Capelli ricci: tagli, colori, acconciature e tutto ciò che c’è da sapere

I capelli ricci vi fanno impazzire? Ecco i tagli, i colori e le acconciature per "domare" la chioma ed essere super chic

Ribelli, indomabili, ma bellissimi. I capelli ricci sono croce e delizia di tante donne. Molte ragazze sognano di averli e ricorrono a piastre, arricciacapelli e prodotti per ottenere i sospirati boccoli, mentre le poche fortunate che hanno ricci naturali spesso si lamentano affermando di non riuscire a domarli e di combattere quotidianamente con l’effetto crespo. In ogni caso i ricci sono sempre di gran moda, perfetti sia al naturale che per realizzare hair style super cool. L’importante è curarli al meglio e utilizzare i prodotti giusti per ottenere un riccio definito e perfetto.

Capelli ricci: i tagli

I capelli ricci per essere valorizzati al meglio hanno bisogno del taglio giusto. Quest’ultimo andrà scelto con la consulenza del parrucchiere, che saprà indicare l’opzione giusta per nascondere i difetti del viso, rendere più armoniosi i lineamenti e migliorare in generale il vostro aspetto. Detto questo il taglio si può scegliere, sempre con l’aiuto di un professionista, in base alla forma del volto.

Se avete un viso tondo e paffuto, il consiglio è quello di puntare su un taglio di capelli ricci che vi aiuti ad esaltare i lineamenti del volto e a renderlo più magro. La soluzione perfetta è una lunghezza media, ad esempio un long bob asimmetrico e scalato, l’ideale per “tenere a bada” una chioma voluminosa e ribelle. Evitate invece i tagli corti, perché, soprattutto nel caso dei capelli ricci, incorniciano troppo il volto.

Le donne che hanno la fortuna di avere un viso ovale avranno l’imbarazzo della scelta. Questa tipologia infatti si sposa alla perfezione con qualsiasi taglio, dal corto, al lungo, sino al medio, ancora di più se avete i capelli ricci. Se sognate un effetto volume che lascia a bocca aperta e vi dia un aspetto da bad girls, puntate su un carrè di sicuro effetto.

Ovviamente più il riccio sarà definito, più sarà difficile domare la chioma, quindi consigliamo un taglio molto corto e sbarazzino solamente a chi ha i capelli leggermente mossi o comunque non troppo ricci. In questo caso sarà possibile osare molto di più, con risultati sorprendenti.

I ricci sono perfetti anche nelle donne che hanno lineamenti decisi e un volto quadrato, perché consentono di addolcire i tratti “spigolosi” del viso e renderlo più femminile e dolce. In questo caso vi consigliamo di optare per un hair style voluminoso, pieno e un po’ selvaggio, reso ancora più chic da un bel ciuffo laterale.

Discorso diverso per chi ha il volto a forma di cuore, con il mento sporgente e i tratti decisi. In questo caso la scelta migliore è un long bob che riesca ad addolcire gli zigomi e incorniciare il viso in modo delicato. Infine se la forma del vostro volto è leggermente allungata potete optare per varie soluzioni: il bob e i tagli corti, che mettono in risalto i capelli ricci oppure un taglio lungo con ricci vaporosi e chic da diva.

Capelli ricci: colori e sfumature

Che colore scegliere per i capelli ricci? Se è vero che “ogni riccio è un capriccio” è anche vero che “ogni riccio è una sfumatura”. Una chioma di questo tipo infatti è perfetta per mettere in evidenza i riflessi del colore che sceglierete. In questo caso è fondamentale richiedere l’aiuto di un buon colorist, che saprà indicarvi la scelta giusta studiando anche il vostro capello.

Le castane dovrebbero preferire le nuance caramello e nocciola, che regalano leggerezza ed eleganza, senza però creare dei contrasti eccessivi, definendo i ricci e rendendoli splendidi. Per le donne bionde con i ricci invece la scelta ideale è senza dubbio il blonding, si tratta di una tecnica che illumina in modo naturale i capelli, in un gioco perfetto di luci e ombre. Come funziona? Nella zona vicino alle radici si mantiene il colore di partenza, mentre man mano che si raggiungono le punte si schiarisce sempre di più. A differenza dello shatush o del balayage però, una volta arrivati infondo, il colore dei capelli diventa più scuro.

Infine le ricce dovrebbero seguire alcune regole principali per curare la loro chioma. Usate prodotti idratanti e senza risciacquo, facendoli assorbire bene e definendo tutti i ricci. Asciugate la chioma usando il diffusore ed evitate il pettine perché potrebbe creare l’odiato effetto crespo.

Capelli ricci: tagli, colori, acconciature e tutto ciò che c’è...