Mara Venier difende Domenica In e risponde alla D’Urso: “Io i politici non li posso avere”

La regina di Domenica In spiega perché alcuni ospiti scelgono il salotto di Barbara D'Urso

Che tra le due ci sia stima reciproca è indubbio, così come è vero che per diverso tempo sono state le due regine incontrastate della domenica televisiva, quindi è inevitabile che a volte salti fuori il paragone tra Domenica In di Mara Venier e Domenica Live di Barbara D’Urso. Ed è proprio Mara Venier a porre l’attenzione sulle scelte editoriali che hanno differenziato fino ad oggi in qualche modo le due tipologie di domenica.

Il sito di Davide Maggio ha riportato l’intervento di Mara Venier nel talk show del giornalista Stefano Zurlo presso il Grand Hotel di Piemonte a Viareggio, dove ha spiegato che molti politici hanno provato a contattarla senza poter di fatto finalizzare interviste e ospitate nel suo contenitore domenicale:

La D’Urso dice “scelgono me”. Non è vero Barbara che scelgono te, è che io non li posso avere […] Chiamano me ma non sono io che decido, perché c’era una chiara posizione per quanto riguarda la Rai di Salin, che Domenica In non avesse politici […] L’intervista al politico non potevo farla, ma loro sarebbero venuti molo volentieri.

Nel corso dell’ultima stagione televisiva infatti, nel salotto della domenica di Barbara D’Urso (a cui però dovrà rinunciare nella prossima stagione), si sono susseguiti diversi volti politici intervistati dalla padrona di casa. Cosa che in Domenica In, stando alle parole di Mara Venier, non sarebbe stata possibile per via di una scelta ben precisa, partita comprensibilmente dai piani alti. Ma con una nuova stagione alle porte e i vertici Rai rinnovati, le cose potrebbero cambiare e non si esclude che la Venier, col savoir faire che la contraddistingue, possa riuscire a strappare anche lei qualche intervista di stampo politico.

Le cose possono cambiare anche in televisione e anche piuttosto in fretta, lo sa bene Barbara che inizierà una stagione televisiva sicuramente diversa da quella appena lasciata alla spalle. Dall’altro lato Mara, tra alti e bassi dovuti agli imprevisti problemi di salute, conduce Domenica In dal 2018 ma la sua storia nel programma in realtà è iniziata molto tempo prima: le prime edizioni in cui compare il suo nome sono quelle che vanno dal 1993 al 1997, e poi ancora dal 2001 al 2003, 2006, 2013 e 2014. Una storia lunghissima in cui la Venier ha attraversato linee temporali – ed editoriali – sicuramente differenti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mara Venier difende Domenica In e risponde alla D’Urso: “I...