Bob: come scegliere quello che fa per te

Il caschetto fa ancora tendenza perché versatile e si sposa con tutti i lineamenti. Scopri quale bob è perfetto per te

Vorresti cambiare taglio di capelli ma sei indecisa? La risposta può essere il bob, con le sue infinite evoluzioni. È amato dalle modelle, che lo portano con disinvoltura, dagli hair stylist, che lo declinano in mille modi, e dalle ragazze della porta accanto, perché è cool e davvero facile da replicare. Cos’ha di caratteristico il classico caschetto rivisitato? Il bob è un carré che in genere vede le ciocche davanti più lunghe di quelle sulla nuca, e questo garantisce un volume maggiore anche ai capelli più lisci e una linea più elegante che addolcisce, seguendola, la linea del mento. L’ultima tendenza è il “nob” lanciato da Nina Dobrev. Ma come scegliere la variabile giusta?

Long bob o lob
Il long bob è la versione lunga del caschetto poiché arriva a toccare le spalle e a volte anche a scendere di qualche centimetro. Le punte davanti sono sempre più lunghe e possono essere leggermente sfilate. L’attenzione delle variabili è posta sul posizionamento della riga e sull’eventuale frangia o ciuffo laterale. Il lob sta veramente bene a tutte: visi tondi, quadrati, a forma di cuore, o di diamante, anche se chi è dotato di un viso allungato, potrebbe vedere l’effetto accentuarsi. Il consiglio quindi è spezzare con una frangia o un ciuffo il lungo profilo. Testimonial perfetto? Gwyneth Paltrow e l’ultimo taglio angolato di Kim Kardashian o quello dolce di Penelope Cruz.

Gwyneth Paltrow

Wavy bob
Giocare anche sul way bob (o bob mosso) può essere una soluzione per chi vuole cambiare spesso il proprio look: perciò si possono scegliere dei bob destrutturati, oppure semplicemente mossi o ricci. A chi sta male? A chi ha il viso tondo, perché accentua l’effetto “rotondo”, oppure squadrato, perché crea un marcato contrasto. A chi sta bene? A chi ha il viso ovale o molto spigoloso e dunque rifugge dalle linee spezzate e geometriche che potrebbero mettere in risalto solo gli “angoli” e rendere i lineamenti ancora più rigidi. Il mosso, anche leggero, è perfetto. Testimonial del mosso? Emma Stone.

01 00286932000034h

Short bob
Corto o cortissimo, destrutturato o ipergrafico è davvero cool se portato soprattutto da chi ha lineamenti molto dolci e un viso ovale. Qualche suggerimento sullo sci-fi-bob? Guarda questa gallery. Chi ha il viso tondo dovrà preferire il long bob, mentre chi ha il viso ovale potrà osare un carré sopra la linea del mento, e addirittura portare una frangia molto lunga e coprente. Qualche idea la trovi qui. Il bob corto è stato uno dei look più amati da Katie Holmes e Jessica Alba. E chi ha il viso triangolare? Lo short bob sfilato e destrutturato è perfetto se arriva all’altezza del mento: non troppo corto né troppo lungo. Ma se hai i capelli ricci, è meglio un long bob, a meno che tu non abbia voglia di osare!

Jessica Alba

Bob: come scegliere quello che fa per te