se scolpiti nel modo giusto, donano vitalità e carattere a un viso tondo e sono molto di tendenza.

Abbiamo visto che le sfumature e scalature sono l’aspetto più importante in un taglio di capelli per viso rotondo, ma come possiamo realizzarle? Per ottenere un taglio sfilato e frizzante gli hairstylist consigliano l’uso non solo delle apposite forbici per sfilare, ma anche di rasoio e sfilzino. I capelli devono essere perfettamente asciutti e puliti; se hai intenzione di sfilarli da sola, dopo averli lavati evita di applicare prodotti per la piega, che andrebbero a modificare il volume rischiando di rovinare il taglio.

Procedi a selezionare una ciocca di capelli, non più grande del tuo pugno, e ferma le altre con una molletta oppure raccoglie in una coda di cavallo. A questo punto, usa le forbici per cominciare a sfoltire il volume; parti dalla metà del capello e procedi verso le punte, con sforbiciate decise ma non troppo distanziate. Ripeti lo stesso procedimento per le altre ciocche finché non avrai scalato tutti i capelli, quindi utilizza il rasoio o lo sfilzino per definire meglio le punte e la base dei capelli.</p>

Tagli di capelli idonei ad un viso tondo